Salta i links e vai al contenuto

Mi chiedo… cosa produce la religione?

Salve.
Sono un ragazzo di 18 anni e riconosco che questo problema non è al quanto facile da gestire, ma che vivo costantemente giorno dopo giorno
Sono insieme a una ragazza da un anno e mezzo, nata in Italia, che ha 16 anni, i quali genitori stranieri, la cui religione è musulmana.
I genitori, nell’appunto, non sono molto praticanti.. la madre non usa il velo e non vanno mai in moschea, ma.. come la loro religione impone, le donne non devono sposarsi con un ragazzo cristiano bensì gli uomini musulmani possono essere “liberi ” nella loro scelta coniugale.
Il punto cruciale del discorso è che, i genitori non sanno nulla, ed io, amo molto questa ragazza… che non può vivere senza di me, siamo sempre al telefono insieme ma ultimamente ci vediamo di meno per andare nell’occhio meno possibile. Detto questo, la mia paura è che i genitori potrebbero scoprire il fatto e che potrebbero farle del male, come è successo a Hina, la ragazza uccisa per lo stesso motivo.
Io voglio portarla via insieme a me al compimento dei suoi 18 anni, ma non posso vivere in felicità sentendola piangere, lamentandosi per la mancata libertà che la figlia è costretta a sopportare.
Abbiamo anche avuto il modo di consultare una psicologa e ci è stato dato il consiglio di sopportare la situazione.
Ciò che è emerso in definitiva dopo alcuni colloqui è che, la mia fidanzata deve attenersi a questo stile di vita per altri due anni, e nell’avvenuta maggiore età può fare la sua scelta.
Solo che lei avverte problemi, secondo me, psicologici come crisi d’ansia e crisi depressive, il tutto.. per i suoi genitori CHE NON LA FANNO VIVERE COME UNA RAGAZZA DELLA SUA ETA’, che la fanno uscire saltuariamente con le coetanee, e per dei principi che lei non sente più di appartenere. Chiedo un consiglio.

Grazie per l’attenzione.

CORDIALI SALUTI

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Mondo - Spiritualità

8 commenti

  1. 1
    Stefano614 -

    Non si tratta tanto di religioni in senso lato ma di un’oggettivo punto di vista estremamente antiquato e maschilista che caratterizza la visione del mondo espressa dalla maggior parte dei musulmani. Una deriva settaristica, profondamente ipocrita di quelle che sono le legittime aspirazioni del “mondo femminile” relegate alla stregua di schiave alla mercè di uomini, che a volte si trasformano nei loro aguzzini e senza neppure la dignità di poter liberamente mostrare il proprio volto. Ora questa ragazza è molto giovane ed è opportuno non creare situazione di attrito e tensione famigliare che giustamente temi, per lei e per la sua inconumità. Quando sarà più grande riuscirà, con il tuo aiuto, a ritagliarsi una sua indipendenza emotiva ed oggettiva e non sarà costretta a sposare un musulmano..

    Auguri

  2. 2
    luca -

    ciao angelo 90.. spero ke avrai l’occasione di leggere il mio commento… tu sei troppo giovane, e lei di piu.. io sono stato nei paesi mussulmani e ho visto la loro vita le tradizioni ecc,.. il fatto ke la sua famiglia nn pratica l’islam come si deve quello resta a loro, perche possono avere problemi di lavoro oppure di socializz. con altre persone e quindi ricorrono al modo di vestirsi e di parlare come gli italiani… e vero ke la religione mussulmana vieta di sposare i nn mussulmani, t dico una cosa da vero amico, informati di piu sull’islam, vedi la differenza ke c’e tra il cristanesimo e l’islam, prendeti anche il corano tradotto in italiano, e se hai problemi t lo posso procurare io,,, ma stai tranquillo ke se tu nn sei mussulmano nn avrai mai un futuro con quella ragazza,,, e sicuramente t l’avra detto questa ragazza che l’islam e l’unica religione che ci ha mandato dio, nn esiste altro dio se nn allah… perke la gente pensa tt a suo modo.. invece l’islam ha un libro kiamato corano e ke e stato mandato a maometto, ed nn e stato mai modificato da nessuna persona… ciao ciao

  3. 3
    Maverick -

    brava la psicologa a consigliarvi di sopportare la situazione continuando a nascondere tutto ai suoi genitori invece di affrontare il problema… ma che qualcuno vada di corsa a strappargli la licenza per praticare a quella lì… cosa credete che cambierà una volta che lei avrà 18 anni? i suoi accetteranno per magia che sta con un “infedele”? accetteranno la sua scelta di andarsene? è scappando che la tua ragazza risolverà i suo problemi familiari? ti preoccupi che possano farle del male adesso tra 2 anni sarà diverso? il vero problema è che proprio perchè c’era questa differenza socio-culturale dovevi affrontare la questione con la sua famiglia sin dal giorno 1 che l’hai conosciuta… così se gli stavi bene tutto risolto subito, se non gli stavi bene eravate ancora in tempo per prendere strade diverse… invece ora siete impelagati in una storia di 1 anno e mezzo e non sapete come uscirne…

  4. 4
    mimmo -

    produce solo odio e guerra tra i popoli

  5. 5
    Sanji93 -

    …ricordati…se Dio è con te nessuno sarà contro di te.. !^

  6. 6
    luca -

    Dio e con tutti,,, fedeli e miscridenti….

  7. 7
    Jay -

    Salve…io sono straniero e’ ho la tua eta e anche sono un mussulmano che pratica l’islam e ne vado fiero…i miei genitori ci credonno ma non lo praticano.Voglio dirti che li stranieri sono crescuti con un altra mentalita’ e non c’entra quasi niente la religione qua per esempio qua in Italia si esce si fa si balla si fa sesso che ne so di tutto e questo perche voi siete cresciuti con quella vita con questo genere di vita,e per noi non succedono queste cose…ma il problema dei genitori sta qua perche se la loro figlia resta in strada dopo( perche poi dire quanto voi che la ami e su questo non ne dubbito ma se te ti innamori di un altra perche stiamo parlando di adolescienza e posso cambiare da un momento ad un altro) perche loro vogliono qualcosa di serio per la loro figlia.Ti sei mai chiesto se loro permetessero qualcosa di simile,avresti pottuto vivere con una solo? perche voglio dirti che i maschi oggi tentono di farla con un paio di donne e non solo una…perche funziona cosi…le persone diccono dai divertiti nella tua gioeventu’ che non verra mai piu’ ect ma scordarno del fatto che un giorno moriremmo tutti…se dai una risposta a questa domanda aspetta che diventi anche lei una maggiorene questo perche ne tu ne lei potete affrontare la vita da soli e per questo che i genitori esitano a un passo piu’ grande poi che tu dopo che lei avra 18 prova ad entrare nella loro famiglia devi mostrarli che le voi bene sur serio e non solo perche ti dice il cuore lo amo…spero di esserti stato da aiuto…
    PS
    Una dimostrazione e che tu cambiasi la tua religione ma non soltanto per lei ma per te stesso dico questo anche perche ti consiglio di informarti bene sul Islam e non vedere o sentire cio’ che si dice in giro…volevo dirti anche altre cose ma non le capireste…
    Non ti sto diccendo ti buttare via la tua religione ti sto dicendo fa un paragonamento tra x e y…basta usare la logica e trovi la risposta…
    Scusa se non scrivo tanto bene l’italiano ma sono pocco da qua!

  8. 8
    Davide -

    Difficile capire al “mi chiedo, cosa produce la religione”
    Per me la religione può portare a tante cosa, dipende come la questione la si viva. In teoria e forse anche in pratica, la religione dovrebbe essere un mezzo per avvicinarsi ad un Dio che non conosciamo a fondo, diciamo che essa dovrebbe essere un supporto in tal senso.
    Il problema è che spesso gli uomini fanno guerre di religioni per altri scopi, di potere. Inorridisco quando sento soprattutto Cristiani accusarsi tra di loro, come conservatori di una verità assoluta.
    Se la storia di gesù fosse vera, basterebbe credere a quella frase “ama il tuo prossimo come te stesso”… Se tutti l’applicassero, un sogno, sarebbe il paradiso. Naturalmente io non sono nessuno, soltanto una piccolo frammento in questo grande Universo….

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili