Salta i links e vai al contenuto

Canzone d’amore per un vampiro

Lettere scritte dall'autore  

Tutte le notti sempre lo stesso sogno. Mi sveglio, di colpo. Mi alzo. Mi accorgo di esser solo, che tu non ci sei, che non scaldi le lenzuola bianche, il mio corpo, tutto freddo e immobile. Tutte le notti i miei occhi si chiudono sull’ombra invece che sui tuoi, belli, castani e chiari come le acque sorgive, sotto i boschi.
Sono solo, senza di te, e piccolo, molto piccolo. Con te ero uomo, vivo, umano.
Le notti per me cominciano sempre con un lamento, cani, lupi, esseri che si muovono dentro le foreste e rincorrono un solo amore, per un momento, per tutta la vita. E corrono, a perdifiato. In cerca di quell’amore perduto, perduto, da perdizione.
L’amore che io ho per te e che non mi fa dormire, non mi fa morire, non mi fa vivere, non mi fa respirare. I fiori si sono spalancati ora, dentro il mio torace, e sono belli e splendono per te, come soli giganteschi, solo per te.
Perché io solo te amo, da perdizione.

L'autore ha scritto 25 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili