Salta i links e vai al contenuto

Crescere… si cambia… ma sempre in positivo?

  

Ciao a tutti vi racconto cosa mi sta accadendo in questo periodo..
È da quasi 5 mesi che mi sono lasciato con la ragazza dopo 2 anni che ci stavo insieme, io l’ho lasciata ma con il tempo mi sono pentito di quello che ho fatto e ogni giorno mi rassegno a cancellare le ultime tracce di lei…
È da un mese che tengo molto ad una ragazza che ci assomiglia, (è anche del suo paese ma non si conoscono) in molti aspetti caratteriali è meglio e anche fisicamente ma per alcuni aspetti negativi sono uguali.. Io per lei sono un amico.. un amico diverso dagli altri; che chiama appena sta giù, a cui si confida, di cui si fida.. lei sta insieme ad uno stronzo che non la considera la tratta male e per questo sta sempre in lacrime.. dovrei essere contento?? non lo sono, poichè nonostante lei mi ha scartato come ragazzo voglio che sia felice..
Non ho più sogni, l’università si sta allontanando e più passa il tempo più vedo chiudere ogni strada … ieri sera inoltre mio padre viene ricoverato, nulla di grave ma tutti i miei amici si sono preoccupati di come stavo tranne lei, nonostante che quando lei è stata giù per il ragazzo io ho difeso lui, ho inventato scuse per farle comprendere che ogni suo gesto negativo era solo frutto di pippe mentali (mentre si vede che ci tiene poco a lei) e alla fine grazie a me sorride, dovrei odiarla? allontanarmi? non ci riesco anzi attendo ogni giorno un messaggio. Ho capito che le persone si ricordano più di chi se ne frega di loro che di quelli che si fanno il c…
È da una settimana che mi sono fidanzato con una ragazza che tiene molto a me e io in cambio la considero poco, sono spesso assente quando ci sto insieme. Non riesco ad aprirmi completamente.. Mi odio di questo perchè non se lo merita. Ho paura di tornare alla depressione che ho passato tempo fa, che mi ha portato al desiderio di morire.. Non è finita!!.. Mio zio sta peggio di mio padre, ha tre tumori e i giorni contati.. Sono triste e molto depresso.. tutti dicono che non sempre il male viene per nuocere, devo essere concorde? ormai sono senza forze.. Sono deluso di tutto e non so cosa possa succedermi domani.. .. crescerò grazie a questo? non credo anzi se prima ero sempre sorridente adesso non lo sono più…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti a

Crescere… si cambia… ma sempre in positivo?

  1. 1
    claudio82 -

    da quello che dici si potrebbero scrivere dei libri. Tutti si dovrebbero chiedere cosa è l’amicizia oggi giorno, perchè spesso viene confusa con la conoscenza.
    Che le ragazze poi dicano di volere i ragazzi buoni, gentili e simpatici e poi si mettano con gli str… è cosa risaputa, soprattutto a una certa età. Sto iniziando a pensare che gli str.. siano persone semplici da gestire…
    Cmq mi sembra ovvio che la tua vita sia molto condizionata dagli eventi familiari che stanno accadendo, quindi innanzitutto cerca di superarli e magari fatti aiutare dalla tua ultima ragazza, sperando che sia quella giusta. Non pensare più alle precedenti, soprattutto alla seconda che proprio non ti merita. Anzi, cerca di chiudere totalmente i rapporti con lei perchè a quanto dici, può solo farti del male…

  2. 2
    Gaetano -

    Non so quanti anni hai, ma credimi se ti dico che ci sono persone a 50 anni che sono lontani anni luce dalla profondità di quello che scrivi.
    Lo so, non l’hai chiesto tu di maturare così, ma sappi che la saggezza non si riceve come dono di nascita, la si acquista solo attraverso la durezza della vita ed anche lì se non hai l’intelligenza di capire non ti resta nulla.
    Col tempo troverai la serenità che cerchi, ma oggi non farti vincere da quel senso di insoddisfazione che ti offusca la mente ed altera le scelte, potresti fare qualcosa di cui ti pentirai.

  3. 3
    Chiaramente -

    Perchè l’università si sta allontanando?

  4. 4
    gabry87 -

    perchè adesso che mio padre uscirà dall’ospedale non potrà lavorare e quindi dovro pagarmi da solo l’università e visto che adesso faccio fatica a fare gli esami non so se dopo i fatti riusciro a studiare

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili