Salta i links e vai al contenuto

Delusa (2)

  

È capitato a tutti una volta nella vita di essere delusi, per me è la prima volta.
Non mi sono mai aspettata nulla da nessuno, non che tutti si siano sempre comportati bene con me, anzi, ma provare delusione per qualcuno non mi era mai capitato, almeno non così.
Per chi?? A cosa mi riferisco?
All’amore… mi riferisco ad una persona che non finisci mai di conoscere perché imprevedibile, rendendo ogni cosa della tua vita paradiso e paradossamene portata all’inferno… perché?? Perché dall’oggi al domani… mi ha trasformato in quella che era la sua principessa… a un cane, si, ero diventata ad un tratto un peso esattamente come quando devi portare fuori il cane e non hai voglia, ma devi, ecco ero diventata un dovere, un peso, un amore impegnativo, che non aveva più voglia di coltivare… non era più lui. Avevo davanti un emerito SxxxxxO, senza i connotati per dirmi che si era disinnamorato, stufato, disinteressato, sessualmente più stimolato.
La “ragione” ci vedeva benissimo.
Errore del cuore fu umiliarsi per riconquistare il perduto.
La delusione per aver visto quegli occhi mentire.
Ma la delusione più inaspettata ce l’ho verso me stessa… per aver creduto che quella realtà fosse reale, che si potesse vivere un amore folle come quello senza non rimanerne ferita. Ho sempre creduto al Niente è per Sempre. Quel muro di ostilità era crollato… ora ricostruito più solido di prima, questa è delusione. Io che non sono più quella di prima.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

4 commenti a

Delusa (2)

  1. 1
    PiccolaSperanza -

    Come ti capisco,
    di base sono una persona razionale e ho una mente fredda 36h al giorno, ma c’è sempre qualcosa, quando ami, che ti intrippa il cervello. Che ti porta a calpestare quello che sei in realtà in nome di una persone che, in fin dei conti, varrà sempre meno di te stessa. Allora molto spesso mi chiedo se è giusto essere folli in amore, se è giusto non avere rimorsi e provare tutto ciò che potrebbe farlo riavvicinare. È giusto calpestare la dignità?
    La mia risposta è no, non ne vale la pena. E questo vale per qualsiasi persona. Ogni volta che ho provato a non avere rimorsi me ne sono sempre pentita. L’esperienza mi insegna che prima devo pensare a non ridurre me stessa a uno straccio poi a ciò che mi è stato fatto.

    La mia sarà una visione fin troppo razionale ma con impegno e un passo alla volta riusciremo a voltare pagina. Un piccolo obbiettivo al giorno è sinonimo di un grande futuro.. 🙂

  2. 2
    narrativafont -

    Se non avevi mai mai mai avuto delusioni d’amore, posso dedurre che sei una donna molto bella o comunque dotata di fascino e piacente.
    Purtroppo è normale, specie nell’uomo, che ad un infatuazione subitanea e tumultuosa poi con il tempo non si sedimenti un sentimento più profondo basato su altre cose che non siano solo l’attrazione iniziale.
    E’ nella natura delle cose.
    Cerca di non fartene un cruccio.
    Capita a tutti, prima o poi.
    Un abbraccio

  3. 3
    cyber81 -

    Mah, che dire… la delusione qualora si viene lasciati arriva sempre alla fine di ogni storia. Ed è anche normale che quando si viene lasciati si cambi, probabilmente per sempre.
    Nel mio caso da questa estate ad oggi sono radicalmente cambiato, prima ero un po orso, restio ad esprimere i sentimenti,un po di ghiaccio… non perchè io non abbia mai provato sentimenti ma per carattere, solo e soltanto per carattere. Un carattere che però non è andato bene nonostante io abbia fatto di tutto in questi anni per cambiarlo, migliorarlo, modificarlo. Ma non è mai bastato, ogni passo avanti significava in realtà due indietro; la motivazione era semplice: l’altra parte non credeva più nel rapporto.
    Nonostante i miei dubbi nel corso del tempo, i miei momenti no, le mie problematiche ce l’ho messa tutta a cambiare perchè alla fin fine in quel rapporto ci credevo. Pensavo fosse la volta buona.
    Nonostante il tempo, i miei sacrifici e i miei cambiamenti lei ha voluto comunque terminare perchè voleva giustamente e legittimamente andare verso altri “lidi”.
    Ma io da allora sono cambiato, questa estate, trascorsa a riflettere e a pensare mi ha mutato: ho spero definitivamente limato, cambiato quei lati del mio carattere che troppe volte non sono andate bene.
    Giuro, ce la sto mettendo tutta per diventare una persona migliore e sinceramente sono anche felice che il rapporto questa estate sia terminato, perchè così ho potuto definitivamente rendermi conto di aspetti di me che prima o poi dovevo mutare.
    Sinceramente non ho mai avuto grossi problemi con l’altro sesso e così mi sono lasciato cullare perchè bene o male venivo accettato per quello che ero dato che nelle mie storie lunghe le mie ex erano sempre molto prese. Però non è mai troppo tardi per migliorarsi, si.. sono migliorato e di questo non posso che esserne felice 🙂

  4. 4
    cerchio -

    Ti capisco e so quanto è dura capire che quello che per te era un grande amore era solo un castello di sabbia. Riprenditi cura di te stessa e non perdere la dignità tentando riconcilazioni, cerca di preservare la tua dignità.
    Per NARRATIVAFONT
    Perché dici che il normale decorso dell’infatuazione tumultuosa sia la fine della relazione? Potresti spiegarti meglio?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili