Salta i links e vai al contenuto

Un collaboratore che si ribella al suo dirigente

Lettere scritte dall'autore  bellomar

Sono un dirigente amareggiato perché vorrebbe chiedere cosa deve fare quando un proprio collaboratore non le parla ne saluta neanche per motivi di lavoro. Premetto che tale comportamento è dovuto al fatto che tale dipendente, forte dello stato di parente di un amministratore, voleva essere agevolato, anche se non lo merita e, comunque, che pretendeva determinati emolumenti che non le toccavano.
Si parla spesso di mobbing tra datore di lavoro a dipendente, ma in questo caso è un collaboratore che si ribella al suo dirigente per non avere ottenuto ciò che voleva e che, tra l’altro, lo rende ridicolo, avendo tale atteggiamento anche davanti agli altri dipendenti.
Ora io avevo pensato a due soluzioni : mandare una nota al segretario generale per trasferirla o scrivere una contestazione alla subordinata, di addebito per sapere del suo atteggiamento e perché. Aspetto risposta. Grazie.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Un collaboratore che si ribella al suo dirigente

Lettere correlate a:

Un collaboratore che si ribella al suo dirigente

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro

1 commento

  1. 1
    anonima -

    io ti consiglerei invece l’indifferenza..
    se mandi lettere di richiamo o cose del genere fai il suo gioco..e passeresti ancora di piu’ dalla parte del torto , o del carnefice davanti agli occhi dei tuoi dipendenti.. invece stando i silenzio, senza reagire alle provocazioni di lei..vedrai che la cosa perdera’ importanza, la gente ci fara’ meno caso, e magari lei passera’ da ridicola se continua questo suo atteggiamento.. se pensi che ti sei comportato correttamante, e non hai fatto niente di male.. continua sulla tua strada.. indifferenza e testa alta..e se ci sono dipendenti che ridono alle tue spalle, o commentano.. lasciali fare.. probabilmente sono poco intelligenti o della stessa pasta di lei o parenti di lei altrimenti capirebbero.
    Alle volte le parole non servono.

    Se proprio lei non fa quello che dovrebbe a livello lavorativo parla direttamente con lei ma fallo a 4occhi

    Non perderci il sonno..
    una segretaria.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili