Salta i links e vai al contenuto

Auguri

  

Auguri a tutti coloro i quali, su queste pagine, hanno cercato di aiutarmi, farmi capire che non era importante, ma che l’unica cosa che contava era chiudere la storia che lei in realtà aveva abbondantemente chiuso.
Termina il 2010, io sono in sofferenza dall’8 agosto e sembra non debba mai cambiare, lei ha la sua bella vita nuova, la sua convivenza felice a scapito della mia infelicità
Spero passerà, perchè non ne posso più, soprattutto in questi giorni di festa la malinconia ha un peso terribile.
Spero di potermni innamorare ancora e di essere sinceramente ricambiato; lo spero per me e per le mie figlie che già hanno sofferto un padre spento da quasi 5 mesi.
Vi abbraccio tutti, Ale, Man, Louise, Rossana, Aria, Maria e tutti coloro che hanno commentato le mie precedenti lettere e che ora non ricordo. Grazie della vostra compagnia e che il futuro sia migliore. Maurizio

L'autore ha scritto 49 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

6 commenti a

Auguri

  1. 1
    man -

    Auguri di buon anno a te e alle tue figlie, amico mio, e non dubitare…. tornerai a sorridere di nuovo e ad Amare di nuovo,quando meno te lo aspetti, stanne certo.
    Nel frattempo,cerca di essere sereno…
    Ti auguro il meglio. 😉

  2. 2
    louise -

    Auguri a te. Passerà, stai tranquillo che passerà. Il problema è che ci vuole tempo.
    Le ferite dell’anima sono molto più lente a guarire delle ferite del corpo, perché per
    l’anima non ci sono farmaci. Comunque, alla fine guariscono e fra qualche mese
    questa storia sarà solo un pallido ricordo. E ti innamorerai ancora, non temere.
    Stavolta però stai attento a non cadere nelle mani di un’altra donna sbagliata. Sii
    prudente, non ti concedere a scatola chiusa, fai un po’ di verifiche, dai tempo al
    tempo, fai le cose con calma, pretendi da lei un rapporto alla luce del sole, non
    accettare compromessi. Non devi assolutamente rischiare un’altra delusione, ne hai
    già avute abbastanza. E per il 2011 ti auguro “salud, amor y pesetas, y mucho
    tiempo para gustarla”.

  3. 3
    Sissi -

    ciao, non ho letto le tue lettere, ma voglio racontarti la mia storia. Sono stta con uanpersona per due anni, rapporto a distanza, lui sposato, ma solo formalmente, così diceva, cmq l’amore più grande della mia vita e alla mia età, no sono più giovanissima ne avevo avuti di altri amori. Cmq i primi di novembre mi dice che ad una cena di ufficio vuoleportare anceh la mglie, ovviamente gli dico che non mi sta bene, che non mi sembra giusto, la sua rtisposta: “basta, sono stufo, il nostro raporto sta diventando unproblema.” da quel momento sparisce, nessuna chimata, nessun sms, nulla dinulla se non uno strappato mi farò vivo, ma hobisogno di serenità per farlo. E seai coem è finita? che ieri gli ho mandato un a mail in cui gli rafccontavl della mia sofferenza, lui mi manda un sms troppo frrmale allora lo chiamo anzi, lo costrino a chiamrmi e mi dice? che è con un’altra da 15 giorni, secondo me anche di più. Io ero lì, a farmi tante problemi, a pensare che forse lo avevo messo difronte ad unascelta drastica e lui? no solo sta con la moglie, ma ne ha anche trovata un’altra fesca e giovane o magari sposata come ljui cui lo sa. Beh, non gli auguro rancore, l’ho detto anche alui, vai e sii felice. Chissà dopo questo la vita sorriderà anche a noi, ma tu hai le tue figlie mentre io sono single vivi per loro e troverai l’amore vederai. Auguri!

  4. 4
    Sissi -

    Scusate tutti gli errori di digitazione! non sembrerebbe da come scrivo ma… sono italiana! 🙂 oggi giornata durissima, dopo due anni, mi ritrovo di nuovo a casa da sola il primo dell’anno, ma passerà, deve passare!

  5. 5
    obiuan -

    Ciao sissi, ti capisco,anche io sono solo il primo dell’anno, dopo 20 anni tra fidanzamento e matrimonio e dopo 3 anni di semi convivenza dopo la separazione. Io il rancore ce l’ho e me lo tengo, per me è una difesa perchè tu non hai letto le mie lettere precedenti e non sai la mia storia, ma lei ha fatto tutto il male possibile a me ed alle mie figlie che l’adoravano.speriamo che quest’anno sia meglio, in fondo gli ultimi 3 anni con lei sono stati quasi sempre un patimento. Non faceva nulla per non farmi essere geloso, ed un sacco di altre cose. Soprattutto si vergognava di me e mi nascondeva a tutti, però, scusa la caduta di stile, a letto con me non si vergognava.
    Se hai bisogno di parlare sissi la mia mail è obi_uan@libero.it, delle volte aiuta condividere i propri dolori. un abbraccio

  6. 6
    Sissi -

    Ciao,
    ti scriverò senz’altro, hai ragione condividere fa sempre bene. HO letto qualcosa delle tue lettere e certo la tua situazione non è stata tra le migliori. Però … pensa a questo: che bello, in tutto questo marasma, essere uanpersona leale anziché disonesta, che bello poter sentire ancora il sole sulla pelle, la pioggia sotto l’ombrello, il profumo di un fiore, l’acqua del mare, il gusto di una fragola in un modo tutto nostro. La tua ricchezza è inte non in quello cheè fuori. Oh credijmi, lo so bene che ti sembrano solo aprole, ci stopassando anche io. Vai a letggerti la mia lettera, si intitola “una storia come tantema ascoltate…” proprio ieri mi sono decisa a raccontare la mia storia. Non ti dirò dimentica perché dimenticare non aiuta, aiuta invece saper trasformare. Per ora il rancore ti terrà compagnia, ma quando ti renderai conto della splendida persona che sei, avrai tu compassione per chi ti ha fatto oggi tanto male. E’ una promessa che ti faccio e che faccio anche a me. Vedrai, mi darai ragione. Apresto caro amico!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili