Salta i links e vai al contenuto

Bisogno di quattrini… aspirante Irina Palmer

Qualche sera fa, guardando il tg, ho sentito la notizia di una ragazza che si guadagna da vivere vendendo le sue immagini hard con la web cam e, dice lei, arriva a guadagnare circa 3000 euro al mese. Certo non è una novità che ci siano queste cose in giro; il servizio finiva col commento che l’esempio non è da seguire… mah! Con tutti i rimandi sessuali in pubblicità, tv, riviste, ecc., anzi… l’esempio è da seguire, proprio perché i polli non mancano e il lavoro di cui sopra è pulito, tutto sommato. Uno paga un abbonamento, si collega e via, si guarda le immagini e la cosa finisce lì.
Beh, ho pensato io, perché non ci provo? Ho un dannato bisogno di soldi in questo periodo, non per cose speciali, ma per le cose necessarie, tipo aggiustarmi i denti, comperarmi due cose da vestire, andare da medici specialisti che non siano della mutua, mettere a posto delle cose in casa, ma anche pagare le spese condominiali e l’Ici, e poi magari mettere qualcosa da parte per le emergenze. Io sono sola, non posso contare su nessuno, perché non provarci?
Dunque la domanda che getto in rete è questa: qualcuno di voi che leggete mi può aiutare a capire come si fa a costruire un sito con web cam a pagamento? Non sono molto esperta in materia.
Forse è un’idea cretina, ma vorrei valutarla, prima di andarmi a proporre come cameriera in qualche ristorante la sera….

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Lavoro

17 commenti a

Bisogno di quattrini… aspirante Irina Palmer

Pagine: 1 2

  1. 1
    Daniela Bigottà -

    Per questo lavoro che definisci ‘pulito’, ti sentiresti poi altrettanto pulita?

  2. 2
    Monk -

    Scusa, ma ritengo che la ragazza che fa “la cameriera in qualche ristorante la sera” sia una ragazza dignitosissima, con la testa sulle spalle, che lavora, si spacca la schiena e che merita ogni fortuna dalla vita e a cui auguro ogni bene.

    Chi, invece, fa soldi nel modo “pulito” che dici trovo che non abbia la stessa dignità.

  3. 3
    Daniela Bigottà -

    Sì, hai ragione: l’idea è altamente cretina. Di una a cui poco interessa di conservare una certa dignità. O che non ce l’ha. La cosa mi fa pensare a quel film in bianco e nero recitato da Silvana Pampanini, di cui ora mi sfugge il titolo, quello in cui ha scontato la sua leggerezza tutta la vita. Una pensa di essere furba, di averci azzeccato: nessuno verrà mai a sapere la verità…. nuda e cruda, chi sono. Ma, ecco l’imprevisto che si presenta puntuale. Eppoi, imprevisto o no, una persona non si vende. A mio avviso, meglio vivere poco agiatamente che poterlo fare attraverso questi mezzucci, questi espedienti. Se avessi una figlia che fa queste cose e lo venissi a sapere la diserederei. L’onestà innanzi tutto. Con se stesso e gli altri. In questo caso, manca sia nei propri confronti che in quelli altrui.

  4. 4
    psYco -

    Cerca su google “come fare un sito”: soluzioni a go-go.
    E ricordati di mandarci il link!!!
    🙂

  5. 5
    Tegola -

    quando avevo 17 anni e la scuola era finita per le vacanze mi misi a cercare dei lavoretti, e mio padre puntualmente mi accompagnava ai coloqui, un giorno andai in un posto dove c’erano tanti pc e delle ragazze in chat, non si vendevano immagini o altro semplicemente il loro compito era di intrattenere la gente nelle chat a pagamento magari dicendogli qualcosa di hard.
    Non mi presero naturalmente perchè ero troppo piccola.. però se magari fosse così non ci vedrei nulla di male.. soprattutto ora che vorrei mettermi un mutuo sulle spalle e farmi una famiglia.. che mi frega se dico qualche frase sconcia, lo farei giusto per arrotondare, ma vendere la mia immagine mai.. ho dignità, quello mai!
    Cmq se proprio vuoi intraprendere questa cosa ci sono un pò di giornali con annunci.. oppure cerca lavorare con internet da casa.
    qualcosa secondo me trovi.

  6. 6
    Monk -

    Io rimango allucinato…. Tegola, parli di famiglia e poi faresti un lavoro del genere? Non c’è nulla di male???

    Porca miseria… il vuoto pneumatico che c’è nella società di oggi è incredibile. Ma andate a fare le operaie, a lavorare in fabbrica: quelle sì che sono donne con le palle!

  7. 7
    Tegola -

    evidentemente Monk di ciò che ho detto non hai capito nulla.. io già faccio l’operaia, mi faccio un c..o così dalla mattina alla sera per pagare il mutuo, le rate della macchina, per costruire il mio matrimonio ecc ecc.. ho semplicemente detto che se questo mi aiuterebbe di molto a migliorare la condizione precaria in cui sono adesso lo farei.. certo non venderei mai e poi mai il mio corpo a nessuno.. non farei vedere nemmeno un pezzetto di spalla.. figuriamoci il resto.. ma se fosse per esempio una chat privata priva di cam non ci vedrei nulla di male a intrattenere qualcuno, e magari parlandoci semplicemente.. nei momenti in cui non lavoro per guadagnare seppur qualcosa in più in questo paese che ci sta inghiottendo.
    Non mi prostituisco mica! anzi ti dirò di più.. andrei pure a lavare i cessi pur di non far mancare nulla alla mia famiglia.

  8. 8
    rosadeibanchi -

    Caro Monk, accidenti, io in fabbrica ci sono stata eccome, poi la cassa integrazione per anni e poi ho dovuto cedere alle pressioni e mi sono licenziata, per fortuna allora davano dei buoni incentivi. Poi mi sono trovata un altro lavoro vincendo un concorso pubblico, io ho sempre lavorato onestamente, questo lo dico per tutti quelli che si vogliono scandalizzare. E proprio per tutto questo , per i miei sforzi di tutta la vita finora (ho iniziato a lavorare a 16 anni, prima saltuariamente, poi mi sono fatta tutta la quinta liceo lavorando tutti i giorni 5 ore), per il misero stipendio che mi consente solo di sopravvivere, proprio perché la mia vita è piena di rinunce, ora più che mai, dicevo, dopo tutto questo mi trovo con le solite difficoltà economiche, neppure i soldi per aggiustarmi i denti, ma nemmeno posso spendere per comperarmi dei libri (vado alla biblioteca) o concedermi di mangiare fuori per più di 10-12 euro. Chiedere un prestito per i denti vorrebbe dire perdere un quinto del mio magro stipendio, non ho mica nessuno che mi aiuta. E mio marito, insieme da 27 anni, mi ha lasciata per un’altra, con cui intratteneva relazione da due anni a mia insaputa (l’ho scoperto selvaggiamente due mesi orsono). Per la mia dignità voglio essere autonoma economicamente.
    Ma, visto che molti si sono scandalizzati per questa mia idea di provare con la web cam, mi dite cosa c’è di diverso nell’osceno del Grande Fratello, nell’osceno di Maria De Filippi, nelle volgarità di sciorinare le proprie miserie (non dico spogliarsi) personali alla tv a pagamento? Decidessi di passare all’atto, non mi sentirei per niente sporca, anzi mi sentirei una che mette in gioco solo se stessa, nessun altro. Non so se lo farò mai, ma in questo momento non mi farei problemi, poi magari smetterei presto. Proprio di andare a far la cameriera, senza togliere onore a chi lo fa, anzi, mi spiace no, l’ho già fatto, tra gli innumerevoli lavori che ho fatto nella mia vita.

  9. 9
    daniela bigottà -

    Se trovi tante cose ‘oscene’, perché vuoi essere ancora più oscena? Eppoi, alcune trasmissioni che hai citato non sono all’infimo livello in cui le situi e, ti situassi su uno stesso piano di oscenità, non vedo perché non parteciparvi, mostrandoti però da capo a piedi, per parlare di queste tue ambizioni quanto mai strampalate. Parli di dignità mentre la sopprimi. Dici che tuo marito se n’è andato dopo 27 anni di matrimonio e, dunque, se ben ci pensi, saresti facilmente ‘surclassata’ dalle 20enni. Non si sa se hai dei figli. A questo punto, spero di no. Potrebbero trovare, prima o poi, i video della loro mamma. Da ultimo domando: se nel tuo progetto non trovi niente di osceno, perché cerchi di coinvolgere questo tuo pubblico per ora sparuto? Cerchi il consenso, la condivisione? Cerchi forse l’assoluzione? Io non te la do.

  10. 10
    Leilaluna -

    sapete qual’è il problema di questo paese?? è che la gente si infervora per cose piccole e per le cose grandi sta zitta e non dice niente.
    Lei vuole fare la chat che le permette di guardagnare quel poco che gli basta per mantenersi, non lo farà in faccia a voi.. chi si collegherà alla sua chat pagherà e si godrà lo spettacolo.. e certo è uno scandalo.. mentre tutta quella robaccia in televisione, le parolacce le tette di fuori, la gente che litiga perchè pagata profumatamente e fa la parte del protagonista psicopatico ovvero pare quasi il nostro vicino di casa.. allora no.. questo è da vedere!! mi pare una cosa giusta.. oltretutto questa schifezza ce la sbattono in faccia per forza a meno che uno non si compra il pacchetto sky e decide di evitare le parolacce e le fiction e i real tv e guardarsi un bel documentario sui panda e sul perchè si stanno estinguendo.. scommetto che un quarto degli italiani non ha mai visto un documentario però sa a memoria tutto l’albero genealogico dei vip della tv (amanti e fidanzatini compresi).
    E tutto questo mentre rosadeibanchi si aprirà la sua chat chiusa in rete.. privata e verrà pagata.. e così deve essere. e non deve avere l’approvazione di nessuno.. è solo venuta qui per chiedere come fare.
    E sai che ti dico?? che fai bene.. ognuno fa la scelta che vuole fare.. sei una persona libera e cmq onesta visto che non stai facendo del male a nessuno e non stai sfruttando nessuno se non te stessa. Spero che troverai il modo per aiutarti a venirne fuori.. senza arrivare a gesti estremi e paragonarti alla tv.. che sai.. non è proprio il massimo.. ma non per te.. ma per la tv.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili