Salta i links e vai al contenuto

E’ cambiato da un giorno all’altro

Lettere scritte dall'autore  alys

Ciao,
sono una ragazza che soffre di crisi di panico e di ansia e c’è un ragazzo di 34 anni che conosco di vista che dopo qualche scambio di sguardi e sorrisi ha iniziato a parlarmi e preciso che lui era al corrente di queste mie crisi perché lui è infermiere e mi ha visto alcune volte in pronto soccorso molto tempo fa e disse che per lui non erano un problema. Tutto sembrava andare bene e di piacergli.. voleva organizzare una cena con me.. fino a quando improvvisamente dopo qualche giorno percepisco una certa distanza e quando chiedo se ci fosse qualcosa che non andasse mi dice che si è ricreduto su di sé che stava vivendo il peggio che poteva capitare nella vita e che aveva tanta rabbia per questo. Mi dice che la sua vita è incasinata che ha perso amore, stima, fede macchina e tutto e che io ho bisogno di protezione, amore e che lui non ne era capace perché ha paura di farmi del male e che merito una persona stabile.. non è servito a nulla a dirgli che ci tengo a lui che gli sono vicina che lo voglio aiutare, che conoscerlo è stata una elle rare esperienze belle che mi sia capitata ma dice che lui non sa che fare, cosa dirmi e che non è neanche nella sitazione giusta per farlo. Penso sia una bugia perché non penso che la sua vita si sia incasinata nel giro di qualke giorno, forse non gli piaccio più e si è ricreduto su di me,.. non mi cerca, mi sento sola e abbandonata.. si sarà stufato di me.. non so come comportarmi io ci tengo a lui.. sto male. Non so cosa pensare.
Grazie

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: E’ cambiato da un giorno all’altro

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    alina -

    Tesoro mi dispiace….secondo me , lui ha paura di iniziare una storia con te. Vedi? Non ha nemmeno cominciato nulla fra di voi e tu stai di gia malissimo. I atacchi di panica sono duri purtroppo e lui onestamente si vorra vivere una storia con tranquilita. Lo sai cosa e succeso a me? Ti parlo di anni fa? Che anche io cominciai a conoscere un ragazzo che soffriva di sti problemi. Nei primi giorni e andata benino, non ci siamo mai andati a letto. Ma dopo un paio di settimane di parlare su fb, al tel ecc me ne accorgo che e un ragazzo strano, la cosa mi fa spaventa e decido di troncare. Lui l’ha pressa male e da qui comincia il mio incubo…anche cento telefonate al giorno, 50 msg al giorni, me lo trovavo sempre davanti sotto casa mia e ovunque(non abitavamo nella stessa cita) , mi scriveva di non lasciarlo mai perche altrimenti si suicida e avro la sua morte su la coscienza. E quando non mi intenerivo piu succedeva che mi minaciava di brutto, mi ribadiva continuamente che devo essere solo sua senno di nessun altro altrimenti mi amazza. Vivevo male e con tanta paura. Avevo a che fare con un ossesionato….ma dopo che mi scrisse che con me fare l’amore non ha prezzo( cosa non vera) mi rendo conto che sta dando i numeri che e un pazzo veramente. In un giorno mi chiama la sua zia dicendomi che sta ad ospedale che ha cercato di inghiotire un pugno di pastiche per togliersi la vita. Ma prima che succedese tutto lui lascia un biglietto in quale scrive che e tutto per colpa mia, che io la sua ragione di vita, a me mi voleva sposare, fare famiglia. Lascia il nome mio piu il num di telefono. Felicemente si salvo. A me , mi dispiaceva molto per la sua sofferenza, quando mi chiedeva scusa lo vedevo sincero e impotente di questa situazione, mi faceva pena cristo! Cosi li dico di farsi sentire ogni tanto giusto per non sentire piu solo ma niente piu. Lui piange ringraziandomi. Pero non e cosi! Finche si fa sentire con la voce mi arrivano centinaia di di tel anonime. Quando lo acusso mi da dalla matta, bugiarda. A sto punto li dico di sparire e ricomincia con le minacce!!! Lui e italiano e i suoi abitano in una casota a tre piani. Per cui minaciava di buttarsi dal terzo piano per intimidirmi. Stavolta non mi svegliava piu tenerezza ma odio , cosi li dissi di buttarsi veramente e della mansarda se puo! Che vivo in inferno e per colpa sua! Che lo disprezzo a morte ! Sapete cosa mi risponde? Ok, a presto. Ci sentiamo , tvtb!!! Fino alla fine succede che io lo denuncio.

  2. 2
    alina -

    Non si poteva piu vivere. In piu cambiai casa, num di cell, bloccato su facebook, tutto. E stata dura. Non succedera piu. Scusa se ti ho ferito in qualque modo. La mia intenzione era di scriverti che non e facile pur sapendo i problemi dal inizio. Sto ragazzo vede che sei una ragazza fragile, debole. Se riesci a capirlo aprezzalo che non ti vuole prendere in giro. Lui cio che ti ha raccontato che insomma ha perso macchina, amore, fiducia ecc, sono semplicemente scuse, tranquilla lui sta a posto. E che ripeto : non se la sente. Cara, lui non ti ilusso, (aparte cena, ma ci sta), non e obbligato mica. Purtropp tu ti sei creato troppi sogni con lui prima di sta cena e ora ci sei rimasta malissimo. Lascia stare la cena , dico io e appreza il fatto che non ti usato! Poteva approfittarsi della tua fragilita , del tuo corpo, fare sesso con te1 mese, 2 e poi sparire invece non l’ha fatto.spero che riesci a capirlo. Dimostra di avere la inteligenza e lasciarlo stare.

  3. 3
    alina -

    Magari il mio episodio non tocca la tua lettera troppo pero io a te ti vedo tropo ingenua e senza esperienza….ho letto poco prima anche le altre lettere tue scritte.

  4. 4
    Angelo -

    Cara alys, alina ha raccontato una storia terribile,che ho seguito con attenzione e per la quale ha tutta la mia solidarietà. Ma il tuo caso mi sembra completamente diverso. E’ difficile dare consigli non conoscendo perfettamente la situazione. Posso dirti che comunicare con qualcuno, anche con qualcuno che non si conosce, fa bene all’anima e aiuta a capire un pò di più. Sarò un ingenuo, ma non credo che questo ragazzo sia un bugiardo. Se è arrivato a voler organizzare una cena, vuol dire che ha davvero interesse per te, ma il disagio che già aveva dentro lo ha sopraffatto, proprio perchè non vuole farti del male.A me sembra che il vostro incontro sia un’occasione straordinaria per entrambi: avete bisogno l’uno dell’altra, potete donarvi qualcosa di importante reciprocamente. Dovresti trovare il modo di farglielo capire, magari parlandogli direttamente e pretendendo una risposta concreta. Se per te questa persona è così importante, devi cercare per quanto ti è possibile di non lasciarla andare. Si capisce che sei legata a lui e che sei talmente generosa da volerlo aiutare, quando tu stessa hai bisogno di aiuto. Il tuo animo, che traspare dalle tue parole, mi fa tenerezza. La sensibilità non mente: non si può fingere. La tua sincerità potrebbe rappresentare la svolta di questo dolce incontro, che ti può far apprezzare la tua vita sotto una luce diversa, più calda, più dolce, più umana. Te lo auguro di cuore.

  5. 5
    alys -

    Ciao Alina mi dispiace per quello che ti è successo ma lui non corre questo rischio! Assolutamente! Scusa se mi permetto ma quel ragazzo era un pazzo stalker io mai farei una cosa del genere è solo che vorrei capire perché da un giorno all ‘altro e sottolineo il fatto che non ho mai fatto pesare a nessuno questi miei problemi. Vorrei sapere la verità perché difficile pensare che tutto sia successo improvvisamente. Starei

  6. 6
    alys -

    Grazie Angelo! le tue parole mi hanno commossa! hai azzeccato in pieno quello che volevo trasmettere nel mio messaggio e che temevo venisse travisato come quella che vuole imporsi all’altro ma non è così..purtroppo non per me non sono cose facili da spiegare. Si è vero io ci tengo a lui molto, sai quel feeling e quell’alchimia che si crea a pelle! è piu’ forte di me. Mi ha risposto poco fa dopo tanto dicendo che non è arrabbiato che devo stare tranquilla ed ha aggiunto di vivere la mia vita senza sensi di colpa e brutti pensieri..non capisco perchè mi voglia tenere lontana (che abbia un’altra?)e non so come fargli capire che vorrei iniziare un percorso di vita con lui..forse mi sbaglio sembra quasi mi voglia proteggere ma da cosa non lo so ma capire il tutto mi farebbe stare meglio, tutto qui

  7. 7
    alina -

    Tesoro io non penso nulla di male vs di te. Raccontavo un brutto episodio della mia vita…anche sto ragazzo conosciuto da me al inizio e stato serio e sincero con me. Mi diceva che e figlio unico, che non ha amici, che non ha mai avuto una fidanzata, che si sente isolato, trascurato da tutti quanti. Appunto perche mi faceva tenerezza accettai di conoscerci. Mi sembrava terribile la sua solitudine. In fondo mi sembrava un tipo ok al inizio. Pero come dicevo doo lo ritrovato un ragazzo strano. Lavorando mi chiamava mentre non potevo rispondere e pur sapendo che lavorassi mi mandava msg offensivi che forse chissa con chi stai? Mi ricordo al inizio prima rendermi conto realmente come era che non volevo uscire a fare un aperitivo, e si ha messo a piangere, poiche urlare, pesarmi la situazione dicendomi che lo evito come fanno i paesani suoi, un altra volta vuole incontrarmi , e mi porta a sorpressa una maglietta regalo di colore rosso(a me rosso non piace) e lui non sapeva. Nonostante non sapeva la taglia forse al occhio ha indovinato ( sono magra). Io per la maglia li ringrazio, non sono contenta cosi lui se ne accorge. Per il tempo del incontro non fa altro che tirare in ballo sta maglia, a me mi scoccia come cosa, lo trovo palloso, noioso, pesantissimo. Quando se ne va ci salutiamo in modo civile ma arrivato a casa ripensa cosi mi chiama e mi dice di buttare la maglietta, senno viene con la forbice e me lo taglia lui. Li dico di smettere che e paranoico, problematico. Appena sente che lo offendo mi da dalla “brutta stronza” che non apprezzo il regalo , etc, etc. Cosi io li dico di lasciare stare tutto, li rimprovero il fatto che questo e il inizio di una amicizia malata e da qui comincia il inferno che ho gia raccontato. Il fatto che lui si e attaccato subito dalla mia persona perche allontanato da tutti, piu che altro in me vedeva un apoggio pero appicicoso come era e col timore di perdermi da lui usciva ste crisi di nervi, di pianti, di farsi problemi. Lui era molto timido, molto pero nei momenti sui di panico lo vedevo come si perdeva, piangeva con un bambino, ribadiva continuamente che ha paura di restare solo e di starli accanto. E nel momento in cui mi ribellavo e dicevo ” basta” lui che faceva? Con la valida scusa che soffre di attacchi di ansia, panico e via dicendo cercava di farmi sentire in colpa e tenerlo per forza come amico altrimenti fara di peggio. A breve, mi ricattava. Io ero una vittima e nello stesso tempo un gioccatolo da…

  8. 8
    alina -

    Poter e voler distruggere. Lui mi ha fatto tante cose brutte, e dispetti in tutto quel tempo. Tramite il fb mi controlava i amici, la mia famiglia, era ossesionato dalle foto messe di gia o mentre. Indagava su di me, dopo cominciava ad accussarmi di cose non vere, addiritura mi accusava di avermi visto in un posto con un conoscente suo, buggie inventate, la scena dove se ne vanta che farlo con me non ha prezzo e altre pazzie ….tantissime cose brutte subite. Da un lato mi considero fortunata che e finita cosi …poteva succedere di peggio…

  9. 9
    Angelo -

    Aliys,ho preso a cuore la tua situazione perchè leggo in voi due un approccio alla vita simile al mio. Perciò, mi permetto di sottolineare che secondo me quel ragazzo ha già dimostrato di essere una brava persona, altrimenti avrebbe approfittato di te e non si sarebbe allontanato. Se lo ha fatto, è proprio come dici tu: per proteggerti. Da cosa? questo è il punto. Forse non vuole coinvolgerti in un suo problema, che invece potreste risolvere insieme e iniziare così entrambi una nuova vita. E’ necessario che tu sappia: solo sapendo la verità potrai fare una scelta consapevole. Fagli delle domande dirette del tipo “se hai un’altra, dimmelo” e simili. Nella vita non bisogna essere ingenui ma neanche fatalisti nè sempre diffidenti. Non c’è niente di peggio che un rammarico. Gli anni crescono e il rammarico di non aver fatto abbastanza cresce insieme a loro.Fidiamoci,ogni tanto, dell’alchimia, di quelle sensazioni empatiche che sfuggono al nostro controllo razionale.
    Se ti venisse voglia di comunicare con più calma, fammelo sapere e ti lascerò un indirizzo, altrimenti rifletti su quanto ti ho scritto. Non sono un profeta, ma ho qualche anno più di te e qualcosa – non molto – credo di aver imparato, almeno a proposito di sentimenti. Ciao.

  10. 10
    alys -

    Ma no Alina, lo so che non eri contro di me tranquilla 🙂 scusami se ho fatto capire il contrario. E’ che ci tenevo a distinguermi da quel ragazzo che ti ha fatto così male. Io mai userei queste mie crisi per far sentire l’altro obbligato, lo dico soltanto perchè voglio essere sincera dall’inizio e non voglio che mi si venga a dire ” perchè non sei stata sincera con me e non me lo hai detto” come purtroppo mi è successo! Sono contenta che la tua storia si sia conclusa in modo che tu possa stare tranquilla. Ti mando un abbraccio forte forte

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili