Salta i links e vai al contenuto

Con l’aiuto di Dio, W l’Italia, W la Repubblica

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 55 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

38 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    robinhood2 -

    Luce, Travaglio non è un grande, è un modesto giornalista che vuole far parlare di sè sparandola grossa, e facendo credere di essere un “martire”.
    In realtà Travaglio è già stato condannato a risarcire perfino uno come Cesare Previti, uno su cui altri giornalisti seri hanno detto e scritto cose VERE sulle sue malefatte.
    Travaglio è riuscito a farsi condannare per avere scritto cose false. E’ stato condannato anche a risarcire Confalonieri di Mediaset, e Travaglio ha litigato con tutti, a destra e a sinistra, non perchè abbia scritto cose che davano fastidio, ma solo perchè ha scritto balle, o cose senza importanza fatte passare per scandalo.
    Ha litigato col giudice Ayala (braccio destro del giudice Falcone nel pool antimafia), ha litigato con Anna Finocchiaro del PD (che è siciliana, magistrato e la mafia la conosce), ha litigato con D’Avanzo di Repubblica, del giornale su cui scrive.
    I VERI giornalisti, come Roberto Saviano (che vive sotto scorta dopo il suo libro “Gomorra”), come Ilaria Alpi, come Mauro De Mauro, come Andrea Purgatori (quello della strage di Ustica), come Francese (ucciso dalla mafia), come Milena Gabanelli (che realizza inchieste di altissima professionalità per “Report” su Rai3, e ha denunciato mille sprechi e scandali), a differenza di Travaglio scrivono cose VERE, e fanno paura per questo, e a volte muoiono.
    Travaglio fa solo ridere i polli.
    Sarebbe capace di mandare in galera la madre se 20 anni prima avesse indicato la strada a uno che 20 anni dopo era finito indagato per corruzione o mafia!
    Secondo Travaglio il senatore Schifani avrebbe dovuto rivolgersi al mago Otelma, per sapere 18 anni fa che alcune persone che frequentava sarebbero finite indagate (non condannate, indagate!) per mafia 18 anni dopo!

    Ma possibile che certa gente non veda quanto è ridicolo Travaglio, con la sua presunzione, con la sua mentalità da inquisitore della domenica.
    A me di uno come Travaglio, che va a rovistare nella vecchia spazzatura, per scrivere balle, o che vivrebbe in un mondo in cui secondo lui io dovrei chiedere il certificato penale a tutti quelli che incontro, o prevedere addirittura cosa faranno nel futuro, non me ne può fregare di meno.

    Una precisazione: a te può piacere o meno (vedo che la grammatica non è il tuo forte, con tutte quelle kk, nn,), ma se D’Alema, o Veltroni, o Rutelli credono di essere così colti, e manco sono riusciti a laurearsi, a me fanno solo ridere.
    Ci possono essere laureati poco colti, ma te ne trovo 5 volte tanto tra i diplomati, o tra quelli che hanno il titolo di scuola media.
    Che ti piaccia o no, le università rappresentano le massime istituzioni nel campo culturale (poi ci sono quelle migliori e quelle peggiori).
    Se una persona vuole fare sfoggio di cultura, prima mi spieghi perchè non ce l’ha nemmeno fatta a laurearsi, altrimenti stia zitta.
    Quelli del centrodestra non se la sono mai tirata tanto, pur avendo titoli di studio superiori.
    Quindi perchè tanta spocchia nel centrosinistra?

  2. 12
    luce -

    Hai un grosso problema e cioè quello di attaccare le persone sul personale prima che sulle opinioni che esprimono.Il fatto che in ciò che scrivo ci siano tutti quei kk,nn è solo un modo di scrivere più veloce,non ho nessun problema con la grammatica.Forse tu potrai vantare una o più lauree o forse nel tuo giro di conoscenze sono tutti laureati o forse non sai minimamente di cosa parli.All’università non si studia cultura generale,la cultura è ben altra cosa!La cultura è un patrimonio di conoscenze,ben più ampio ed articolato di quello che ti può dare una facoltà universitaria che di solito si occupa di determinate materie che vengono approfondite in svariate direzioni.Molto frequentemente capita di leggere diagnosi di alcuni medici con errori di ortografia e grammatica inimmaginabili per una persona che tra laurea e specializzazione ha studiato per più di 10 anni.Oppure capita di incontrare geometri che fanno barba e capelli a certi architetti ed ingegneri.Senza contare il fatto che per come stanno andando le cose un saldatore specializzato trova più facilmente lavoro rispetto ad un laureato(almeno in Sardegna).Se la cultura girasse tutta intorno all’università l’Italia dovrebbe essere un paese di gente colta e francamente mi sembra un’ipotesi troppo ottimistica.Diciamo che dipende da molti fattori,c’è chi si laurea e non si ferma a quel pezzo di carta e c’è invece chi si laurea e non conosce altro rispetto a quello che ha studiato per 5 anni.Poi ci sono diplomati(non pochi)che sono talmente curiosi ed intelligenti che zittirebbero chiunque con le loro conoscenze universali.Io non giudico nessuno e tanto meno dal titolo di studio,se una persona vale ed ha le competenze giuste mi basta.Comunque Rutelli non si è laureato perchè è rimasto orfano di padre e D’Alema doveva solo discutere la tesi.Marco Travaglio invece è laureato in lettere moderne ed in storia contemporanea è seguendo il tuo ragionamento dovrebbe essere uno valido.E’ vero che ha perso 2 processi ma 2 li ha anche vinti uno contro Berlusconi e l’altro contro Mediaset.Sinceramente non ho interesse per i politici in questo periodo,mi piacerebbe solo che si facesse una bella pulizia ma questo regime peggiorerà solo la nostra situazione.

  3. 13
    filippo -

    Robin, lo faccio per l’hobby patriottico e senza scopo di lucro di far venire alla luce gli idioti calzati e vestiti come te, semianalfabeti e incapaci di leggere e commentare in modo intelligente! tipico esempio di sottocultura faziosa di CDestra.
    Sei andato a scuola da Gasparri o La Russa per caso?!
    Fa un favore a me e uno a te stesso: non parlare più di politica e torna a scuola, dalla terza elementare, ti sconto le stanghette.
    PS. non ho simpatia per il CSinistra, ma nel CDestra non ce n’è uno che possa competere con il più cretino di quelli, a cominciare da quell’internazionale vergognoso buffone, venditore di pizza e fichi di Silvio Berlusconi!

  4. 14
    luce -

    Considerando poi che anche Maroni e Calderoli sono laureati c’è speranza per tutti!!Questo la dice lunga su quanto laurea sia sinonimo di cultura…come mi dicesti tu una volta:ma tu dove vivi?

  5. 15
    Ant062 -

    “Quelli del centrodestra non se la sono mai tirata tanto, pur avendo titoli di studio superiori.
    Quindi perchè tanta spocchia nel centrosinistra?”

    Semplice: perchè non hanno un minimo di cultura!

  6. 16
    robinhood2 -

    Lasciando perdere Filippo, e gli insulti demenziali che vomita (ma ha insultato tutti, che fare se Basaglia ha svuotato i manicomi?), Luce fossi in te non insisterei tanto sul confronto tra laureati e diplomati.
    Dove vorresti arrivare? All’abolizione delle università?
    Perchè quando vai all’ospedale non chiedi di farti operare da un infermiere, anzichè da un medico?
    E perchè per costruire un ponte non chiami un geometra, (che non sa nulla di calcoli delle tensioni, delle strutture, ecc.) così quando ci passi e crolla sarai più contenta?
    Come vedi il tuo discorso non porta proprio a nulla.
    Rutelli sarà anche stato orfano di padre, ma poi ha avuto mille opportunità di iscriversi ad un’università e laurearsi (anche impiegandoci 10 anni), ma non l’ha fatto.
    A D’Alema manca la tesi? E perchè non la scrive e non la discute?
    Sai cos’è che dava più fastidio nel centrosinistra?
    Proprio la spocchia, il fatto che fossero gente priva di comune buon senso, e lontani mille miglia dalla gente comune, e dalla loro vita.
    Come Padoa Schioppa, uno entrato in Banca d’Italia raccomandato, e capace poi di insultare milioni di giovani dando dei “bamboccioni” a quelli che campano con quattro soldi e non possono nemmeno lontanamente pensare di comprare casa.
    Perchè non fa il cambio del suo stipendio con quello di un bamboccione, e poi vediamo se il bamboccione non si compra casa?
    Un centrosinistra che in realtà era una destra reazionaria.
    Guarda cosa ha detto pochi giorni fa Tremonti: “Faremo fare i sacrifici a banchieri e petrolieri e non alla gente comune…”
    Parole simili non le avevi mai sentite da Prodi, Visco e Padoa Schioppa, che alle banche e ai petrolieri hanno solo fatto regali, mentre hanno spremuto di tasse proprio i poveracci.
    Un centrosinistra che dà del “razzista” alla gente esasperata dai furti e dalle rapine degli immigrati che delinquono.
    Ma la sapete l’ultima che aveva fatto il ministro Bianchi, quello dei trasporti del governo Prodi?
    Ha fatto un bel decreto demenziale, che entrerà in vigore a luglio, in base al quale, per prevenire gli incidenti (secondo lui), i neopantetati fino a 25 anni non potranno guidare auto che hanno un certo rapporto tra tara e potenza del mezzo.
    In questo modo (incredibile ma vero!) un neopatentato non potrà più guidare una Smart (che ha una tara piccola), ma potrà guidare una Mercedes, o un BMW, o una monovolume da 8 posti!!
    Come se semmai non fosse vero proprio il contrario, e cioè che moltissimi incidenti avvengono proprio perchè il sabato sera molti giovani guidano auto potenti e grosse ad alta velocità, non certo le Smart!
    Questo la dice lunga su cosa fosse il passato governo: una montagna di incompetenti fuori dal mondo!
    Quanto a Travaglio: non c’entra la laurea, nessuno dice che non sappia scrivere, ma se uno è un forcaiolo in malafede come lui, a me di quel che dice non importa nulla.

  7. 17
    luce -

    Vedo che non ci capiamo,ma ti dovresti chiedere come mai alle penultime elezioni la destra non ha stracciato la sinistra ma sono arrivati quasi pari.Se la destra nei cinque anni di governo precedenti avesse combinato qualcosa di buono forse avrebbe stravinto!!Le gravi incompetenze sono da entrambe le parti ma credo sia peggio emanare leggi ad personam,avere pendenze giudiziarie e avere il controllo dell’informazione del paese.Inoltre già il forte dubbio che alcuni politici siano collusi con la mafia(e non da oggi)ci fa comprendere in che schifo di sistema viviamo.Ti invidio…personalmente credo sarà sempre peggio.Le minestre riscaldate non sono quasi mai fonte di speranza.

  8. 18
    filippo -

    Luce, ma stai ancora a discutere con Robin?!
    Non vedi che è un fazioso senza neuroni?!
    Questi bisogna solo farli scoprire e poi lasciarli là, affinché si capisca che metà del popolo italiano è italiota senza cervello!
    Per il resto, basterà aspettare qualche mese; come primo atto di governo, c’è già in corso un’altra delle leggi pro-Berlusca contrabbandata con il decreto Immigrazione; Tremonti ha già confessato dove li piglia i soldi per l’ICI e la detassazione degli straordinari, non dalla riduzione degli Enti locali, ma dalle prossime due finanziarie.
    Quasi certamente la Pubblica Istruzione e la Ricerca pagheranno il rifinanziamento Alitalia a vantaggio dei soliti noti.
    C’è una remota possibilità che la Lega giochi il suo tiro mancino, perché, a parte che questo Federalismo fiscale, senza l’abolizione degli Enti locali, è più un problema che una soluzione, non vedo Berlusconi molto bene intenzionato su questo.
    Se lo farà, lo farà solo per evitare sgambetti.
    A Berlusconi premeva solo vincere le elezioni e spianarsi la strada per la Presidenza della Repubblica, per mettersi definitivamente al riparo dalle indagini giudiziarie, cosa per la quale ha bisogno di un consenso molto largo e non necessariamente della Lega.
    Si sapeva già da prima chi sono questi e piano piano lo vedranno tutti; naturalmente, Robin e quelli come lui continueranno a dire che non è vero e che Prodi è colpevole del terremoto in Cina.
    Lascia sbattere ‘
    Il guaio è stato tutto fatto da un CSinistra politicamente cieco e programmaticamente inadeguato.
    Non sono ancora sicuro che Veltroni e gli altri abbiano capito la lezione, ma forse in 5 anni ..

  9. 19
    robinhood2 -

    Luce, io non ho “sposato” nè csx nè cdx, e guardo alla sostanza e non alle etichette.
    Nel 2001 e nel 2006 avevo votato centrosinistra.
    E credo che il governo del csx dal 1996 al 2001 (Prodi e poi D’Alema e Amato) tutto sommato non fosse stato così male, aveva portato l’Italia in Europa (restituendo in buona parte la tassa), avevano semplificato la burocrazia con la legge Bassanini, non avevano massacrato di tasse come Prodi e Visco dal 2006 a oggi.

    Ma l’ultimo governo Prodi è stato una tale schifezza, che forse se mettessi a governare il mio gatto saprebbe fare meglio.

    Quanto al governo dell’informazione di Berlusconi, anche questo è un lugo comune.
    In tv e sui giornali trovi una maggioranza di commentatori di sinistra o vicini: Gad Lerner, Santoro, Annunziata, Mentana, Riotta, Dandini, Fazio, ecc., ecc., idem per quanto riguarda attori, cantanti, comici (Bisio, Guzzanti, ecc.) e giornalisti famosi della carta stampata (Scalfari, Mieli, ecc.).

    Ma davvero credi che la gente quando vota stia tanto a sentire quel che dice la tv?

    La gente guarda al concreto: per Prodi e Amato la criminalità d’immigrazione non era un problema, per la maggioranza degli italiani sì.
    Per Prodi e Visco bisognava lasciarsi tartassare anche se lo Stato butta via i soldi, per la maggioranza di italiani no.
    Per Pecoraro Scanio era meglio avere i rifiuti che marciscono per le strade, pur di dire no a tutto, no a inceneritori, no a discariche, no a tutto, per la maggioranza di italiani Pecoraro Scanio era un ideologo incompetente e lo hanno cacciato.

    Nessuno dice che il cdx sia perfetto, me ne guardo bene, ma almeno un minimo di buon senso comune per capire quali sono i problemi più urgenti lo ha.
    Prodi, Visco, Padoa Schioppa, ecc., tutta gente che viveva fuori dal mondo e giustamente è stata cacciata.
    Oltre tutto, chi credi siano gli obiettivi della criminalità rom o rumena?
    I signori che hanno l’attico in centro?
    Gad Lerner, o Scalfari, o Mieli?
    No di certo, i loro obiettivi sono i poveracci che vivono in case popolari nelle periferie (che loro occupavano con donne incinte e non si poteva nemmeno sgomberarli!), vicino ai campi nomadi, zone nelle quali c’è la più alta concentrazione di criminalità, spaccio, prostituzione, rapine, furti.
    Il prefetto antimafia Vigna (visto che mi parli di mafia) ha proposto di considerare mafiosi i clan romeni che operano in Italia, perchè i metodi sono gli stessi dei mafiosi e dei camorristi.
    Prodi e Amato non l’avevano capito proprio, sbracamento totale, facevano entrare tutti e non espellevano nessuno!
    E poi ripeto: mi faceva schifo un governo che diceva di essere di sinistra, e aveva abbassato le tasse alle banche, o non diceva nulla ai petrolieri che alzano la benzina quando sale il prezzo del petrolio, e non l’abbassano quando scende, e faceva pagare le tasse solo ai soliti che già le pagavano.

  10. 20
    robinhood2 -

    Filippo, guarda che il Serenase te lo danno anche senza bisogno di ricovero.
    Basta trovare un buon psichiatra, e ti curano a casa.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili