Salta i links e vai al contenuto

Criticano i miei stati Whatsapp e la mia passione

Lettere scritte dall'autore  luchirey

Ciao a tutti. Sono un ragazzo di 26 anni e sono un grande appassionato di anime e di manga. Quando io leggo un manga o guardo un anime di solito, faccio i video, le foto e le pubblico tutte sul mio stato su Whatsapp. Il problema è che, quando pubblico le foto e i video sui miei stati, ci sono due miei amici che mi criticano e mi insultano, ad esempio: L’anno scorso ero andato a casa di un mio amico e ad un certo punto, aveva cominciato a parlare del mio stato di Whatsapp, dicendo che io scrivo cazz@te ( io non scrivo nulla di offensivo, ma scrivo soltanto le citazioni dei personaggi) e che rompo le scatole e poi, questi due miei amici, mi dicevano quali stati dovevo e non dovevo mettere e uno mi aveva detto che sbaglio. Anche quando pubblico una storia su Instagram di un personaggio di un manga\anime vengo criticato. Poi, uno di questi due miei amici, ogni volta che ci vediamo, deve sempre parlare dei miei stati per sfottermi e per criticarmi. Voi cosa fareste al mio posto? Io avevo provato a bloccare uno di loro, però poi si era lamentato.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Criticano i miei stati Whatsapp e la mia passione

Lettere sul tema:

Criticano i miei stati Whatsapp e la mia passione

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Nikolas -

    Se in una persona si interpreta in maniera negativa un suo slancio, il piacere nel fare qualcosa, il soggetto fonderà il suo sentimento d’identità, non su se stesso, ma su qualcosa che gli deriva dagli altri.
    La persona originale non vedendo riconosciuta la liceità di certi atteggiamenti, di certe sue parti naturali, tenderà a reprimerle, sottraendo così l’apporto che può dare al mondo in maniera creativa.
    L’opposto di originale è “copia”, “fotocopia” è un qualcosa di ripetitivo, limitato.
    La creatività è qualcosa di nuovo che nasce spontaneamente, diverso dal già conosciuto, dal già fatto.
    Essere uguali è rassicurante, perché non serberà mai delle sorprese, ma senza autenticità non ci sarà neanche una alternativa..

  2. 2
    Angwhy -

    Io alla tua età mi ero gia fatto 18 mesi di Marina e lavoravo da 5 anni
    (forse perchè non c’era wozzapp)

  3. 3
    Golem -

    Io da 8 e 15 mesi di lagunari.
    Una massa di fighette oggi.

  4. 4
    Mister+T -

    Che non sono tuoi veri amici…é il tuo stato di wa quindi se a loro non piace quello che metti possono benissimo non guardarlo senza criticarti ogni volta. Scegliti bene le persone con cui ti frequenti. Ormai hai 26 anni quindi dovresti capire chi é per davvero tuo amico e invece chi devi allontanare….

  5. 5
    Bottex -

    Molto semplice. Io me ne fregherei delle critiche degli altri e continuerei a fare come mi pare. Se hai una passione per i manga e ti va di pubblicare qualche stato relativo ad essi, non vedo perché non dovresti farlo. Sono cose che non fanno male a nessuno. Allo stesso modo, non vedo perché questi due presunti amici dovrebbero criticarti o insultarti. Che cosa importa loro dei tuoi stati? Se a loro non piacciono o non interessano possono semplicemente ignorarli. Ricorda poi che un amico vero ti accetta per quello che sei, non sfotte i tuoi gusti. Quindi, se loro continuano a darti sui nervi, allontana pure quei due dalla cerchia delle tue amicizie. Bloccali ancora e se si lamentano spiega loro che la conseguenza delle loro critiche non può che esser questa. Al tuo posto comunque, continuerei a seguire le mie passioni e a pubblicare gli stati che voglio senza farmi troppi pensieri. Saluti.

  6. 6
    Captain Rhodes -

    Anche io ho whatsapp come penso tutti. E poichè non mi interessa di vedere stati, semplicemente non li guardo. Ovviamente non mi sognerei mai di criticare tizio o caio per ciò che mettono in evidenza. Se tu condividi una tua passione con tutti i contatti della tua rubrica, qualcuno a cui non frega nulla dei manga ci sarà. Ma se i tuoi stati danno noia, si ha la possibilità di disattivarli. Tu, d’altra parte, se hai una passione, puoi coltivarla anche senza mettere gli stati su whatsapp. Ti frega così tanto che tutti sappiano della tua passione per o fumetti?

  7. 7
    Trader -

    È veramente un problemone, altro che crisi di governo, Covid-19, gente che perde il posto di lavoro. Il tema del giorno è: ai miei amici non piace il mio stato di Whatsapp, che posso fare?
    Semplice, di’ ai tuoi amici di finirla di rompere i …
    Dopo aver constatato i problemi che affliggono gli adulti oggigiorno, torno ai mercati finanziari.

    Anghway, sono contento che sei tornato su LaD!

  8. 8
    J.J Bad -

    “ Tu, d’altra parte, se hai una passione, puoi coltivarla anche senza mettere gli stati su whatsapp. Ti frega così tanto che tutti sappiano della tua passione per o fumetti?”

    Sarebbe una domanda da fare al 90% della popolazione terrestre.

    Ormai è’ diventata una abitudine far sapere al mondo cosa ti piace e cosa stai facendo.
    Una abitudine idiota, perché serve solo per esaltare l’apparenza, per sentirsi parte di un gruppo.
    Ma se lo fanno i cinquantenni non c’e’ da stupirsi che lo facciano i ventenni.
    Bisognerebbe fare anche la domanda opposta: perché ci piace così tanto farci i caxxi degli altri?

    Che ci vogliamo fare, ormai tutto questo viene considerato normale dalla società di oggi….
    Zuckerberg & c. intanto si arricchiscono grazie alla nostra idiozia collettiva.
    #augurisocieta

  9. 9
    Sioux11 -

    Io fossi in te mi chiederei di più perchè ho questa esigenza di mostrare quello che mi piace a tutti.

  10. 10
    Alienus -

    Io fossi in te me li terrei per me li caxxi mia, si vive meglio, anzi si sopravvive meglio!!!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili