Salta i links e vai al contenuto

Cuore o Ragione?

Lettere scritte dall'autore  

Scrivo per avere opinioni su qualcosa che in questo periodo mi assilla particolarmente..
L’anno scorso io (30) e il mio lui (35) ci siamo meravigliosamente innamorati.. Fin dal primo mese insieme mi chiedeva di andare a vivere con lui.. io gli rispondevo che non avrei potuto.. che non volevo deludere la mia famiglia.. (per quella che è la loro mentalità).. che era comunque un pò presto.. intanto mi aveva già dato le chiavi di casa.. Nel tempo.. tutto era bellissimo.. diceva di amarmi senza tempo e mi dimostrava di tutto.. super affettuoso.. galante.. lunghe passeggiate.. viaggi e week end e continue risate insieme.. sempre.. dopo circa sei mesi passa un periodo un pò brutto per via di un suo serio problema di salute..e natutralmente io mi sveno per lui.. gli sto tanto vicino e lui mi chiama in ogni momento.. per grazia di Dio lui guarisce..Poco dopo la sua guarigione io gli chiedo se vede un futuro con me..mi dice dapprima che non lo sa..poi comincia a cercare casa più di prima.. per noi due.. la trova e tutti i giorni per più di un mese mi chiede se mi piace prima di acquistarla..mi rende partecipe ogni giorno delle sue trattative..ma a un tratto mi dice che non sa se riesce a vedere un futuro con me in quella casa..mi dice di dover capire e così.. pausa..io soffro..resisto..non lo chiamo ma mi chiama affettuosamente sempre lui.. informandosi su cosa faccio..e chiamandomi sempre con quei nomignoli affettuosi..s embra interessato come sempre..Dopo due settimane di pausa mi dice che forse è il caso di parlare..così un mese fa ci vediamo.. e mi dice che non si sente così innamorato da andare a vivere con me..da continuare con me..gli chiedo di dirmi se non mi ama più..mi dice che non può dirmelo perchè non è così..si lamenta del fatto che secondo lui abbiamo condotto una storia da adolescenti.. che io dovevo sempre chiedere il permesso..che per andare da lui dovevo sempre inventare qualcosa ai miei..Io comincio a piangere disperandomi di continuo..dicendogli che una storia non può finire per questo..che non è possibile..che non riesco a capire..che non capisco come sia potuto succedere perchè lui diceva di amarmi..Lui mi dice che non si sente innamorato come prima.. che quello che prova non basta per andare a vivere con me o altro.. nello stesso giorno al tel mi dice che mi adora..che io sono meravigliosa ed adorabile.. ma da quella sera risalente a circa un mese fa..silenzio da entrambe le parti..gli mando un mess formale di auguri solo per il suo compleanno..mi risponde in maniera altrettanto formale.. e ora CHE FARE???..Il mio cuore esplode d’amore per lui..e vorrei correre da lui a dirglielo..a dirgli ciò che ho dentro l’anima per lui..che sono cambiata..che adesso ho preso casa da sola..che fra un pò parto perchè quest’estate ho accettato un incarico di 15 giorni fuori per lavoro..e pensare che fino a due giorni prima della fatidica pausa mi aveva scritto che dormire senza di me è una tortura..In tutto questo ho ancora le sue chiavi di casa… non me le ha chieste..
Allo stesso tempo però c’è chi mi dice che io in fondo gli ho già detto tutto ciò che provo l’ultima volta che ci siamo visti..Quindi forse sbaglierei..forse la mia unica possibilità di riaverlo è quella di continuare a sparire come ho fatto finora.. sono in piena crisi..a volte sono proprio sul punto di chiamarlo..ma poi mi passa..ci ripenso..e penso che è meglio di no…che faccio bene a organizzarmi la giornate e la mia vita..(casa nuova..viaggio di lavoro..nuovi amici) ed andare avanti..Ma io mi chiedo..lui come fa a non chiamarmi???..Ma non gliene importa proprio nulla???..Ma è mai possibile?..dopo che fino a una settimana prima siamo stati fuori per il week end???…Voglio leggere le vostre parole..i vostri commenti..Non vorrei perderlo…ma sto malissimo e più passa il tempo..più sto male..perchè non faccio altro che reprimermi continuamente..mentre mi andrebbe di esplodere…Allo stesso tempo se questo fosse il prezzo da pagare per riaverlo..se ne avessi la certezza o pseudotale..continuerei a farlo..e so che per il nostro amore resisterei…Ancora una volta grazie di cuore a tutti quelli che con tanta pazienza avranno letto fin qui le parole di un cuore innamorato..Vi abbraccio forte
________________________________________________________________________

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    claudio -

    Ho letto fino a meta’! Usa la ragione! Questo e’ il mio consiglio!

  2. 2
    Velia -

    Grazie Claudio..grazie davvero..

  3. 3
    selina -

    Chiunque abbia un pò di esperienza in fatto di amore………..non può non notare nelle tue parole questo fatto: tu sei,evidentemente, sana, sincera e conseguente nei tuoi sentimenti…….lui è, evidentemente, istabile, immaturo e forse, suo malgrado, incapace di granchè di profondo…….il risultato è che tu soffri e sai perchè………..e lui soffre, forse a momenti alterni, ma non sa perchè, non sa perchè prima sì e adesso no………….in tutto questo, alti e bassi di parole eillusioni, date all’altro nei momenti di magone………si sparisce quando si è forti, si torna per un pò quando si è deboli………un giochetto che a te sta costando la serenità.
    Parti…………viaggia…………usa la ragione come ti dicono……e se non puoi come sembra……………una domanda fondamentale che, a mie spese, ho imparato a farmi: sono felice?
    Semplice, se la risposta è no, come nel tuo caso, vuol dire che sei nella relazione sbagliata, qualunque cosa significhi.
    Nell’ipotesi, chiedersi perchè è a volte una gran perdita di tempo per itardare l’addio.
    Ti abbraccio forte perchè anche io ho vissuto quello che tu vivi………… ma mi sono salvata.
    Anche tu ce la farai.

  4. 4
    Pamela -

    Per Velia. Certo, un bel pò di immaturità l’hai dimostrata!
    Sempre a chiedere ai genitori!! Lui avrà pensato: “Ma con chi sto?”
    Sbagli, se così si possono chiamare, ci sono stati, soprattutto da parte tua, desiderava una donna accanto e invece…
    Lo puoi riconquistare senza pianti e non mostrando le tue debolezze, che sembrano non poche, parti per lavoro, fai la tua vacanza ma fa in modo che lui queste cose che fai, le sappia, che ne sia a conoscenza, solo così potrò capire che veramente stai cambiando e potrà riprovare vero interesse per te.
    Chiamalo o meglio mail o messaggi e racconta con tranquillità qualcosa della tua vita, di come conduci questa nuova esistenza senza piangerti addosso.
    Te lo puoi riprendere, perchè lui non appartiene ancora a nessun’ altra e avete una giusta età per poter costruire qualcosa.
    Non gli ridare le chiavi, solo se te le chiede, io ho fatto lo sbaglio di restituirgliele subito al mio ex quando la storia è finita, con questo gesto gli ho conferito ancora più indipendenza, ma in quel momento lui mi aveva lasciato e il mio orgoglio mi ha suggerito questo gesto.
    Lui non me le aveva neanche chieste!
    Ragiona, sii donna e non lo perdi!!!

  5. 5
    saidpoetry -

    velia ha ragione cladio…nn arti trasportare dal sentimento cm ho fatto io,tieni duro…lui sentirà la tua mancanza e tornrà…ma aspettati tanto tempo.un abbraccioe forte

  6. 6
    ChiaraMente -

    Lui ha sicuramente ragione a dire che è assurdo che tu debba chiedere il permesso ai tuoi genitori per decidere cose che riguardano voi due, ma tu avresti ragione a dirgli che per vivere assieme bisogna fare non una ma mille considerazioni che con i “permessi”non hanno niente a che vedere e che chiedere una cosa del genere dal primo mese questo di che è adolescenziale! ci avevi pensato? Convivere è come essere sposati, l’unica differenza è che risparmi sugli avvocati e lo fanno le persone che vogliono impegnarsi fino a un certo punto, così se ci son problemi lasciarsi è più facile. E l’adolescente sei tu? Dio li fa e poi li accoppia caso mai. Ad ogni modo tu sei ben presa di lui…digli pure che hai riflettuto grazie a lui sul rapporto che hai coi tuoi genitori, che non puoi proteggerli per sempre e fare la parte della brava bambina per non sconvolgerli, che il tuo non è essere immatura ma cercare di prenderti i tuoi spazi senza offendere le persone che abitano con te e che anche lui però è stato un pò troppo precipitoso. Se hai tirato fuori i tuoi genitori in qualche modo lui è andato contro anche ai tuoi principi, consapevoli o meno. Solo che era più comodo tirare fuori i tuoi che dire “c’è qualcosa che non mi convice ma non so cosa, ci penso”.In una coppia che pensa di andare a vivere assieme ci deve essere molta solidarietà, e non è detto che tu debba fargli la sviolinata patetica su quanto lo ami: avete avuto una discussione, la prima discussione seria della vostra storia. Se son rose…bene, sennò..sfrutta l’occasione per approfondire la questione del rapporto che hai con i tuoi che le osservazioni esterne son sempre regali. Già che ci sei restituiscili il favore. Prima parte in quarta e poi cambia idea? Se fa finta è un conto ma se fa sul serio anche lui non ha fatto una proposta seria ponderata su cui riflettere. In bocca al lupo.

  7. 7
    Damocle -

    Ciao Veliuccia.. Ascolta. Io comprendo benissimo come stai ed è naturale che tu soffra così per una persona che ami.. Da quel che scrivi, son sicuro che tu, faresti il giro del mondo a piedi nudi per lui, ma lui?? farebbe lo stesso per Te? In fondo al tuo cuore, conosci già la risposta ne sono sicuro.. Dai Velia; ricordi?? CORAGGIO CORAGGIO CORAGGIO, ripetilo sempre come una preghiera.. Vuoi sapere perchè Lui non ti chiama? Semplice, come lo stesso motivo per cui non mi chiamava più la mia ex.. Io l’amavo alla follia, forse, lei no!! Oh! Guarda che son sicuro di una cosa, Tu, il tuo grande amore presto lo troverai… Davvero ti auguro tanta serenità.. Un abbraccio mia cara Veliuccia..

  8. 8
    Velia -

    Cari amici ..ringazio con tutta l’anima tutti voi che mi avete scritto..le vostre parole davvero sono state meravigliose..io non ho più scritto perchè mi fa male scrivere in questo momento..ma lo farò..Vi abbraccio forte tutti..a presto!!!!

  9. 9
    Anna -

    Ma… ho capito bene o tu hai 30 anni e lui 35?
    Perdonami Velia, ma non posso che concordare col tuo lui – avete un rapporto da adolescenti.
    Hai provato a rileggere il tuo messaggio? Non noti qualcosa di singolare e cioè il fatto che tu per prima lo hai perennemente lasciato in attesa? Amare significa anche accettare di prender rischi, talvolta persino sfidando il mondo che ci ha generato.
    Gli vuoi davvero bene? Chiamalo, esprimigli in maniera chiara ed esaustiva ciò che senti e ascolta la sua risposta. E a quel punto decidi se investire su di lui o andare per la tua strada.
    La domanda qui non è cuore o ragione, ma sono adulta o no?

  10. 10
    ale -

    ragazze ho bisogno di un vostro consiglio

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili