Salta i links e vai al contenuto

Aspettare e sperare?

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
ho 22 anni (poca esperienza) , vorrei ricevere qualche consiglio e magari sentire qualche vostra esperienza!
Due mesi fa, ho fatto un grandissimo errore, forse irrecuperabile.
In preda a cinque minuti di rabbia mista a sconforto, ho lasciato dopo due anni e mezzo la ragazza che amo; pensavo di essere in grado di stare senza di lei e pensavo di non amarla più, niente di più sbagliato, da quel momento vivo solo nella speranza di riconquistarla.
Dopo aver usato come scusa, pessima scusa, il fatto che volevo conoscere un’altra ragazza (niente di più falso) , ho cercato di ritrattare dicendo che era un periodo che non stavamo benissimo etc etc…
Da quel momento ho provato qualsiasi cosa per cercare di riconquistarla ottenendo come unica risposta che lei non vuole tornare con me (come detto da lei, non “per sempre”) , non avrebbe più fiducia in me (ha già perdonato un mio tradimento circa un anno e mezzo fa) e visto che avevamo già (piccolissimi) problemi è meglio stare soli e tagliare completamente i ponti.
Partendo dal presupposto che io sono nel torto, non riesco assolutamente a lasciar perdere una ragazza che probabilmente (visto come sto) è la ragazza della mia vita.
Per come conosco la mia ex ci teneva davvero tanto, era (forse è) innamorata di me, sicuramente l’ho ferita lasciandola per il nulla dopo due anni e mezzo; ma perché non dare una possibilità? perché non rimanere in contatto e riprovarci dopo qualche mese?
Sono cambiato e sono disposto a cambiare ancora per migliorare i piccoli problemi che avevamo e renderla felice.
Sicuramente le sue amichette, di discutibile moralità, le consigliano di non tornare insieme a me; ma essendo lei una ragazza seria, di buoni principi, perché non capisce che il perdono in questo caso sarebbe la via giusta per migliorare? perché al primo ostacolo scappa?
Tornare indietro non si può, dimenticare neanche, riconquistarla ora sembra impossibile ma amandola non posso che aspettare e sperare….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    unadivoi -

    Perchè solo chi sbaglia sa quanto è vero un pentimento.
    Stessa storia per me: tradisco il mio ragazzo, lo lascio e dopo diversi mesi mi accorgo che la mia vita non vale niente senza di lui e lo amo da morire. Ora farei qualsiasi cosa per lui, per riaverlo con me, invece lui non mi vuole più, mi evita e si vede con una. Ha detto che è finita tra noi e non mi ama più (ovviamente anche lui aggiunge: fammi vedere come va con questa, poi magari ti cerco)
    Puoi capire come sto, credo esattamente come te.

    Solo chi ha sbagliato però può capire, loro no. E nemmeno quegli imbecilli degli amici che danno consigli senza sapere nulla.

    Spero tanto ti dia una seconda opportunità perchè so che non l deluderesti più. E’ quando si perde una persona che si capisce quanto la si ama… questo loro non lo possono capire

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili