Salta i links e vai al contenuto

Il mio costante senso di inadeguatezza

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
è la prima volta che scrivo qui. Ho 17 anni e sono una ragazza timida ed insicura. Questa mia insicurezza influisce su quello che faccio e sulle mie relazioni. Ho pochi amici (giusto 2 o 3), che però abitano lontano da me e quindi non possiamo vederci spesso. Non sono abituata a stare a contatto con la gente anzi, il contatto, soprattutto fisico, mi mette a disagio. Non riesco ad essere affettuosa con gli altri, nemmeno con la mia famiglia. Mi sento sempre a disagio, soprattutto quando devo parlare con qualcuno che non conosco, sono ossessionata dal mio aspetto perchè malgrado abbia provato ad aggiustarmi, mi guardo allo specchio e mi sento sempre orrenda. Mi sembra che tutto ciò che faccio sia sbagliato. Ho paura del giudizio degli altri, anche se non dovrebbe importarmi. Mi sento inadeguata in qualunque situazione e anche se ho una famiglia che mi vuole bene e mi appoggia, non riesco ad essere felice. Sento che mi manca l’affetto di qualcuno estraneo alla famiglia. Non riesco mai a confidare i miei problemi agli altri perchè ho avuto molte delusioni in amicizia e ho perso la fiducia non solo in me stessa ma anche nei rapporti con le altre persone. Nulla mi viene naturale.. e anche se spesso vorrei essere diversa, più aperta, più amichevole, non riesco a cambiare e mi faccio condizionare dal confronto con gli altri. Dall’anno scorso ho perso un’amica e sono uscita con 2 ragazzi che neanche ho baciato. Non ho mai baciato nessuno e l’unica volta che mi sono innamorata, sono stata rifiutata. Il problema è che non so nemmeno io cosa voglio, a volte mi sento così confusa. Ho bisogno di qualcuno che mi dica: sei importante, ti voglio bene. E per una volta vorrei poter essere me stessa e non sentire questo profondo senso di inadeguadezza che mi blocca e mi tormenta. Non esco spesso anche se faccio molte cose: vado a nuoto, in palestra, leggo molto e faccio volontariato. Queste cose mi appagano, ma fino ad un certo punto. Spero, un giorno, di essere felice, veramente. 🙁

Spero che qualcuno legga il mio sfogo, grazie!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti

  1. 1
    Gioinlove -

    Ciao.:)secondo me quello che hai detto è pieno di problemi nel senso che le cose sono contrarie….ti spiego meglio…dici che sei timida e che non ti piace parlare con gli altri però vuoi avere un ragazzo,dici che vuoi qualcuno con qui parlare ma se non vuoi conoscere nessuno come fai a dirlo?Dici che hai pochi amici….ti sei mai chiesta il xk?questa non è una ramanzina come quella dei genitori ma credo che tu dovresti imparare a conoscerti meglio:)

  2. 2
    Mariù -

    Prova con qualche sport o attività fuori dall’ordinario! Magari farà uscire la vera te!:)

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili