Salta i links e vai al contenuto

Decidere tra il ragazzo e la ragazza che amo

Lettere scritte dall'autore  

Cari lettori, mi trovo ad affrontare una difficile decisione e non so cosa fare. Vi prego non attaccatemi subito come sa fare la maggior parte della gente perché bisogna trovarsi nelle situazioni prima di poter giudicare. Da circa 1 anno e mezzo convivo col mio ragazzo in un piccolo appartamento, stiamo insieme dall’età di 17 anni (ora ne abbiamo 22) abbiamo affrontato molti ostacoli ma siamo rimasti sempre uniti, varie persone hanno cercato di ostacolarci ma il nostro amore ha regnato sempre fino ad ora… Per pagarmi gli studi lavoro in un bar e lì ho conosciuto lei, lei mi ha tolto il fiato dal primo istante che l’ho vista, e la cosa è stata reciproca. Inizialmente siamo diventate amiche, uscivamo insieme, poi improvvisamente quel bacio che ha portato a qualcosa di più e tutto e cambiato. Siamo diventate amanti per 3 mesi ma io avvolta dal senso di colpa ho deciso di confessare tutto al mio ragazzo. Lui ne è rimasto sconvolto, ma non mi ha ripudiata, mi ha solo messa davanti ad una decisione… Ora non so cosa fare, sono costretta a decidere tra il ragazzo e la ragazza che amo. Non voglio decidere… Perchè non si può vivere tranquillamente a 3? Vi prego consigliatemi ma non insultatemi, il fatto è che al cuor non si comanda purtroppo.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    tantotriste2010 -

    Sembra la trama del film imagine me and you… veditelo se puoi ti farà capire un sacco di cose!! Comunque non puoi stare con un piede in due scarpe…devi scegliere!!!

  2. 2
    colam's -

    Si concordo pure io – per ora non conta se uno e’ uomo e l’altra donna. Per ora tu stai grosso modo tradendo il tuo fidanzatao con un’altra persona, e questo non si fa se la vostra coppia era partita come monogama.

    Percio’ scegli, e scegli bene. Saro’ pesante, ma per esempio se tra gli obbiettivi della tua vita ci sta “costruire una famiglia” sai bene che e’ meglio rimanere con lui. Puo essere invece che scopri di stare meglio con lei che con lui e allora devi lasciarlo.

    Fossi in te non cercherei di creare un triangolo, perche’ se io fossi lui presto o tardi puoi star sicura che ti ritroveresti a far da spettatrice tra gli altri due.

  3. 3
    Maurino -

    Ho vissuto la tua stessa esperienza.
    Avevo 20 anni ero fidanzato con una ragazza da 4 e mai avrei creduto che un ragazzo della mia stessa età potesse sconvolgermi così la vita. L’ho conosciuto, ci siamo piaciuti e mi ha chiesto:” Se ora ti do un bacio come la prendi?” ed io : “Non lo so non sono mai stato baciato da un uomo”. Il sentimento ci ha travolto e dopo solo una settimana io ho lasciato la mia ragazza per lui. La nostra storia si è chiusa dopo 6 mesi perchè non eravamo fatti per stare insieme ma mi ha aperto un mondo.
    Ora a 28 anni posso solo ringraziarlo perchè mi ha fatto conoscere quella parte di me che non sapevo nemmeno di avere.
    Ora valuta bene la cosa… meglio provare una nuova esperienza o rimpiangerla un domani??? A quest’età siamo liberi di provare e sperimentare. Solo all’atto pratico si capiscono certe cose.
    Io ho trovato così la mia strada… Mi sono dichiarato gay a casa nel 2003 e se anche la salita è stata dura devo dire ne è valsa la pena.
    Bacio

  4. 4
    tabularasa -

    ho deciso di scriverti senza leggere cosa hanno scritto gli altri…leggerò solo dopo
    Insomma secondo me ora lesbo o etero onestamente non significa nulla tu hai
    tradito il tuo ragazzo e lui ovviamente ti ha dato la possibilità di decidere senza
    ripudiarti per il semplice fatto che il suo orgoglio si confronta con una donna non
    ci sono termini di paragone quindi è riuscito a rimanere calmo e la rabbia non lo
    ha preso o almeno la furia che avrebbe preso chi come me ha subito questo
    dovendosi confrontare con un’altro.

    Sembra brutto a dirsi ma è così è come se ad esempio per lui (un’automobile) sei
    andata con lei (una moto) a farti un giro.
    Se invece fosse stato un uomo sarebbe stato lui (una 500) e l’altro (una ferrari) e
    quindi l’orgoglio ferito, i confronti ecc.
    Tutti questi esempi per farti capire che la società di oggi non è il massimo ma
    torniamo a te.

    Io credo che come ogni crisi tu devi guardare bene a cosa e chi ti fa star bene a
    questo punto devi essere un attimo egoista e pensare cosa vuoi veramente dalla
    vita e che se vuoi un rapporto serio devi decidere.La prima cosa che devi pensare
    è dentro di te cosa è cambiato tanto da farti cambiare “gusti”? e soprattutto nel
    rapporto col tuo ragazzo cosa è cambiato che ti ha fatto allontanare a tal punto
    da avvicinarti ad un altra persona(uomo o donna che sia)?
    Insomma il problema è uguale da affrontare nel rapporto tu in più devi pensare
    come mai sei cambiata cosi tanto…..semplice a dirlo e difficilissimo da fare se hai
    bisogno io sono qui un bacio affettuoso

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili