Salta i links e vai al contenuto

Chat

Lettere scritte dall'autore  LAD
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

14.202 commenti

Pagine: 1 1.353 1.354 1.355 1.356 1.357 1.421

  1. 13541
    Trader -

    PIETRO, guardo meglio il filmato domani, prima ho cercato di ascoltarlo mentre lavoravo, ma non riesco a fare due cose insieme. Però l’ho girato alla chat WhatsApp di amici con cui gestisco l’emergenza Covid-19, prima mi ha risposto uno di loro, dicendo che è interessante, che criticano il giornalismo quale eco dei politici; giornalisti che danno le notizie che il governo vuole dare.
    Oggi, mentre guardavo a pranzo il telegiornale, ero un po’ perplesso da varie dichiarazioni. Per esempio sulla omicron affermavano l’elevata contagiosità, ma contemporaneamente dicevano che ancora non si sa se sia più pericolosa dell’attuale Covid-19. Ma come, hanno dati sufficienti per parlare di contagi, ma non hanno dati sufficienti su decessi, ricoveri e quant’altro? Questa è solo una delle affermazioni che mi ha fatto pensare. Ovviamente questo non significa che siano reali le teorie complottiste e gli UFO

  2. 13542
    Trader -

    Dopo pranzo sono andato a bere un aperitivo e una birra con un paio di amici, abbiamo discusso della Covid-19. Più ne discuto e più mi sembra di non capire niente su questo delicato ed attuale argomento. Ma non devo mollare.
    Su questo famoso gruppo Wa che uso per gestire l’emergenza Covid-19, abbiamo appena chiesto come va la situazione in ospedale da un sanitario che ci lavora. Vi riferirò la sua risposta, appena risponde.

  3. 13543
    Tommy -

    Melinda: “Bisognerà tornare a combattere per sconfiggere i malvagi e ripristinare i nostri diritti.”
    Per come la vedo io è sconveniente, a parte che siamo comunque in minoranza. Quindi meglio fare piuttosto i fuggiaschi che non è certo per vigliaccheria, semmai direi che si tratta più di una questione di buon senso e amor proprio.
    Fidati!

  4. 13544
    rossana -

    Tommy,
    ho apprezzato i video che hai segnalato: quello sui vaccini soprattutto perché realizzato 4 anni fa; quello sull’inutilità delle discussioni con l’intento di convincere perché in effetti non è che perdita di tempo, in parte in linea con le critiche di J.J.Bad.

    Condivisibile l’osservazione che la partecipazione attiva a forum on line può essere sia un hobby/passatempo che la ricerca di indiretto supporto a solitudini interiori derivanti dalla difficoltà a relazionarsi con soggetti aventi le stesse visioni di vita e gli stessi valori.

  5. 13545
    rossana -

    Trader,
    il tema pandemia è sì molto complesso nelle sue varie sfumature ma, come per l’Ilva di Taranto, è anche facilmente riducibile al conflitto salute/economia.

    Ogni stato, a seconda della sua cultura e del suo governo, tenta come può di salvare capra e cavolo. Ci riesce meglio chi ha i migliori esperti in materia e chi ha più soldi in cassa per fronteggiare l’emergenza o è maggiormente disposto a dedicarne una buona parte a limitare i danni individuali, di salute, e collettivi, di sopravvivenza economica, soggettiva e di stato.

    Per me, sul proprio corpo dovrebbero sempre prevalere le scelte e le responsabilità personali. Capisco, pur non condividendola, la forzatura di massa, che soprattutto in Italia tende a tenere in piedi una baracca traballante da più di 20 anni. Priva di guida politica e indebitata a rischio di bancarotta. Senza contare la pressione delle lobby, l’inadeguatezza di alcuni ministri e gli interessi personali di quasi tutti, che inducono ovunque a inganno e corruzione.

  6. 13546
    J.J Bad -

    “Più ne discuto e più mi sembra di non capire niente”

    Strano.

  7. 13547
    Pietro -

    Ragazzi e’ ovvio che post come quelli di “quartadimensionale” sono scritti da qualche povero esagitato, maligno e frustrato pro vax nel tentativo di screditare chi invece , usando logica e raziocinio, pone dubbi reali e riscontrabili attraverso il parere di illustri scienziati, medici, virologi, epidemiologi, riviste specializzate famose , intellettuali e persone libere dal ricatto vaccinale . Persino esponenti dell’OMS e dati dell ISS raccontano un’altra storia .
    Prestate attenzione , rendetevi conto con che squallide persone abbiamo quotidianamente a che fare…che cercano di indirizzare il vostro pensiero , come quando in tv vedete i servizi sui non vaccinati sapientemente orchestrati e montati (lavoro nella produzione video e so come funziona ) per fare passare il messaggio che si vuole , ovvero che sia un piccola accozzaglia di scemi.
    State attenti , vogliono manipolarvi. Cercate sempre autonomamente una informazione completa e slegata da quella mainstream, bugiarda e corrotta fino al midollo , in modo anche evidente ormai .

  8. 13548
    Trader -

    QDxy371quartadimensionaLe,fammi capire. Qualche scienziato pazzo nel 1913 “inventò” il coronavirus, nel goffo tentativo di sterminare l’umanità con questa malattia, invece di utilizzare qualche batterio e virus più pericoloso già presente in natura, come il vaiolo, la peste o l’antrace. Addirittura questo virus fortificava le persone che lo contrassero, rendendole immuni da altre malattie. Insomma, il tentativo di mettere a punto un’arma biologica si rivelò un fiasco totale. Dopo un secolo i discendenti di questi scienziati passano al piano B: decidono di somministrare un potente veleno, facendo credere che sia il vaccino per il coronavirus inventato un secolo prima. Un piano geniale!
    Per fortuna la maggior parte dei medici, evidentemente in collaborazione con gli infermieri e tutto lo staff che lavora per effettuare le vaccinazioni, in gran segreto hanno deciso di comprare di tasca loro milioni di fialette di acqua per salvarci e smaltendo, sempre di tasca loro e in gran segreto, le fiale contententi il veleno.

  9. 13549
    Maurizio -

    Devo confessare che, dopo che leggo certi commenti, devo fare uno sforzo notevole per conservare la calma.. ( vedi post. n.13540 ). Ma non c’è da stupirsi più di tanto. Purtroppo tutta questa situazione di delirio collettivo alimentata dai mass media su ordine di chi sta molto in alto, sta tirando fuori il peggio dalle persone, soprattutto da chi – chiaramente affetto da seri disturbi della personalità – ora può trovare una “scusante” per dare sfogo ai suoi istinti più deplorevoli. Fortunatamente, come sempre è accaduto nella storia, alla fine prevarrà il buon senso e ad essere condannato sarà chi ha messo in piedi questa farsa, diffondendo inutilmente il panico e alimentando divisioni e persecuzioni verso chi per un motivo o per un altro non si allinea al pensiero di massa.
    Ciò premesso, secondo me “laquarta” non dice cose tanto assurde. Si potrebbe benissimo ipotizzare lo scenario da lui descritto.

  10. 13550
    Maurizio -

    Del resto il coronavirus in quanto tale è conosciuto da almeno una decina d’anni in ambiente medico, non è da escludere che la sua effettiva comparsa risalga ancora più indietro nel tempo. Intanto i “malori improvvisi” che avvengono in questo periodo e che stanno portando molti al decesso sono sempre più numerosi e riguardano persone ancora giovani e senza alcuna patologia. Strano che questi allarmanti fatti vengano omessi dal mainstream, che continua invece a sottolineare la necessità della caccia alle streghe contro il terribile “untore” no-vax, reo solamente di esercitare la facoltà di pensare e di fare una sua legittima libera scelta come in qualunque paese moderno, civile e democratico.
    Anch’ io la penso come Melinda, prima o poi volenti o nolenti saremo chiamati a combattere per riportare la giustizia e la libertà che ci sono state tolte da parte degli stessi che ci opprimono da sempre e che Rossana ha molto bene inquadrato nella sua chiosa.

Pagine: 1 1.353 1.354 1.355 1.356 1.357 1.421

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili