Salta i links e vai al contenuto

Confusione: cos’è l’amore

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno,
scrivo per chiedere consiglio sulla storia che sto vivendo.
Sono una ragazza di vent’anni e da un anno sto con un ragazzo adorabile. Il ragazzo amato dai genitori e dalle amiche: affidabile, affettuoso, intelligente e giudizioso. Tuttavia… ho vissuto da qualche mese una crisi in cui non sapevo più se quel che provassi verso di lui fosse affetto o amore. Forse c’è da premettere che prima di lui ho avuto un solo ragazzo per tre mesi, più grande di me di sei anni e molto intraprendete, avventuroso. L’ho lasciato io ed ora mi rendo conto senza validi motivi ma per delle mie paure ed insicurezze. Siamo ancora molto legati: ogni tanto lo sento e lo seguo su facebook.
Ora mi chiedo…come si fa a capire se si è davvero innamorati?
Dopo un anno che stiamo assieme, io ed il mio attuale ragazzo, non abbiamo fatto ancora l’amore…non mi sento ancora del tutto pronta.
Eppure vado da lui a cena e lui viene da me, crediamo negli stessi ideali e abbiamo i medesimi valori, quando stiamo assieme mi sento sicura e con lui non riesco ad arrabbiarmi mai. Lui è ragionevole, romantico e sa come prendermi. Dialoghiamo di tutto, mi confido completamente con lui che mi è particolarmente vicino ora che sono in crisi, anche con il percorso universitario scelto(non mi rispecchia per niente). Le nostre famiglie ci adorano reciprocamente. Tutto idilliaco insomma. Allora?
Perché non sento quel trasporto cieco di cui parlano tutti? Perché l’amore lo sento più “tiepido” che “bollente”.
Cioè questo è l’amore? Sono per caso una ragazzina idealista e sognatrice che si è nutrita di troppi romanzi facendosi una idea falsata dell’amore? Forse confondo passione con amore. Attimo con quotidiano.
Sto vivendo ormai dalla fine di questa estate con dubbi. Alti e bassi: prima mi convinco che la serenità che mi dona sia l’amore e dopo penso che esso non sia affatto questo ma anzi una rivoluzione dei sensi e dell’anima.
Amo o non amo?
P.s. ultimamente fantastico spesso sul mio ex …ma credo sia semplice evasione. Una sorta di immagine idealizzata rispetto ad una realtà che vivo e non vivo.
Consigli la prego su come capire se quel che si prova sia stima e affetto oppure Amore.
L’onestà e l’amore del mio ragazzo non meritano prese in giro ma nemmeno sofferenze inutili…che fare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    lucky -

    a costo di essere criticata, credo che quando ti piace una persona… non vedi l’ora di saltargli addosso! questo non significa che devi andarci a letto il giorno stesso, ma che dentro di te senti ardere il fuoco della passione, quell’incontenibile voglia di sentirlo tuo…
    capisco che hai 20 anni ed è lodevole che tu non ti sia ancora concessa.. ma rifletti sul fatto che finchè non farete l’amore non avrete mai raggiunto una vera e propria intimità o comunque non al 100%!!! se con lui ti confidi, parli di tutto e hai una vita di coppia “tiepida” non è che lo vedi come un amico, magari?
    anzichè fantasticare sul tuo ex,che secondo me è una reazione in risposta a questa tua insoddisfazione di coppia, prova ad approfondire il rapporto col tuo ragazzo…se ti freni, significa che non sei innamorata!

  2. 2
    mary -

    cara ragazza, tu parli della passione. quella rapisce i sensi e l’anima. quello che vivi tu magari ce lo avessi io! tienitelo stretto un ragazzo così che ti tratta benissimo, ti è sempre accanto, ecc.. ripeto: magari lo avessi io un uomo così, sei fortunata! quello che vivi tu è un vero amore, sia da parte del tuo ragazzo ma anche da parte tua solo che non te ne rendi conto perché sei “deviata” dai romanzi appunto, i film e tutte quelle cose finte che però colpiscono l’immaginazione. non credere a queste cose, non sono reali. quello reale, cioè l’amore reale è proprio quello che vivi tu.
    la passione fine a se stessa senza l’amore e senza tutto quello che ti dà il tuo ragazzo, invece non porta a nulla, quindi non rincorrerla perché non avresti nulla in mano. la vita, la vera vita, è quella che hai con il tuo ragazzo.

  3. 3
    Aton -

    In realtà non lo terrai stretto e tra un po’ gli darai una pedata. Mancano gli ormoni, è fin troppo chiaro. Vero è che gli ormoni durano sei mesi e poi si ricasca nell’affetto, ma GUAI a quelle coppie che non hanno avuto quel momento. Quando toccò a me, persi 3 Kg in una settimana per il testosterone che avevo in circolo e ricordo che mia madre mi doveva preparare piatti di pastasciutta incredibili per uno che di solito a tavola doveva stare attento alle virgole, tant’è che mi chiese: “Ti sei innamorato? “, e io dissi di sì, trangugiando spaghetti al pesto. Ecco cosa significa essere innamorati, è una cosa molto fisica e poco intellettuale. Che passa.

  4. 4
    Morgan -

    Ho scoperto questo sito da qualche giorno, e rabbrividisco a legger certe storie.
    Roba da stomaci forti…
    Più che altro ormai inganni, menzogne e opportunismi sono diventati l’ovvietà..

    Ma quale amore? Il tuo è opportunismo, a chi vuoi darla a bere? Tu stai ancora a pensare al tuo ex (che tra l’altro tu hai mollato, con delle scuse insulse come hai detto tu), a chi vuoi prendere in giro?

    Sei un’opportunista, una delle tante, che ha scritto qua tanto per beccarsi la solita carrellata di commenti deresponsabilzzatori e giustificazionalisti..
    Tu non lo ami, e visto che sei cosciente che quel poveretto del tuo partner non si merita tutta sta messa in scena, perché non tiri fuori le palle e gli fai leggere la lettera?

    Perché non gli fai leggere che a volte fantastichi sul tuo ex?
    E meno male che è tutto idilliaco , sei solo una viziata, e stai certa che da me non riceverai nessun commento atto a levarti quel senso di colpa che provi.

    “Dopo un anno che stiamo assieme, io ed il mio attuale ragazzo, non abbiamo fatto ancora l’amore…non mi sento ancora del tutto pronta.”

    Tu non lo ami.
    Come si può chiedersi se si ama qualcuno?
    Ma valori come verità, lealtà e onestà sono passati di moda? E bhe direi di si..
    sei solo fortunata d’esser capitata in una società ultra permissiva, dove le barbare d’urso della situazione giustificano ogni comportano. Ringraziate Beverly Hills, Beatiful, Forum che hanno normalizzato questi comportamenti.. roba da matti

  5. 5
    Teo -
  6. 6
    Katy -

    @ATON:

    sono scoppiata a ridere leggendo il tuo commento.

    STUPENDO 🙂

  7. 7
    Je_suis_moi -

    Bel commento MORGAN , pure io leggendo qua molte storie sono incredulo e anche un pó schifato! E poi molte donne si chiedono come mai trovano uomini stronzi. Molte lasciano l’oro per andare con gente assurda.
    Stai da un anno con un ragazzo perfetto, innamorato di te e lasci quindi credere che pure tu lo sei di lui ,quando stai a pensare ad altri, hai mille dubbi, non ci fai neppure l’amore e 99,9 su 100 lo lascerai… Falsa, ipocrita, bugiarda! Ha ragione sempre Morgan … Fai leggere questa lettera a lui, subito se davvero sei tanto brava e sensibile come vorresti essere definita.

  8. 8
    Morgan -

    Tanto non gli farà leggere niente, probabilmente finirà con il mollarlo con delle scuse sciocche, non sia mai che si dica la verità ogni tanto

  9. 9
    gilly94 -

    Quanto è bello fare i saggi con la vita degli altri; quanta certezza in chi non sa di cosa stia parlando…in chi giudica ciecamente e senza cuore. Non ho bisogno di giustificarmi perchè a differenza vostra io non voglio vivere una vita infelice per sottostare ad un ruolo- quello della penelope, dell’angelo del focolare- ma nemneno voglio sprecare qualcosa di davvero “bello” per inesperienza della vera vita. Lo ammetto sono una gran lettrice e forse questo mi ha reso piú idealista e romantica del necessario…ma è per questo che chiedevo consiglio (e non giudizio) a chi forse della vita vera ha piú esperienza. Ma è ovvio che voi mi state parlando con la testa, coi pregiudizi e con le vostre insicurezze ( e presumo delusioni personali), perció non staró a giustificarmi. Se capiró davvero di non amare la bellissima persona che ho al mio fianco lo lasceró,senza omettergli nulla.
    p.s. mi spiace deludervi ma gli ho sempre parlato del mio ex e,agli albori della mia crisi, gli ho rivelato che credo non mi sia ancora indifferente ma anzi che mi capitasse di ripensarci .

  10. 10
    Morgan -

    “Se capiró davvero di non amare la bellissima persona che ho al mio fianco lo lasceró”
    Infatti cosi tanto che SPESSO fantastichi sul tuo ex

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    Cioè quanto sei incredibile Gilly?
    Hai scritto un blabla inutile povero di contenuti ma carico di offese.
    Non parlare degli altri, parla di te.
    Ti conviene mischiare capre con cavoli vero?
    Non scappare..

    Non hai bisogno di giustificarti?
    Eppure il tuo commento comunica ben altro, è un commento dove sposti l’attenzione completamente sugli altri. Pensa a te tu, e renditi conto che lo stai ingannando.

    Tu non sei stata sincera con lui, te lo ripeto. Di pure quello che ti pare ma a me non la dai a bere, capito?
    Perché non gli fai leggere la lettera? Tira fuori le palle, e poi vediamo com’è che la pensa.

    Brrr non vorrei essere nel tuo ragazzo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili