Salta i links e vai al contenuto

Come ritornare con lui?

Io ho 19 anni, lui 20. Ci siamo messii insieme che lui ne aveva 17 e io da poco 16.. insoomma eravamo molto piccoli! Sebbene io ero all’inizio della mia adolescenza circa un anno prima di conoscere lui ero stata con un altro ragazzo che mi aveva molto presa e di cui ero innamorata ma dopo poco un anno ci siamo lasciati oer un incompatibilità di carattere.. e ne rimasi molto scossa dalla rottura.. cmq conosco lui  e ci stiamo insieme, era il ragazzo che avevo sempre sognato e mi riusciva a dare tutto ciò di cui il ragazzo di prima non mi dava (fiducia, gesti romantici, presenze..) e stiamo insieme quasi 2 anni, lui è il ragazzo della mia prima volta e anche io lo ero per lui, conosciamo le famiglie, sembra tutto perfetto tranne che per il fatto che quelle poche volte per cui abbiamo litigato lui si comportava in un modo un po violento e il suo problema deriva da problemi familiari abbastanza seri.. è capitato a volte che alzava la voce.. desse calci alle cose, mi dicesse brutte parole, ma ad essere sincera non mi ha mai messo le mani addosso.. anche perchè so che non si spingerebbe fino a questo punto! ogni volta succedevano questi episodi io rimanevo un po perplessa, e ero ogni volta sul punto di lasciarlo perchè non cambiava mai. Ma questa cosa per mancanza di coraggio non l ho mai fatta.. anche perchè era l’unico problema che ci faceva un po destabilizzare come coppia. Una sera incontro il mio primo ex, che erano circa 3 anni che non lo vedevo.. e mi trema tuttto.. gola, gambe.. cuore a 1000 e lui mi ricontatta e parliamo un po.. solo una mezz oretta, ma inizo poi a ripensarlo e gli scrivo l’effetto che mi ha fatto rivederlo (all’insaputa del mio attuale fidanzato) lui dice che di me se n’è dimenticato e che non mi pensa più.. cmq sia decido di dire tutto al mio attuale ragazzo di quello che è successo, gli dico che pensavo di essere ancora presa dal mio ex perchè con lui (cioè il mio attuale fid) non stavo bene a causa di questi atteggiamenti e che dovevamo risolvere, lui mi risponde che se non capiterà più e sono convinta di volere solo lui potevamo ancora stare insieme e cercare di cambiare questi suoi atteggiamenti. Stiamo insieme altre 2 sett bellissime.. ma una sera a causa di un piccolo equivoco litighiamo.. lui insulta la mia famiglia e giro le spallle e me ne vado.. lui mi ricontatta scusandosi e io dico che sono infuriata oer come si è comportaato e che ci devo pensare su.. mi prendo una sett di riflessione.. in cui mi manca ma non mi andava di sentirlo e vederlo, mi scrive lui.. dicendogli che gli manco e che è sicuro che ritornerà tutto come prima.. io gli rispondo ch per me era finita e che non doveva più cercarmi(piangevo).. nella stessa serata mi riscrive il mio ex, dicendomi di volermi vedere che mi ha pensata molto e che aveva bisogno di parlarmi.. fatto sta che dopo qualche gg ci vediamo e lui dice che siamo cambiati.. più maturi e forse potremmo riprovarci, io gli dico che ho bisogno del tempo, che potevamo rifrequentarci per riconoscerci ma non sarei subito tornata con lui.. intanto quello che era il mio fid si faceva sentire.. messaggi dolci e poetici, lettere.. fiori a casa, e io non gli ho mai risposto.. cmq la frequentazione con il 1 x va avanti ma io ad un certo punto mi sento schifata, che non provo atttrazione e non mi piace neanche mentalmente.. dico che non voglio più frequentarlo. Intanto il mio 2 ex mette foto con amiche, scende.. e io rimango un delusa ma non mi importava.. fino a quando un paio di gg fa ricorreva la data del nostro mesiversario scoppio in lacrime.. mi manca.. vorrei vederlo e parlargli ma nonstnate gli abbia scritto un mess lui non risponde, mi rassegno.. ma lo vedo 2 gg fa alla mia università e ci salutiamo ma poi non parliamo perchè liui andava ad un corso e mi manca ancora di più.. gli scrivo un messaggio in cui gli dico che lo amo ancora che mi pento di averlo lasciato ma un lo ero costretta perchè lii non cambiava mai, e nenache a questo mess risponde.. gli mando le nostre foto e i messaggi che lui mi diceva per tornare assieme e mi chiedo come quello che lui mi dicesse circa 2 ssett fa sia cambiato al punto tale da non rispondermi neanche.. e gli dico che non mi rifarò più sentire e che rispetto il suo silenzio anche se avrei voltuo andare sotto da lui per parlargli, anche a questo mess nessuna risposta. Lui mette nello stesso momento in cui legge il meess mio , una foto con una sua amica.. e scoppio di nuovo in lacrime. Mi manca moltissimo e non ci credo che possa finire così, mi sento in colpa ad essermi frequentata poer pochi gg con il mio 1 ex, perchè non è nella mia indole e vorrei fargli capire che lo amo e che vorrei riprovarci anche se forse non sarà cambiato nulla. Mi date consigli???

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Ciao,
    francamente penso che all’inizio di una relazione non ci siano motivi per mettersi nei panni di un uomo che si pone in maniera sfuggente. Sarebbe sufficiente interrompere la conoscenza o rompere il fidanzamento; anche perché ci sono uomini che per motivi di salute, o per motivi legati alla loro storia familiare, sono abituati a guardarsi vivere e in quel momento hanno solo bisogno di mettere a fuoco la loro volontà d’intendere e di volere. E’ ovvio che ti potresti trovare davanti ad un uomo che non ti coinvolge al punto da darti lo stimolo che ti dovrebbe servire per avere la forza di dialogare con lui. Sicuramente il rispetto, l’ammirazione e una certa soggezione ti liberano dal senso di colpa che solleva lo scontro con la natura di un uomo; ma ci sono casi in cui si manifestano le condizioni per provare piacere del piacere di lui. Questo amore evidentemente non è casto sulla carta, ma lo è nelle intenzioni di chi lo difende perché ci crede. Oggi tutto questo è molto raro perché l’uomo è molto più aperto a fere esperienze e diventa difficile coinvolgersi su queste basi perché il cuore non s’intenerisce. La castità va ricercata a monte nei modi.

  2. 2
    Astro Componenti -

    Il mio consiglio è: arrangiati.
    Quando la mia morosa mi lasciò dalla sera alla mattina, io restai in lutto qualche giorno; poi uscii da solo per andare in birreria, conobbi una ragazza centoquaranta volte più gnocca, ci feci subito del gran sesso.
    Quando l’ex, dopo qualche giorno, tornò a chiedere scusa suonandomi il citofono, la feci salire: così lei mi trovò in casa seminudo con la nuova manza.
    Colpita e affondata.
    Spero che il “tuo” giovincello sia menefreghista, allegro e spietato quanto e più di me. Yeah!

  3. 3
    Sofia -

    Be cara michela se non sei una totale menelcazzo che non gliene frega nulla di nessuno e si interessa solo a scopare come astro . …la vedo difficile che tu possa riprenderti…almeno per ora….

    Guardala così….il tuo ragazzo aveva un carattere di merda e tu hai fatto bene a lasciarlo..se ora dopo tutti questi tentativi di scuse da parte tua lui ancora non cede e non ti da una minima risposta…allora è andata bene così.. Si è rivelato quello che è e quindi non hai perso NULLA con uno così…

    Cmq probabilmente le mani addosso te le avrebbe messe..stai Tranquilla era solo una questione di tempo..

  4. 4
    Mat -

    Il mio parere è che siete un trio di menefreghisti e vi sentite tutti un po’ soli, ma non è su questo che mi soffermerei.
    Devo dire che la cosa che più mi ha fatto raggelare è sapere che vai all’università e che scrivi così… madre mia. Lascia stare queste storielle insulse e vai a leggere un paio di libri.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili