Salta i links e vai al contenuto

La certezza di essere incerti

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti.
Scrivo, fondamentalmente, nella speranza di ricevere un aiuto, che possa essere impiegato per risolvere questa ragnatela, nella quale, come preda, sono intrappolata.
È da 11 mesi circa che sono fidanzata, felicemente aggiungerei, tanto che per il mio ragazzo provo un sentimento molto forte. Tuttavia, da un po’ di tempo a questa parte, non riesco a smettere di pensare ad un ragazzo, con il quale ho avuto una storia particolare, tanto che “storia”, forse, non si può nemmeno definire.
Ci sentivamo in maniera virtuale e sporadica, perché ci conoscevamo solo di vista e non personalmente, in quanto nessuno dei due è mai stato in grado di rivolgere anche un solo saluto all’ altro: di persona, dunque, c’è stata solo una serie di scambi di sguardi, a volte casuali, a volte desiderati, ma mai un vocalismo o uno scambio, anche se breve, di qualche parola. Questa persona, però, iniziava a rientrare sempre di più nei miei interessi, mi piaceva l’ idea che mi piacesse e che io piacessi a lui (scusate il giro di parole) , mi piaceva immaginare una nostra ipotetica relazione. Tuttavia, dopo grande titubanza, riusciamo a fissare un giorno in cui finalmente vederci, ma, non si presenta. A questa sua mancanza, per la quale sono rimasta molto molto male, sono seguite spiegazioni valide per il suo comportamento tergiversante, ma nessun rimedio, nessuna speranza di un nuovo incontro, perché doveva ripartire.
Le ferie lavorative erano giunte al termine. Sono seguiti brevi messaggi, pochi squilli e tanto desiderio, in cuor mio, di rivederlo.
Tuttavia la sua presenza nella mia vita ha iniziato a divenire sempre più diafana, finché inizia a non farsi sentire più. Intanto io, dopo un lungo corteggiamento da parte di un ragazzo che conoscevo abbastanza bene e di qualche anno più grande di me, decido di non pensare più a quel ragazzo, il cui comportamento mi risultava così strano, e di provare a costruire la mia felicità insieme ad una persona spiritosa, audace, intelligente, bella fuori e dentro, diversa, per molti aspetti, dall’altro.
È stato così, ma solo in parte ed in maniera spasmodica. Infatti, nonostante possa affermare di essere abbastanza felice, mi capita spesso di ritornare con la mente su quel caro ragazzo, del quale mi ero invaghita, ed a pensare, non solo a lui, ma ai suoi stessi pensieri, alle sue ipotetiche azioni, alla sua vita lavorativa e privata.
A tutto.
Da un lato non posso parlarne con il mio ragazzo perché, pur essendo una persona molto comprensiva, questo non riuscirebbe, legittimamente, a comprenderlo, né posso cercare di parlare con l’ altro, in quanto potrebbe, innanzitutto, travisare le mie intenzioni, le mie parole e la mia persona e poi, potrebbe anche pensar male e sinceramente non mi va.
Sono in disputa con me stessa! Cosa fare? Annegare da sola nelle mie angosce, nei miei turbamenti, con il pensiero di quello che sarebbe potuto essere o non essere? O trovare una soluzione alternativa?
Cosa dovrei fare nei confronti del mio ragazzo? Cosa dovrei fare nei confronti dei miei pensieri evanescenti, ma spesso intensi? Cosa dovrei fare nei confronti dell’ altro?
Sinceramente non so nemmeno io cosa desidero di più, pur essendo capace di discernere la certezza e la stabilità (il mio ragazzo) , in quanto il nostro rapporto ha gettato qualche piccola base, e la precarietà (l’altro) , in quanto non posso sapere, a priori, come potrebbe andare. Vi ringrazio per l’attenzione.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    wild steel -

    “Cosa dovrei fare nei confronti del mio ragazzo? Cosa dovrei fare nei confronti dei miei pensieri evanescenti, ma spesso intensi? Cosa dovrei fare nei confronti dell’ altro?”
    te lo dico io cosa devi fare.
    vattene in cucina e butta via la chiave.
    femmine ve la darei io la certezza, ma non di essere incerti (ahahahah già il titolo la dice lunga sulla vostra capacità logica).
    vi darei la certezza che qualora una di voi OSASSE SOLTANTO PENSARE di lasciare un uomo per saltare su un altro palo, come SEMPRE accade, pagherebbe di tasca propria, e pagherebbe CARO E AMARO.
    prima di tutto socialmente, e poi economicamente.
    uomini questa è la vostra fidanzata, lo capite?????
    che sia tale da un giorno o da una vita, non conta.
    queste sono le femmine nel nostro ridicolo paese (per loro) dei balocchi: grandissime ipocrite, false, ingannatrici e traditrici.
    SVEGLIATEVI, E SOPRATTUTTO NON SPOSATEVI.

  2. 2
    IO -

    la tua confusione si risolve con due semplici frasettine:

    faccio cornuto il mio ragazzo o amo il mio ragazzo quindi sto con lui e basta?

    povero il tuo ragazzo.. spero vivamente che pure lui nel frattempo si faccia i cavoli suoi con un’altra.

  3. 3
    maty7 -

    Cara, ti rendi conto che esiste tutto solamente nella tua testa? L’unica cosa reale è il tuo ragazzo, perciò smettila di fantasticare..più darai spazio a questi pensieri senza fondamento più aumenterà la tua confusione. La soluzione come vedi è molto semplice. Ciao!

  4. 4
    maty7 -

    @wild steel
    perchè fai sempre di tutta l’erba un fascio?
    sei lì a sputar veleno sull’intero genere femminile come se avessi avuto a che fare con ogni singola donna sulla faccia della terra..ma parla per quelle che hai conosciuto tu, no? onestamente puoi prendertela solo con te stesso visto che peschi sempre il pesce sbagliato!

  5. 5
    Agamennone -

    Questa è la cosiddetta attrazione superficiale, che ha a che fare con il fatto che le donne sono attratte dall’ignoto, dallo sconosciuto.

    Ti fai troppi pensieri per un tipo che non ti da retta più di tanto, completamente disinteressato e non sincero con te. Nonostante abbia le scuse più valide del mondo, una telefonata oggi con le tecnologia che abbiamo a disposizione, avrebbe tranquillamente potuta farla… al contrario di semplicemente non presentarsi. Mi sa tantissimo di “guapo” questo tipo! Attenzione in generale a questi “mi piacerebbe essere figo”…

    Resta con il tuo ragazzo, per qualche ragione che solamente te sai hai le certezze che cercavi trovandole in lui, a contrario di quel quel tipo, presumo tu di certo soffrirai solamente a corrergli dietro, e lo farai per tanto tempo, senza raggiungere l’obbiettivo prefissato!

  6. 6
    Luca -

    Lascialo. Meglio single che far l’ amore con Lui e pensare all’ altro!

  7. 7
    Guesty -

    Ogni giorno divento sempre più misogino.

  8. 8
    sarah -

    perchè non dai a me il tuo ragazzo dato che stai lì a pensare a come potrebbe essere con l’altro?capitasse a me uno su cui gettare le basi col cavolo che lo lascio per uno che alla fine manco consoci,lascia il tuo ragazzo e corri verso l’ignoto a pigliare pedate nel culo magari il tuo ragazzo se lo piglia una che se lo merita.

  9. 9
    Ale -

    Tesorooo fai pace con il cervello..secondo me stai con il tuo fidanzato tanto per.. E cerchi di fare danni con altri prp perche buona non sai stare…ti consiglio di chiamare quello che hai in modo assiduo nella mente…anche solo per chiedere che fine ha fatto…spiega al tuo fidanzato che non provi nulla e crca di dedicarti a sto tipo ..piano piano raggiungi e conquisti … Fonti: esperienza di amiche

  10. 10
    Anonimo -

    La tua lettera mi ha fatto venire in mente una persona che “conosco”.
    Chissà che non ti chiami S. anche tu e che non sei siciliana anche tu… 🙂
    Ad ogni modo, se hai in mente quest’altro ragazzo, chiamalo…io sono sempre dell’idea che meglio vivere con un rimorso piuttosto che con un rimpianto!
    Se l’idea di questa persona ti è rimasta dentro così prepotentemente, un motivo forse ci sarà!!!
    Contattalo e parlane con il tuo ragazzo praticamente allo stesso momento!
    Inutile continuare una storia se in testa se ne ha un’altra.
    O magari una volta ricontattato quest’altro ragazzo, capisci che avevi solo idealizzato tutto e che non è più cosa…
    Ciao!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili