Salta i links e vai al contenuto

Bimba smarrita…

Ciao a tutti. Sono una ragazza di 17 anni. Scrivo per parlarvi un pò di me, e la cosa non deve interessarvi per forza. Mi piace molto leggere, mangiare, uscire con uomini sempre diversi e fare sesso, sano sesso. Ieri sera sono uscita con un uomo con molti anni in più di me ed è stato diverso dalle altre volte, non per l’età (gli uomini con cui esco vanno dai 25 ai 50/55), ma per i suoi modi, per i suoi occhi, per la sua sincerità. Mentre scopavamo, gli ho chiesto di dirmi che sono una tr… (mi piace farlo così, lasciandosi andare completamente ad ogni pensiero e desiderio perverso) ecc… e lui mi ha detto che non sono una tr…, sono una ragazza dolcissima e troppo amabile perchè possa dirmi queste cose. Mi ha insegnato parechhie cose, come del resto faceva anche “C”. “C” è un altro uomo, credevo il più importante. Appena uscita dal colloquio con la mia psicologa l’ho mandato a quel paese. E ironia della sorte, il giorno dopo è partito. Forse è per questo che non mi ha richiamata, nemmeno un messaggio. Dentro di me, un’infinità di domande. Com’è possibile che dopo tutto quello che ci siamo detti, dopo le notti passate in bianco ad ascoltare musica, parlare, fare sesso, ridere, sfottere le persone con cui facevamo sesso ed elencare i difetti, non mi richiama? Nemmeno un sms? Nemmeno un lurido, banale, insignificante “perche?”? Non ha chiesto spiegazioni. Poi ne ho palato con un altro e mi ha detto che probabilmente era una tattica. Tattiche? volevo dirgli..ma che dici?! “C” non è tipo da tattiche, è l’uomo più spontaneo che ci sia e se avesse voluto, mi avrebbe cercata. Stasera i miei hanno litigato ancora, e non sono volate solo parole. Già, non c’è molta differenza comunque, oltre le parole il resto non fa poi così male. Ma le PAROLE. Quanto può lacerare una sola parola. Papà. Perchè continuo a perdonarti? Papà. Perchè ti odio a volte? Ma poi, il mio cuore dispettoso dimentica e il mio animo si colma di speranza. Speranze che parlano di te. Che tu possa essere il padre che vorrei. Il marito perfetto per la mamma. Un lavoratore come tutti gli altri. Che si alza al mattino e torna a pranzo per poi andare di nuovo. Papà, quanti silenzi. Quanti sguardi altrove. Quanti “ti voglio bene” soppressi. Quante illusioni disperate. Quanti rifugi ho cercato e trovato per non pensare a te. Non mi piace questa lettera, sembra che faccia la vittima. Odio chi fa la vittima e ora parlo così! Per questo di solito non ne parlo con nessuno. Ma alla fine che me ne frega, questo è il web. Qui siamo tutti di passaggio. Come al mondo, siamo tutti di passaggio. Sta a te se lasciare il segno oppure lasciare che lo faccia qualcun’altro, ma dimentichi che c’è posto per tutti. Come nel mio cuore. Il mio cuore è un albergo a 5 stelle. Quelli che ci entrano vanno via più o meno subito. Io non credo di essere cattiva. Bhe, certo ho i miei difetti. Ad esempio, sono bella. E l’unica amica sincera che ho, l’ho persa perchè era invaghita di un ragazzo oggettivamente “troppo” per lei, e lui invece, voleva me. E ora chi c’è ad alleviare le mie malinconie? Mah.. gli uomini. Questa lettera. Il mio diario. I miei libri. Le sigarette. La musica. Vasco Rossi. Lucio Battisti. E soprattutto Frank Sinatra, le sue canzoni mi fanno volteggiare da sola nel buio. A volte sensuale. A volte buffa. Uhm. Non voglio annoiarVi. Che lettera disordinata! Scusatemi. Lo sono anche dentro. Baci.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

32 commenti a

Bimba smarrita…

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    rossana -

    Claramargot,
    sì, davvero sembra esserci molta confusione dentro di te ma anche tanta vitalità, forse non sempre spesa bene…

    ora, però, tanto bimba non sei più. stai per diventare una giovane donna, che dovrebbe potersi assumere a poco a poco tutte le responsabilità che le competono.

    mi fa piacere pensare che tu sia seguita da una psicologa. credo che ti potrà essere d’aiuto.

  2. 2
    KRI5TIAN -

    Cavoli come scrivi bene, mi piace leggere come scrivi, e io non ho mai letto un libro!!

    Adesso tutti ti scriveranno che sei una zo....a e offese simili, ora al di la del fatto che da quello chi dici ti potrebbe anche fare piacere, comunque non dargli retta…

    Non si capisce bene cosa non vada bene nella tua vita (sempre che ci sia qualcosa che non va), quello che ti direi io e che ok va benissimo scopare, ma cavoli fare anche altro nella vita, no?
    Avrai altre soddisfazioni, non so un lavoro, andare a vivere da sola, una semplice vacanza…

  3. 3
    Arcodamore -

    trovo che ci sia nella tua lettera un malinconia, una tristezza di fondo e una ricerca di amore che mi fanno tenerezza… penso che sia anche troppo evidente vedere che ricerchi nelle attenzioni di uomini maturi un amore che tuo padre non è riuscito a darti, questo leggo nella tua lettera, ma quello che dici lo dici con una consapevolezza tale che non mi sembri una “bambina smarrita” ma già una donna con una sua maturità, una sua consapevolezza e una sua intelligenza che sa anche giocare un po’ con la vita e non prendersi in fondo troppo sul serio, questo non è mai un male. Altra cosa, prendila come viene, non sono in grado di poterti insegnare nulla che tu non sappia già intimamente quindi non prendila come una predica ma come un pensiero di un amico che non conosci, non fare entrare nel tuo cuore a cinque stelle le persone tanto facilmente, è bello amare, ma l’amore è un sentimento così esclusivo e importante che va prima di tutto riservato incondizionatamente per noi stessi e poi per le persone che ci stanno attorno, non fare il percorso inverso. Amati, sei una persona unica e splendida come lo sono tutti, tu sei la fonte a cui attingere per essere felice, non riconoscere agli altri poteri che non hanno non scaricare sugli altri responsabilità che non hanno…e in fondo non credo neanche che tu sia sulla cattiva strada 🙂

  4. 4
    piero74 -

    tu l’ahai mandata a quel paese, e perciò è partito! se tu non lo mandavi a quel paese mica ci andava! aaaaaaa! scherzo, dai! comunque mi fa piacere che tu sei seguita da una figura come quella della psicologa; secondo me nell’ultimo uomo che hai incontrato dopo cc, hai incontrato la figura di un padre; te lo dico senza preamboli; però, non mi è piaciuta la parola che hai detto: “il mio cuore è un albergo a cinque stelle, dove chi viene si sazia, paga e va via!. scusa se te lo chiedo: quante persone siete in famiglia escludendo i tuoi genitori?

  5. 5
    Emme -

    Mi sembri me qualche millennio fa. Mi è sempre piaciuto scopare diverse persone. Poi le allontanavo bruscamente, il sesso lega troppo, mai farlo più di quattro o cinque volte con la stessa persona. Gli uomini? Che schifo! Mio padre? Mai stato presente quando serviva! Psicologa, anni di scuola buttati nel cesso, fumo, alcool, non si torna mai a casa prima dell’alba…
    Cos’è successo? Ne ho mandato affanc… uno di troppo e me ne sono pentita per anni. Niente di grave eh, passa anche quello. Però piano piano ho imparato ad essere meno fragile e non è stato poi tanto grave innamorarmi. Tutto qui. Crescendo sarai più forte e più libera, vedrai. Ed è brutto, lo so, ma piano piano si smette di avere bisogno dei genitori, e allora le cose migliorano perchè il fatto che non ci siano non è è più così importante.
    Baci

  6. 6
    claramargot -

    Wow, non avevo mai scritto prima d’ora in un forum e leggere i commenti mi ha emozionata! Mi sa che avete ragione, tanto bimba non sono più e presto, molto presto avrò anch’io delle responsabilità e sarò felice di assumerle. Grazie a chi mi ha detto che scrivo bene: nei miei programmi c’è anche un libro! 🙂 Per Arcodamore, Grazie. Piero74 siamo 4 esclusi i genitori, ma che vuol dire?! Emme, sì crescendo sarò più forte e più libera e non sarà tanto grave innamorarmi. Lo spero. Quando mi accorgo che qualcuno occupa un pensiero di troppo nella mia mente mi allontano e lascio loro solo il ricordo di una pazza che sparisce senza un motivo. Nessuno capisce, nemmeno io. Ho un blocco.

  7. 7
    rossana -

    Claramargot,
    sì, può essere molto piacevole confrontarsi con estranei, che si occupano in modo disinteressato dei problemi che vengono esposti.

    apprezzo molto la tua gentilezza d’animo nel rispondere a tutti, cosa che non tutti fanno, soprattutto se giovanissimi. brava!

  8. 8
    Arcodamore -

    ..prego 🙂

    Io per la verità un libro l’ho appena pubblicato e parla proprio di Amore e del bisogno che abbiamo noi tutti di trovare una persona che ci ami e che possiamo amare. L’ho scritto tanti anni fa ma solo ora mi sono deciso a pubblicarlo… ora le cose sono decisamente cambiate, ho scoperto negli anni un nuovo Amore, quello che dobbiamo prima di tutto a noi stessi, solo così saremo pronti per donarlo agli altri.

  9. 9
    piero74 -

    quello che voglio dire me l’ahai anticipato tu scrivendolo nel commento che hai lasciato; si, ormai non sei più una bimba e piano piano devi iniziare a essere più responsabile delle tue azioni, sai? non essendo più una bimba, devi iniziare a darti pace, a fartene una ragione che i tuoi litigano e perciò devi iniziare a pensare più a te stessa; tu devi iniziare ad aprire il cuore a chi si avvicina a te con serie intenzioni e devi eliminare quel blocco che hai dentro di te perchè oramai, l’hai detto stesso tu, non sei più bimba, quella bimba è cresciuta e come tale va trattata; però è anche vero che noi dobbiamo aprirci anche con chi si mostra sincero con noi; la prima cosa da fare è quella di eliminare il blocco e partire; tu non sei diversa; inizia a toglierti dalla mente l’idea che sei diversa. tu devi solo metterti in testa che sei una ragazza di 17 anni e che ha una vita davanti a sè, ok? e lascia stare il passato; ricordati che noi siamo esseri umani e non siamo robot e quindi vivi la tua vita da diciassettenne e fregatene di tutti i perchè; dio perciò ci ha dato una aspettativa di vita di 80 anni: le cose vanno capite e cercate piano piano: anche i frutti hanno la loro stagione; spero che mi hai capito cosa voglio dirti; ciao e a presto.

  10. 10
    Almost-Imperfect -

    claramargot
    cavoli… parli di cose che per me a diciassette anni neanche esistevano 🙂 oppure no, esistevano, ma non riuscivo ad avere la consapevolezza che hai tu
    in bocca al lupo per tutto

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili