Salta i links e vai al contenuto

Cuore spezzato e colmo di dubbi

Buonasera a tutti!
ho scoperto questo sito qualche tempo fa e immedesimandomi nelle vostre storie, spesso e volentieri simili alla mia, ho deciso di scrivere.
E’ un mese che vivo una situazione orribile: il mio ragazzo mi ha lasciato dopo due anni e mezzo passati assieme in grande serenità e armonia. Ciò che ha portato il mio ex a porre fine al nostro rapporto è l’insieme delle nostre discussioni. Mi spiego meglio. Fin dall’inizio della nostra storia abbiamo avuto, come in tutte le coppie, discussioni sciocche, fini a sè stesse e per motivi banali, che si risolvevano poco dopo il loro verificarsi; accadeva soprattutto nei periodi in cui o l’uno o l’altra o entrambi eravamo particolarmente stressati. Qualche mese fa abbiamo attraversato una settimana di crisi, dovuta a un suo malessere che si stava riflettendo sulla coppia fino a metter in dubbio la continuazione della nostra storia; crisi arginata grazie alla voglia di entrambi di andare avanti e lottare per il nostro amore. Siamo andati avanti con nostro rapporto, caratterizzato anche da altre discussioni ma sempre di poco conto, fino a che un mese fa, dopo una litigata, in lui sono ricomparsi dei dubbi. Dubbi relativi a queste discussioni che a suo parere non erano esclusivamente riconducibili allo stress di entrambi, ma iniziavano a costituire un problema serio; lui non metteva in discussione l’amore che ci legava ma la nostra compatibilità come coppia, in quanto a suo avviso la testardaggine caratteriale di entrambi non poteva esser trattenuta o smussata. Ciò ha portato in lui la convinzione che col tempo tutto sarebbe necessariamente peggiorato, fino a che saremo arrivati a non sopportarci più e quindi a lasciarci…insomma nella sua testa era una situazione che si sarebbe presentata e quindi solo prorogata. Dopo due giorni di dubbi, improvvisamente questi diventano certezze, a parer mio dovuto al fatto che l’indomani sarebbe dovuto partire per lavoro e quindi non avrebbe voluto lasciare la situazione sospesa. Mi ha lasciata dicendomi di amarmi ma il sentimento non poteva bastare visto la situazone; ho cercato di fargli cambiare idea, ma essendo una persona ostinata e testarda,non mi ha dato retta.
Dopo una settimana di silenzio, in cui l’uno aveva notizie dell’altra e viceversa tramite amici in comune,ci simo rivisti e abbiamo parlato serenamente della situazione:lui ha ribadito il suo pensiero e la sua posizione, dicendomi che il motivo per il quale non era riuscito a lottare ancora per noi era dovuto ad un suo allontanamento e quindi a un lieve calo del sentimento, ma laddove si fosse reso conto di aver sbagliato, sarebbe ritornato da me, per quanto convinto che ciò non sarebbe accaduto e che sarebbe riuscito a trasformare il sentimento in affetto.A distanza di una settimana lui mi ha mandato un messaggio per congratularsi per la mia laurea e dopo qualche minuto dalla ricezione del messaggio, mi ha chiamata. Telefonata durata mezz’ora in cui abbiamo parlato di tutto e di più e durante la quale si sono presentate varie occasioni(alcune fornite da me) per chiudere la chiamata che lui non ha colto.Telefonata a mio avviso strana visto il suo atteggiamento di non voler entrare in contatto con me per paura di illudermi. Ancora una settimana di silenzio e io ho deciso di mandargli una lettera, in cui scrivevo tutti i miei pensieri e stati d’animo,ribadivo il mio amore per lui e il dolore per la sua mancanza. Gli ho scritto chiaramente che una persona che si allontana non riesce a sentir la mancanza dell’altra, non riesce a provare amore, non riesce a dire ti amo, non riesce a viverla con passionalità…tutto ciò che lui ha fatto e detto fino al giorno prima di lasciarmi. Lui ha risposto alla mia lettera dicendomi che avrebbe voluto rispondere punto per punto a ciò che avevo scritto ma che non lo avrebbe fatto.( Io mi domando perchè? se è vero che sei consapevole e sicuro di ciò che provi e di ciò che hai fatto)Mi ha detto svariate volte che sono una persona importante, che ha amato e per la quale ora prova un grande affetto e che la stessa telefonata è stata spinta da questo Grande affetto che lui ora prova per me. Dice di esser sicuro di ciò che ha fatto, sostenendo che le discussioni hanno portato via la sua voglia di lottare e il suo amore per me, e spera che io me ne faccia una ragione perchè indietro non tornerà.
Ma io mi domando: perchè non mi ha dato le risposte che gli ho chiesto? come è possibile che una persona dopo due settimane provi già un grande affetto, visto che ribadisce di aver provato amore finchè me l’ha detto, ovvero fino al giorno prima di lasciarmi? Lui è una persona molto ostinata, con un passato doloroso alle spalle che forse ha innescato in lui un senso di difesa che lo ha portato a volersi allontanare da me….forse confondendo il suo sentiiemnto in affetto. Che ne pensate?
Ho bisogno di confrontarmi e ascoltare eventuale consigli!!!Gli aspetto con ansia! grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

43 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    mikman -

    Mi sembra di sentire la mia ex,dopo 6 anni che eravamo insieme.Ho passato anche io questo anno con molti problemi di tipo familiare,ma non per questo non o mai smesso di credere in lei,anche se avevo trascurato il suo amore a causa di ciò che era successo a me. Lei era cambiata,e un bel giorno mi ha detto ciao,non ti amo più.da poco sono venuto a sapere che dopo alcuni giorni da quando ci si siamo lasciati,era presa già da un altro.Non voglio crearti altri illusioni,che lui abbia un altra,io per esperienza passata non ci avrei mai pensato ad una cosa del genere per tutta la fiducia che riponevo in lei,avendo passato 4 mesi a cercare di capire la motivazione del suo gesto, da dove proveniva, escludendo l’interesse che lei potesse avere per un altro ragazzo.Il giorno di natale ne sono venuto a conoscenza di questa cosa,ci stò male,ma sò finalmente la verità.Ti auguro che la tua storia non rispecchi la mia,ma apri bene gli occhi e valuta tutto,non dare niente per scontato. ciao e in bocca al lupo!!!

  2. 2
    guglielmina -

    A volte siamo noi a non vedere perchè direttamente coinvolti.Secondo la mia esperienza, il tuo ragazzo si era stancato e il motivo delle discussioni era solo una “scusa” per riversare su di te la responsbailità della fine del rapporto.
    Tu dici giustamente che non è possibile che un amore si trasformi in affetto in così breve tempo, e hai ragione.
    Mi spiace ma forse il tuo ex era solo un tantino vigliacchetto..Un uomo così non vale la pena, non credi?
    un abbraccio Guglielmina

  3. 3
    topetta55 -

    Ciao! grazie delle risposte che mi avete dato:) per rispondere a Mikman, io sono quasi certa che lui non abbia un’altra perchè mi sono informata da fonti certe che non avevano nessun interesse nel mentirmi. Tu avevi notato un cambiamento nella tua ex ragazza a cui poi è conseguita la sua rivelazione; io mi sono resa conto della sua diversità solo qualche ora prima che lui mi lasciasse, ma non perchè io fossi prosciuttata, ma semplicemente perchè in lui i dubbi si sono insinuati nel giorno in cui gli ho chiesto che avesse visto la sua stranezza…è una persona che non riesce a nascondere i propri stati d’animo. Se qualcosa fosse andata storta da prima me ne sarei accorta.
    per rispondere a Guglielmina:ho valutato anche io l’ opzione della “scusa”, ma credo che se stesse aspettando una discussione per lasciarmi, avrebbe colto l’occasione la settimana prima, visto che avevamo avuto una discussione o semplicemente mi avrebbe lasciata il giorno stesso dell’ultima litigata…ci ha pensato per tre giorni e poi mi ha lasciata. Era un periodo molto particolare per lui: era appena tornato da un viaggio che l’aveva particolarmente stressato e stancato; a breve avrebbe avuto l’esasme decisivo, nel senso che se ancora una volta non avesse passato l’esame,dopo un anno di esami sostenuti ma non passati, avrebbe abbandonato gli studi, nonostante ci tenesse tantissimo.senza contare che è una persona molto pessimista…credo che questi fattori lo abbiamo spinto a fare ciò che ha fatto, sicuramente per via di un suo forte malessere dovuto anche alle nostre discussioni.

  4. 4
    topetta55 -

    ho dimenticato di dire che dopo la lettura della sua risposta alla mia lettera, gli ho mandato dei messaggi a dir poco forti, dicendogli che mi aveva presa in giro nel peggiore dei modi, fingendo di amarmi, visto che mi ha detto di amarmi anche il giorno in cui mi aveva lasciata. lui ha confermato che pur capendo la mia rabbia, finchè ha detto ti amo è perchè lo pensava e provava. io a quel punto, ostinata più di lui, gli ho detto che non me ne facevo nulla di una persona cosi ipocrita, che per me era morta e lo ringraziato di avermi aperto gli occhi sulla persona che era. Dopo questi messaggi, una settimana di silenzio, fino a che venerdi il destino ci ha fatti incontrare per ben due volte. Ho deciso di non salutarlo e di conseguenza considerarlo nulla. Lui mi ha guardata senza distogliere il suo sguardo dal mio. Sono stata io a voltar la faccia entrambe le volte.
    che fare???

  5. 5
    AtomicGarden -

    Guarda,uno potrebbe stare qui e scriverti 2345 post e commenti ma tanto il succo del discorso è semplice:dipende tutto da cosa tu vuoi ottenere.Il fatto è che se siete incompatibili caratterialmente pure se adesso “rifate pace” ti si ripresenteranno gli stessi problemi a distanza di qualche mese e via al doloroso tira e molla che è la cosa peggiore che possa capitare.Poi il tipetto può anche guardarti,per quanto possa essere stupido e insensibile pure lui è stato 2 anni e passa con te,è logico che se ti vede anche lui rimane un pò spiazzato ma non confonderei quest’atteggiamento con l’amore perchè parlare d’amore in questi casi mi sembra ridicolo…è chiaro che non ti vuole più..a me dispiace per te ma lascialo nel suo brodo che è meglio come dice il Puffo….E per favore smettila di giustificare i suoi comportamenti che io quand’ero fidanzato di giorno studiavo,lavoravo in un pub fino alle 4 della mattina e fidati che non mi facevo venire le crisi esistenziali sul mio rapporto di coppia……Famme sapè—-

  6. 6
    topetta55 -

    Ciao AtomicGarden…quello che vorrei ottenere è ritornare assieme a lui, perchè l’incompatibilità caratteriale di cui ha parlato nel lasciarmi è stata una definizione esasperata, visto che cosi incompatibili non lo eravamo, altrimenti entrambi ce ne saremo resi conto molto prima di ora. Io non giustifico i suoi comportamenti, mi limito a fornire con più precisione il contorno della vicenda…tu evidentemente ,da ciò che scrivi,non risenti dello stress, ma è anche vero che il mondo è bello perchè vario, e ti assicuro che lui ne risentiva. Ciò non toglie che non deve esistere il rifllettere questo status in un rapporto di coppia…pienamente d’accordo con te.Per il resto non saprei, a me pare tutto un pò strano, sopratutto se penso al suo comportamento prima di lasciarmi, che come avrai letto, era tipico di una persona innamorata, il comportamento che ha sempre avuto con me.

  7. 7
    AtomicGarden -

    “quello che vorrei ottenere è ritornare assieme a lui”………Risposta sbagliata…
    Guarda se avessi un euro per tutte le volte che ho sentito sta storia che un ex prima di lasciare era innamorato a quest’ora farei le gare col motoscafo con Briatore…Ma da che mondo è mondo (escludendo casi molto particolari) se una persona ti ama non ti lascia….Topetta cara…Non ti conosco ma sappi che fossi in te cecherei di dimenticarlo il più presto possibile se non altro perchè le possibilità che lui abbia “un’altra” (non una persona specifica,intendo in generale che voglia approdare su altri lidi) sono piuttosto elevate..E tu continui a giustificarlo…mmm…Non so ma ho paura per te..naturalmente ti auguro ogni bene ma ho paura…Ma scusa,tu vorresti stare con uno che accavalla così tanto i problemi di lavoro con la vita di coppia?E se vi sposate e lui continua cosi?Che fa,perde il lavoro e ti lascia?

  8. 8
    topetta55 -

    Apprezzo la tua schiettezza, credimi,ma se ti dico che il suo comportamento prima di lasciarmi è stato impeccabile, è la pura verità, non una mia voglia di mentire a me stessa; non mi porterebbe da nessuna parte. Ovviamente anche io nel momento in cui mi sono sentita dire che a distanza di 2 settimane da che mi lascia prova affetto, ho pensato”non mi amava già prima”. Ma può una persona che non ama più non rendersene conto emotivamente? Può riuscire a fare spontaneamente gesti dolci, può sentire la mancanza di una persona che non vedi da 2 giorni,può aver desiderio di star con me? Io non credo che un giorno ci si sveglia e ci si dica: “bè, in fondo non la amo”…e allora che diavolo di spiagazione c’è?
    Che ne dici del fatto che lui volontariamente non abbia voluto rispondere a tutti questi quesiti? Questo è ciò che più mi tormenta: se sei tranquillo come dici e convinto di ciò che hai fatto cuore e mente, avrai dentro di te queste risposte. Se mi vuoi aiutare a lasciar perdere del tutto devi fornirmele, nel bene e nel male, tanto cmq mi stai già facendo soffrire dicendomi che provi un grande affetto. No?

  9. 9
    topetta55 -

    Potrò sembrarti sciocca o forse ingenua, non so. Però l’evoluzione di questa situazione non è nè normale(nel senso che i suoi tempi di maturazione di scelte e pensieri sono troppo rapidi quando si tratta di amore/affetto) nè comprensibile.La settimana dopo avermi lasciata nel rivedermi mi aveva detto di aver provato qualcosa e che cmq il sentimento c’era ancora per quanto diminuito; mi dice inoltre che non avrebbe festeggiato il suo compleanno che ricadeva la settimana successiva. Poi la settimana seguente affetto? non concordi nel fatto che in una settimana non può cambiare cosi tanto?

  10. 10
    isis -

    A lungo andare le discussioni stancano, martorizzano, bruciano l amore, se poi lui è un pessimista nato….non so che dirti…forse ti conviene non contattarlo ed aspettare che si faccia vivo lui… spero che si risolva tutto
    Buon anno

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili