Salta i links e vai al contenuto

Cerco l’amore, quello vero

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

39 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    margareth -

    ciao a tutti/e, come faccio a conoscere un ragazzo che mi piace? scusatemi ma non ho esperienza e mi sento imbranatissima! intendo un approccio abbastanza discreto! grazie.

  2. 32
    Pino -

    @Margareth, ti avvicini a lui e gli dici che ti piace.. più semplice di così.

  3. 33
    margareth -

    ma dai, Pino, non ne sarei capace! Mi sono trasferita in Italia da quasi sette mesi, sono in un piccolo centro in umbria, e non conosco nessuno. Esco pochissimo e sempre in compagnia di una cugina , che credo interessata, anche lei al ragazzo . Le ho chiesto di presentarmelo,ma si e’ innervosita, non era a suo agio. Non ha voluto darmi informazioni, tranne del nome e dell’eta’, mi e’ dispiaciuto sapere che abbiamo quasi dieci anni di differenza:troppi,no?

  4. 34
    giorgia -

    Ciao Margareth, lascia stare il consiglio di dire mi piaci, non è applicabile con uno che non si conosce per nulla…senza contare che quello si può spaventare e fuggire, appunto perché non vi conoscete ancora..quindi il mio consiglio è di usare le armi femminili, che sono lo sguardo e il sorriso…comunicano molto più delle parole senza mettere l’altro sottopressione con una dichiarazione aperta e prematura..quindi quando lo incroci lanciagli qualche sguardo per comunicargli che ti piace, in modo discreto ma carino insomma..accennando anche un sorriso, e vedi lui come reagisce..questo è un primo inizio poi il resto è cominciare a parlare, ad attaccare bottone, conoscersi un po’ per volta insomma, senza aver fretta e senza mettergli fretta..

  5. 35
    Marga -

    Ciao Giorgia, grazie. Volevo dirti che ho fatto questo fino a qualche tempo fa, aveva espressione quasi di stupore. Dopo qualche volta che ci siamo incrociati , ho smesso di sorridere perche’ non mi sentivo a mio agio. Una delle ultime volte in cui l’ho visto, mi ha guardata fisso negli occhi e sembrava arrabbiato ( ? )ora,invece, guarda altrove. Ma perche’ e’ nervoso?

  6. 36
    giorgia -

    Può darsi che sia nervoso, un po’ confuso forse perché gli sembri contraddittoria, perché ora non lo guardi piú..non so.. Ma non c’è un modo per attaccare bottone? Se già c’è stato uno scambio di sguardi, cerca allora una scusa per parlargli, chiedigli un’informazione.. 😉

  7. 37
    Marga -

    Giorgia, e’ una possibile spiegazione questa, anche se mi sembra una reazione un po’ eccessiva la sua, no? Purtroppo, non mi viene in mente alcun modo per attaccare bottone, tu cosa suggerisci? grazie dell’aiuto.
    La cugina fa di tutto per tenermi lontana da lui…

  8. 38
    giorgia -

    beh puoi chiedergli un’informazione visto che sei nuova del posto.. una cosa banale, una cosa qualunque, a che ora passa il bus, non so.. vedi tu.. giusto per vedere se lui è disposto a continuare a chiacchierare.. ma cerca di uscire senza la cugina..eheheheh… esci sola, in modo da poter parlare sola con lui.. 🙂

  9. 39
    margareth -

    giorgia, grazie ancora per la pazienza. lui sa benissimo chi sono e che ho l’intera famiglia di mio padre che puo’armi ogni informazione! bus qui?
    ahahahah…non esistono! siamo in un piccolo ma piccolo centro!mi sa che non c’e’ soluzione, lui e’ pure parecchio incavolato, per una cosa che conta poco,no? un sorriso in piu’, uno in meno…poco conta e non giustifica quello sguardo incavolato nero , questo e’sicuro! sei molto cara Giorgia . baci

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili