Salta i links e vai al contenuto

Vorrei capire a cosa serve la religione

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Colam's -

    Non confondiamo le domande già difficili ! Un conto e’ a cosa serve la religione , un altro e’ a cosa serve il clero…

  2. 12
    blasfemo67 -

    Già il problema che ti sei posto ti fa onore. Hai insinuato il dubbio nella tua mente e questo è indice di intelligenza.Secondo me, non abbiamo bisogno di credere.
    E’ vero, la civiltà umana, dai suoi albori, ha sempre avuto il bisogno di credere in una qualche entità superiore ed è facile intuire che sia stato per ignoranza o per paura.
    Tutti i fenomeni naturali, terremoti, eclissi, meteoriti ecc, erano visti come miracolosi e la paura dell’ignoto faceva in modo di voler dare una spiegazione al tutto, così è nata la religione.Anche oggi, si tende a dare una spiegazione divina quando non è possibile darne una scientifica.Pensare che ci sia una vita oltre la vita, rende solo più sopportabile la morte.
    Qual’è lo stato che assumiamo dopo la morte? Nessuno lo sa, nemmeno quel signore vestito di bianco che si affaccia tutte le domeniche in P.zza S.Pietro. Tutte le scritture esistenti sul pianeta, considerate “sacre”, ritengono di avere delle verità, ma sono solo parole scritte da esseri umani millenni fà, fatti di debolezze e paure, esattamente come noi. Non c’è nessuna prova dell’esistenza di una qualsivoglia entità divina e chi vi racconta il contrario è un ipocrita.
    Il credente deve accettare ciò che gli viene proposto, perchè la fede è un dogma e quindi non c’è modo di discuterla. L’agnostico afferma di non credere ma non esclude che possa esistere perchè non possiede prove sulla non esistenza.
    L’ateo afferma di non credere ed esclude una qualsiasi esistenza proprio perchè non ci sono prove.
    Io, anzichè credere preferisco pensare perchè sono un essere umano e la razza umana si è evoluta prorpio grazie al dubbio.

  3. 13
    Ludovico -

    In occidente la religione serve solo a riempire il culo della Chiesa.
    Se nel 2012 la religione è tema di discussione, questo vuol dire due cose: che nel mondo regna sovrana l’ignoranza e che il nostro cervello non si è evoluto più di tanto di quello dell’uomo primitivo.
    Non mi dilungo in discussioni chilometriche che avrebbero fine a se stesse. Tanto chi nasce quadrato non può morire tondo.
    Ti invito a vedere la scena finale di Man in Black al seguente indirizzo : ” http://www.youtube.com/watch?v=OKnpPCQyUec&feature=related
    Mi piace molto come idea dell’Universo/i…

  4. 14
    LUCIGNOLO -

    Carissimo, provo a risponderti ma le domande sono tante e troppo profonde. Spero tu abbia una Bibbia in casa.
    A cosa serve la religione ? La religione esiste perchè l’uomo ha un innato bisogno da soddisfare, come la fame, la sete. Questo bisogno è il bisogno spirituale. Anche se il concetto di spiritualità viene dibattuto negli ambienti accademici, la maggioranza della gente non ha bisogno del consenso scientifico per credere che l’uomo provi un bisogno spirituale. È la spiritualità che fa sorgere nella nostra mente quelle che alcuni ritengono le domande più importanti: Perché esistiamo? Come dovremmo impiegare la nostra vita? Dobbiamo rendere conto a un Creatore onnipotente?
    Parlando del modo in cui Dio ha creato l’uomo, la Bibbia afferma: “Anche l’idea dell’eternità ha posto nel cuore dell’uomo”. (Ecclesiaste 3,11,) Il nostro desiderio innato è vivere, non morire. Per natura cerchiamo di scoprire quale sia il senso della vita; vogliamo risposte alle nostre domande.
    Andare in cerca di risposte fa parte della natura umana. Per trovare le risposte, facciamo bene a valerci della fonte migliore. Trovare una risposta valida alla domanda ‘Perché esistiamo?’ è fondamentale per soddisfare il nostro bisogno spirituale.
    Tuttavia, le religioni sono come i ristoranti. Non tutte servono cibo genuino, salutare e appetitoso. Ecco perchè molti hanno rifiutato Dio e hanno cominciato ad adorare se stessi d’Io, come dici tu.
    Ma se trovassero il canale giusto per soddisfare i propri bisogni capirebbero tante cose su Dio, come ad esempio le domande che hai posto tu.
    Perchè Dio ha creato la terra?
    Perchè dobbiamo morire?
    Esiste l’inferno come insegnato dall’iconografia di alcune religioni?
    Cos’è il vero Paradiso di cui si parla nella Bibbia?

    Vedi c’è un modo per avere un quadro completo a tutte queste domande:

    Rivolgendoti alla fonte giusta potrai rispondere anche a domande come:

    Cosa si propone Dio per la terra?
    Che ne sarà dell’umanità?
    La terra verrà distrutta come profetizzano molti profeti di sciagure?
    Perchè se Dio voleva che la terra fosse un paradiso adesso non lo è?
    Come farà Dio a riportare la pace sulla terra?
    Quando finiranno le sofferenze e…potrà mai essere estirpata la morte?

    Ti invito ad ascoltare quando per strada o a casa tua qualcuno ti avvicinerà proponendoti di svelare le risposte a queste domande.
    Sarai sorpreso nel sapere che molti hanno già scoperto le risposte e sono felici nonostante le condizioni avverse di questo mondo. Auguri per la tua ricerca

  5. 15
    Piergiorgio -

    Non temete, Dio esiste veramente. Leggete la bibbia, vi farà bene. Ciao

  6. 16
    nonSapere -

    Ma possibile mai che nessuno e dico nessuno, mi abbia dato una risposta coerente alla domanda . La religione non serve a niente se solo servisse a qualcosa sarebbe utopica , e in verità personalmente odio pensare che dopo la morte ci sia il paradiso o l’inferno , il niente è molto più suggestivo , e di certo se un giorno vedrò con i miei occhi Dio , gli chiederò per prima cosa ; ma cosa c***o ti passa in mente tanto da crearci , e poi con aria soddisfatta un bel Vai a quel paese . In conclusione fino ad allora rimarrò dell’idea che sono io , siete voi , sono tutti , DIO !!!

  7. 17
    atleastbutnotlast -

    L’uomo ha bisogno di dare un senso alla propria vita. Ci si appiglia alla religione come a tante altre cose. Lasciamo che ognuno cerchi conforto in ciò che meglio crede.

  8. 18
    Vincenzo -

    La religione è il relitto a cui affidarsi nel mare tempestoso della vita da parte del deboli, dei fragili, degli sconfitti, di chi non ha la forza di vivere la vita, in attesa di un aiuto, di una speranza, di un miglioramento, di qualcosa che ci aiuti a sopportare la sofferenza, per arrivare in fondo al viale del tramonto con la morte.

  9. 19
    colam's -

    eh già Vincenzo, fortuna che ci sono quelli come te, forti, vincenti e che hanno capito tutto !

  10. 20
    Natalia -

    Hai ragione la religione non serve a nulla perchè le religioni sono tutte invenzioni umane! Per la salvezza dell’anima chiedono di fare e di dare ma non è questa la verità.
    Gesù disse: “Io sono LA VIA, LA VERITA’ e LA VITA, nessuno viene al Padre se non per mezzo di Me”
    Non abbiamo bisogno di una religione, ma di Cristo Gesù!
    Gesù è Colui che ha gridato sulla Croce: “TUTTO E’ COMPIUTO!”. Che altro dobbiamo aggiungere noi alla Sua opera di redenzione? Gesù ci chiede semplicemente la nostra fede nella Sua opera compiuta sulla Croce.
    La salvezza è per grazia, non per opere. E’ scritto nella Bibbia: “È per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere, affinché nessuno se ne vanti.” (Efesini 2:8)

    “Chi copre le sue colpe non prospererà, ma chi le confessa e le abbandona otterrà misericordia” (Prov. 28:13); “Se confessiamo i nostri peccati, Egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità” (1 Giov. 1:9).

    Per la Bibbia è implicito che la confessione debba essere resa a Dio. Gesù ci ha insegnato a dire nel Padre nostro: “Perdonaci i nostri peccati, perchè anche noi perdoniamo ad ogni nostro debitore” (Luc. 11:4). Leggiamo pure della confessione di Davide: “Davanti a Te ho ammesso il mio peccato” (Sal. 32:5), di Daniele: “Feci la mia preghiera e la mia confessione al Signore, al mio Dio” (Dan. 9:4) e di altri ancora: si tratta sempre di confessioni fatte a Dio.

    Dobbiamo ricevere Gesù Cristo come nostro PERSONALE Salvatore. Solo Gesù è il nostro mediatore, rivolgiamoci a Lui chiedendo di perdonare i nostri peccati e chiedendoGli di entrare nella nostra vita!
    Dio vi benedica!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili