Salta i links e vai al contenuto

Confusione al primo incontro

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti…. dopo lunghe crisi, rimpianti, illusioni di un possibile ritorno della mia ex, ho deciso di cambiare pagina ed una svolta alla mia situazione… mi sono buttato tutto alle spalle, dopo aver conosciuto una ragazza… molto carina, dolce, affettuosa gli ho parlato della mia storia precedente l’ha presa normalmente capendo perché anche lei c’è passata. Questa ragazza conosciuta dicendola tutta la conoscevo già per via di un amico… che l’abbiamo conosciuta insieme ad una festa però… lei faceva il filo al mio amico ed io ero fidanzato con l’attuale mia ex… comunque, passano i giorni, mesi lei mi chiede consigli su questo amico (mio migliore amico) io glieli do, lei grazie sei un amico.
Le cose tra lui e lei vanno male, lui e *** la tratta male, vuole solo “usarla” lei se ne accorge, si riferisce a me per ulteriori consigli ma decide di dimenticarlo e si affeziona sempre più a me fino pochi giorni fa mi da il suo numero… messaggiamo ci sentiamo… anche messaggi dolci addirittura tesoro.. mio… amore mio…. decidiamo di vederci ci incontriamo. Lei molto timida all’inizio poi si scioglie.. ma vedo in lei qualcosa che non va… mi spiega mi dice che gli ha mandato un mex il mio amico che gli ha chiesto scusa perché avevano litigato, lei è confusa non sa che fare… gli dico prova… digli che non ti interessa più, poi mi accorgo che la turba, è indecisa tra me e lui io molto.. più dolce, carino, lui molto, più distaccato, falso, e vuole usarla per ***……… e indecisa mi abbraccia, baci sulla guancia io azzardo la bocca… lei ci sta ma sgrana gli occhi….
La giornata… diventa triste, divento confuso anche io le mi dice che ha mille punti di domanda non sa che fare, ha paura anche per una storia andata male con il suo ex… lei mi dice che la mia ex potrebbe conquistarmi ma io… nego gli dico varie cosi dolci… gli confesso che vorrei mettermi insieme a lei… indecisa molto… ha paura che io mollo tutto per andare un giorno dalla mia ex, io nego ancora… mi abbraccia alla fine… io torno a casa pieno di dubbi…
Aiutatemi, dice anche che non riuscirò a conquistarla, in un primo momento resta seria… poi ride… però vuole che la chiami, per ora non vuole ragazzi mi ha detto, pero continuiamo a scherzare e ridere molto. E’ dura è un osso duro, come conquistarla?

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    martyna -

    innanzitutto cerca di essere sincero col tuo amico visto che hai detto che è il tuo migliore amico.
    leiii?? lei è molto presa dal tuo amico e le tue attenzioni vorrebbe che fossero fatte da questo tuo amico.
    mi dispiace, penso sia cosi.
    tu come potresti stare insieme a lei col pensiero che magari uscite in comitiva e lei avrebbe la testa chissa’ dove?
    comunque, se vuoi conquistarla diventa un pokino piu’ distaccato e misterioso, queste sono le prerogative che l hanno fatta invaghire del tuo amico.
    non essere troppo presente, fatti desiderare.

  2. 2
    guerriero -

    semplice distaccati, le donne solo così ti cercano

  3. 3
    Ben Richards -

    Prob sei giovane ma …hai gia sbagliato…come prima cosa gli hai parlato del fantasma della tua ex (ERRORE DA PENNA ROSSA)…ti farebbe piacere che una ci provasse con te parlando dei suoi ex ragazzi ?

    secondo…sei gia caduto nella trappola amicizia…
    il tuo amico invece ha capito come si fa..impara…e prendi appunti..

    Cercane pure un’altra..e vedi di non parlare della tua ex…fagli sto favore..

  4. 4
    Spectre -

    Ma guarda… anche in questa lettere mi ritrovo dopo fatti recenti. A me hanno fatto giustamente notare quel che ti hanno già detto.

    Lo so che tu vorresti addirittura trattarla da regina, lei magari ti piace davvero, però le piace l’altro dal quale nn ha quel che tu le offri. Che a lei vada bene crearsi problemi, facendosi usare nella speranza che quest’altro cambi, è una scelta sua. Mostrati per quel che sei, fatti apprezzare per il buono che sicuramente avrai da offrire, ora però distaccati per te stesso, così eviti di “impelagarti”. Se mai dovesse tornare da te, valutala bene per nn finire a fare il panchinaro.

    Nn so perché le persone parlino di volere rapporti “seri” e poi fanno così. L’amore, l’attrazione, sn variabili senza regole, nn spetta a te darvi un senso, anche se magari vorresti.

    Sai che soddisfazione se tu trovi un’altra, e poi lei torna da te? Potrai perfino dirle “scusa ma ho altre priorità”
    Capisco MOLTO BENE quel che dici eheheh…

  5. 5
    Ben Richards -

    perchè caro spectre l’amore è un gioco di seduzione e l’amore che hai in testa tu è un invenzione letteraria dell’800….per questo ti ritrovi nei racconti di queste persone che non riescono proprio a capire che le donne soprattutto se indipendenti non ne vogliono mezza di uno zerbino che gli promette l’amore aulico e romantico..

    Non è questione di essere cinici è questione di conoscere le regole del gioco…e di accettarle se non ti vanno bene non giocare…e non lamentarti

    e poi questa mentalita del “loro non sanno che io sarei meglio dell’altro” è francamente patetica cosa ne sai tu del rapporto privato di 2 persone di quello che si dicono sotto calde lenzuola…dimostrate ancora una volta di non conoscere l’universo femminile…e anche di soppravvalutarvi
    ponendo sempre la critica al di fuori di voi…

  6. 6
    Spectre -

    dear ben, hai le tue ragioni. è una visione della cosa che condivido in parte, per fortuna nn tutte sn uguali le persone.

    preciso: io non ho mai detto o sostenuto “io sn meglio di lui”, bensì “io sn così e ti offro questo, che è diverso da quello che ti da lui”. però, che le regole siano queste o altre, concorderai che rincorrere chi “sa sedurre”, e poi lamentarsene, nn ha senso. si è sedotti e… nn si ottiene un cazzo se nn malcontento. si sceglie no? tra l’altro c’è chi dice che è seducente un metro di lingua in bocca al primo incontro, e chi preferisce l’uomo che apre la porta dell’auto quando si sale…

    poi ognuno fa le sue scelte. quella delle “calde lenzuola” però, è cmq retorica quanto quella che tu chiami “invenzione letteraria dell’800” 😉

  7. 7
    b80 -

    @Ben Richards

    “l’amore è un gioco di seduzione”

    vero, vero, verissimo!
    finalmente un uomo che ha capito che l’universo della seduzione è qualcosa che ha un suo peso e che piacere a qualcuno non è una cosa scontata!
    a chi non piace essere sedotto e sedurre?
    questo non significa che per farlo bisogna essere bastardi perché, per quanto mi riguarda, i bastardi li purgo alla prima avvisaglia… però ammetto che un uomo che “ci sa fare” è terribilmente affascinante ed ha una carta che, se affiancata a tutte le qualità che cerco in una persona, fa la differenza nel momento dell’approccio e della conoscenza.
    E poi, chi dice che l’amore aulico e romantico non passi anche attraverso queste schermaglie?
    Romeo amava Giulietta fino a morire per lei ma era anche uno che sapeva dar battaglia e vendicare gli amici. Credo proprio che il fascino sia nella commistione degli opposti… Più un uomo è seducente e al contempo serio e leale, più mi piace e voglio renderlo “mio”.
    Gli uomini smielati e basta, così come quelli duri e basta non mi attraggono… beh… ovviamente è un parere personale…

  8. 8
    guerriero -

    io penso che saperci fare sia una cosa soggettiva, spesso l”uomo che ci sa fare, non è quello che ci sa fare per davvero, altrimenti poi molte ragazze nn si lamenterebbero di essere state lasciate,tradite e prese in giro. Diciamo che magari è bravo solo al’inzio ,poi col tempo si vede quanto vale. Dipende anche dalla sitazioone, come ad es quella in cui sguazza il terzo incomdo, che irrompendo in una relazione magari un po in crisi, è per forza bello, bravo e salvatore della patria. ma questo è un altro discorso. Il vero dramma di molte donne è purtroppo quello della superficalità.

  9. 9
    Spectre -

    Io però penso anche una cosa: ma fino a che punto è seduzione, e quando è semplicemente un “vincere una sfida”? ripeto, capisco cosa volete dire, ma mi pare più una partita ai limiti dell’innaturale, oltre certi livelli. nn mi piace fino in fondo cm gioco, ad un certo punto mi chiedo chi è più egocentrico… il seduttore o la sedotta (anche invertendo i sessi eh…). mi pare tutto un po’ costruito, sempre oltre un dato limite.

  10. 10
    b80 -

    @guerriero
    ed infatti ho scritto che il “saperci fare” da solo non basta. concordo quando dici che oltre all’ “apparenza” (non intendo nell’aspetto fisico) ci vuole la sostanza ma se le due cose d’incontrano… beh… è un mix micidiale… 🙂

    @spectre
    se si è sinceri e ci si piace per davvero non c’è finzione e nulla di costruito nel gioco della seduzione, anzi, è la cosa più spontanea che c’è, ma è un gioco che deve calzare a chi lo pratica in maniera naturale, altrimenti è una maschera ridicola.
    non si parla di affettazione o di cose complicate ma di un modo di parlare di sé attraverso un linguaggio differente da quello verbale o che si aggiunge a quello verbale, un linguaggio fatto di sguardi, di attese, di cose dette e non dette, un linguaggio totalizzante che a volte è più vero delle stesse parole… senza regole ben precise se non quelle che detta la coppia nel momento in cui si trova a praticarla.
    è una danza naturale. tutti gli animali la praticano in fondo. hai mai visto la ruota del pavone? 😉

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili