Salta i links e vai al contenuto

Come definire questo amore e che fare

Salve sono una ragazza di 22 anni e da 8 sono fidanzata con un ragazzo di 3 anni più grande di me, prima tutto bene eravamo felici e sereni ma da un anno vivo questo rapporto non bene mi sento prigioniera… lui non vuole che abbia amici maschi, vuole che gli devo dire dove vado cosa vado a fare perché e con chi, non vuole che mi vesti in un determinato modo (maglie scollate ad esempio) mi obbliga a stare zitta in presenza di altre persone spesso mi metto contro i miei per lui, inoltre sto all’università e non vuole dice che è inutile, non mi apprezza e tiene sempre ad accusarmi… io ci tengo a lui veramente e non voglio perderlo ma come devo fare? aiutatemi please
p. s. io il primo mese che siamo stati insieme mi sentivo con il mio ex il quale non accettava la fine della nostra storia; anche se con lui non ho fatto niente il mio attuale ragazzo l’ha considerato un tradimento. Da allora non mi sono mai più permessa di sentirmi con un altro ragazzo neppure per amicizia.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Davide -

    “io ci tengo a lui veramente e non voglio perderlo ma come devo fare?” Io invece mi farei un’altra domanda: “Io ci tengo alla mia libertà e non voglio perderla. cosa devo fare?” Mettiamo sempre in primo piano gli altri e ci sentiamo autorizzati a trascurarci e a non metterci prima noi stessi in primo piano. Sinceramente una persona così sarebbe meglio perderla che trovarla, ma è incredibile e assurdo come degli ipotetici sentimenti ci fanno rimanere legati alla persona che non ci merita oscurando tutto ciò che ci circonda, che ti circonda. Mi chiedo se è questa la felicità che vuoi. l’amore e condividere la propria vita con un’altra persona significa altro, significa liberta, felicità, condivisione. non mi pare che nella tua storia cosi da come l’hai raccontata siano presenti. Allora mi chiedo seriamente se davvero ne vale la pena continuare cosi. Spero di non averti mandato in crisi ma di averti dato un input per riflettere seriamente di quello che vuoi fare dela tua vita, sentimentalmente parlando. In bocca al lupo. Baci

  2. 2
    greyfox -

    Ciao. Sono un ragazzo di 26 anni e quindi coetaneo del tuo. Ho letto la tua lettera e ti dico ciò che penso. Innanzitutto non abbandonare l’università solo perché lui la ritiene inutile. L’università è un’ esperienza che devi fare se lo vuoi TU per realizzarti nel settore che hai scelto. Io pure frequento l’università e lo faccio perché un giorno non voglio avere il rimorso di non averci provato. Il tuo ragazzo dovrebbe sostenerti in questa esperienza e darti la tranquillità necessaria per affrontarla. Non voglio essere catastrofico ma voglio farti riflettere su una cosa:se un giorno vi lasciaste immagina che rammarico avresti per aver abbandonato l’università non perché lo hai voluto tu ma solo perché te lo ha detto lui. Il fatto che lui ti fa stare zitta in presenza di altre persone è UNA COSA ASSURDA! Non sei uno di quei giocattoli che parlano solo quando schiacci il pulsante! Sui vestiti scollati un pò lo capisco perché l’occhio cade sempre però tu ti vesti in un determinato modo prima di tutto per piacere a lui. Quindi anche questo suo comportamento è un pò esagerato.
    Poi ultima cosa: lui ha amiche? Se è così perché lui può avere amiche e tu non puoi avere amici?
    Le tue amiche cosa pensano di questi suoi comportamenti?
    Fatti rispettare di più perché ricordati che la persona più importante per te sei TU. Il fatto che spesso ti metti contro i tuoi dimostra che lo ami davvero però ricorda che loro ti vogliono bene e si preoccupano per te.
    Spero di esserti stato utile.
    Ciao ciao

  3. 3
    SAM -

    Beh….se la mia donna esce con degli uomini io la caccio di casa 😀
    Allo stesso modo io non mi permetto di uscire con delle donne.

    A che mi servirebbero?
    La mia donna ha 24 anni e io 31, ma non ci occorre avere amici dell’altro sesso da frequentare da soli, abbiamo amici e amiche che frequentiamo assieme, non usciamo mai da soli, ma perchè non ne sentiamo il bisogno!

    Forse dovreste semplicemente parlare e capire fra voi se volete stare assieme…io personalmente non voglio amiche donne perchè dai e dai cedo alla tentazione…e credimi, in tanti potrebbero ora insultarmi ma…molti molti uomini e molte molte donne sanno in cuor loro che è molto molto difficile l’amicizia fra uomo e donna…perchè per forza di cose se i due sono piacenti qualcosa può scoccare…e perchè correre il rischio?

    Avrò una mentalità antica…o forse anche no…perchè io da single ho avuto tante tante amiche donne…e raga non sono un materialista…ma con tutte è successo più o meno qualcosa…

    L’università è un mondo insidioso…di gente se ne incontra tanta…il tuo lui è tanto preoccupato probabilmente perchè è certo che qualche ragazzo si interessi a te…forse va solo rassicurato, se vuoi qualcosa davvero, la ottieni, e questo vale anche per il tuo rapporto con lui, se lo vuoi salvare ci riesci…ma sta a te…mi spiace molto vedere che c’è gente che consiglia direttamente la cosa prendendo di petto come si parlasse di loro…

    Io ti ho spiegato che la vedo diversamente, però non so nel tuo caso quale in effetti sarebbe il consiglio migliore…

  4. 4
    stella1503 -

    ciao Sam il mio ragazzo per molti aspetti la vede come te, ossia è “all’antica” ma soltanto nei contesti che riguardano me perchè se si parla di lui dobbiamo essere super moderni. secondo te è normale?
    come la stessa cosa considerare una sgualdrina una donna che vuole andare in palestra-corsi di ballo-piscina o qualsiasi altro sport? lui mi dice che si fida di me che è degli altri che nn si fida. e poi mi ha detto l’ultima volta che abbiamo litigato di brutto(cioè ieri sera) senti cara forse nn hai capito che qualsiasi cosa voglia fare o meno deve tener conto a me se io son d’accordo bene se no nn si fa(questo vale sia per oggi che per un domani insieme se ci sarà). quello che comanda sono io e basta te dv solo ubbidire, se ti va bene bene se no ciao.Ora voglio dirti secondo te è un comportamento giusto quello che assume con me o no? e cosa mi condiglieresti di fare?

  5. 5
    Jinny -

    Stella, no non va bene, é questo quello che ti aspetta in una vita insieme? stai zitta, parlo io, non studiare non fare questo e quello perchè é inutile?
    Se non c’é stata una causa scatenante recente che gli ha fatto partire l’embolo, come hai fatto fino ad oggi! Otto anni!
    Forse non era così drastico all’inizio?

    Bah, in ogni caso, questa é mancanza di rispetto nei tuoi confronti, che si trasforma in tutta una serie di altre mancanze (di amore, di fiducia in te ed in se stesso, ecc.ecc). La vita può solo portare altri stress che complicano (lavoro. lo troverai tu o te lo trova lui, quello che piace a lui, i figli? li educa lui secondo i suoi voleri e desideri?) Ma non scherziamo.
    Pensaci bene.

  6. 6
    SAM -

    Certo così non va bene…

    E’ possibile che lui abbia usato queste parole perchè avete litigato alla grande magari e può essere che talvolta si dicano cose senza pensarle davvero…non so…

    Non c’ero quando avate bisticciato eheh non so che dirti…

    Tu hai provato a dire che le stesse “leggi” che lui impone a te devono valere anche per lui? Ma è Italiano?…

    Perchè non gli dici che se non si fida non può obbligarti a non fare cose che ti piacciono ma provare a includersi in esse…
    Non so…palestra…corsi di ballo sono cose che si possono fare assieme…

    Ho fatto un corso di salsa per accontentare la mia lei…ovviamente non scambiavo la coppia perchè sono geloso (ma molto molto molto) però ci divertivamo.
    Chiaro, è capitato che con amici di lunga data abbiamo scambiato la coppia per ballare…ma mi fido di loro, e chiunque di loro sa che una battuta o un gesto che io non trovo nella norma, significherebbe la morte lol 😀

    Va beh dai non sono poi cattivissimo 🙂 sono geloso ma scendo a compromessi…prova a coinvolgerlo…che segno è? 😀

  7. 7
    SAM -

    Eh certo così non va bene…magari però sono parole dettate da un momento di ira…magari anche tu gli hai detto delle cose che lo hanno fatto infervorare…non so non lo sto giudicando…

    Forse potresti coinvolgerlo in una delle cose che ti piacciono…io sono andato a lezioni di salsa con la mia lei…e mi sono anche divertito, ovvio che non scambiavo la dama ehehe però insomma…in una coppia si deve scendere un po’ a compromessi…

  8. 8
    stella152003 -

    sam sei gentile a dirmi queste cose. si lui è italiano e come, cmq questi tuoi consigli già li ho provati ma nn ho ottenuto niente, lui nn si sacrifica per me(andare in palestra- corsi di ballo o cose simili sono cose inutili e li considera un modo che aiuta a tradire)… è gelosissimo… cio che mi lega a lui ancora è il sentimento profondo che ho per provo per lui ma cosi nn mi va proprio di andare avanti. visto ke sei un uomo anche tu cosa mi consiglieresti di fare? e come comportarmi nnappena lo vedo?

  9. 9
    sospeso -

    lui è semplicemente innamorato di te , vuole stare solo con te, x lui sei preziosa come un diamante (è un esempio triste ma rende l’idea) . le altre ci sono, lo guardano, lo vogliono …ma lui rinuncia al suo reale desiderio di farsele perchè vuole bene a te, ha promesso se stesso a te….quindi non gli interessa approfondire “NUOVE AMICIZIE” femminili ne sente il bisogno di farlo.

    Però non è scemo e sa benissimo che appena ti darà un po’ di libertà arriverà qualcuno x il quale proverai prima amicizia, poi interesse…infine amore. Il problema è che cosi facendo crea i presupposti migliori per far si che il tradimento avvenga. Dovresti presentargli queste persone ed inserirlo nel gruppo almeno, parlargli chiaramente e capirlo, aspettarlo. vorrei vedere te al suo posto se fosse xesempiuo un barman attorniato di corteggiatrici.

    si vede che non gli dai la sicurezza di fidarsi di te…forse non si sente amato davvero

    Cmq se credi nell’amore romantico, che non esiste in natura, tu dovresti essere felice con lui perchè lui dovrebbe bastarti. Altrimenti sento puzza di bruciato…te ti sei stufata..o c’è qualcuno che ultimamente ti fa battere il cuore…forse questa è la realtà…
    scusa se parlo con franchezza…ma ho una certa esperienza in merito e vedo che è una situazione che ricorre spesso , prima o poi, in tutte le coppie.

    Aaaah quel senso di prigionia come mi puzza……:)

    Forse quell’amore di cui tutti parlano in natura non esiste…per lo meno non dura mai (quindi se si vuole portare avanti la “questione morale” bisogna fare sacrifici ). LA gente cambia e cambierà sempre, gli istinti naturali li avrà sempre, xchè l’uniche cose ad esitere sono L?ISTINTO DI RIPRODUZIONE )ovvero il desiderio sessuale) e l’istinto di SOPRAVVIVENZA. Poi su qst crude realtà ci abbiamo costruito (ce lo hanno) tutto quel teatrino. allora io dico va bene..ma almeno AMMETTIAMOLO CON CONSAPEVOLEZZA, altrimenti creeremmo sempre un senso di colpa in colui o colei che viene lasciato/a!

  10. 10
    stella152003 -

    x sospeso:nel leggere le tue parole mi sembrava stessi parlando col mio ragazzo… ti posso assicurare che nn c’è neppure il minimo odore di “bruciato” come hai detto te… di occasioni ne ho avute molte e nn mi sono mai permessa di far accadere qualcosa…nn tutti siamo perfetti lo so che l’amore perfetto nn esiste però ciò che nn vorrei fosse ke usasse questi suoi atteggiamenti di superiorità-di egoismo- di padre padrone con me, non credo che mi meriti tt ciò come posso fare?ke mi consiglieresti?grazie mille.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili