Salta i links e vai al contenuto

Non poter decidere della propria vita

Salve,
vorrei avere un consiglio molto importante sulla mia vita sentimentale. Da 2 anni sto con il mio ragazzo, ogni giorno è un continuo litigio fra noi 2, ma nonostante questo ci amiamo entrambi. Lui se n’è andato un paio di volte e qualche giorno fa se n’è andato di nuovo. Dopo qualche giorno ci scriviamo su internet, entrambi vorremmo rivederci ma i miei genitori non vogliono e io sto davvero male. Io ho 19 anni e con il mio ragazzo condivido una figlia, io vorrei tanto ritornare con lui ma i miei non me lo permettono. Non so che fare perchè secondo me non è giusto che debbano decidere loro della mia vita. Chiedo solo un consiglio.
Bacio

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

4 commenti

  1. 1
    kikka -

    non si torna con un ragazzo che scappa dal proprio figlio e dalla sua donna

  2. 2
    rossana -

    Giulia,
    è pressochè impossibile darti un consiglio: non mi sentirei di farlo nemmeno se ti conoscessi personalmente.

    in linea generale, hai ragione: essendo maggiorenne, e per di più madre, dovresti avere tutti i diritti di vivere la tua vita come meglio credi.

    c’è da tener presente, però, che i genitori di solito vedono più chiaramente la possibile evoluzione di una relazione e di solito, se tentano di intromettersi nelle scelte dei figli, non lo fanno per male. cercano sempre di proteggerli il più possibile dal dolore e dalle difficoltà.

    resta un’ultima osservazione a carattere pratico: sei autonoma economicamente? se sono loro a sostenere spese per te e per tua figlia, in teoria sei legata alle loro decisioni.

    spero che tutto si risolva al meglio. un abbraccio.

  3. 3
    giulia92 -

    lui nn è scappato da me,abitava con me e la mia famiglia è questo li pesava molto se andato da casa mia ma nn mi ha lasciata è solo ke i miei nn capiscono come mi sento.

  4. 4
    Lili.. -

    Io penso che dovresti far capire ai tuoi genitori che anche se dipendi da loro economicamente, ormai hai la tua famiglia e devi pensare principalmente a te e tua figlia, e ad assicurarle la vicinanza di un padre. Credimi è duro vivere con un padre lontano, e spero che riuscirete a mettere le cose a posto principalmente per la tua bambina. Un bacio.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili