Salta i links e vai al contenuto

Aspettando il grande amore…

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, mi chiamo Claudia, e vorrei raccontarvi la mia storia, per avere un vostro parere, un consiglio.
Tutto inizia 4 anni fa, quasi 5 ormai, io e lui ci conosciamo in un gioco on line, all’inizio mi è pure antipatico, col suo modo di fare invadente, ma sono abituata a non giudicare affrettatamente le persone… piano piano cominciamo a conoscerci, e ci troviamo affini su molte cose, tanto da entrare in gioco solo per il gusto di parlare, di raccontarci, di ridere. Passano i mesi, durante i quali la nostra conoscenza aumenta, poi dopo 8 mesi decidiamo di incontrarci, ma… la sua ex, dice lui, fa ritorno dopo un anno, e lui, sostiene che tra la “certezza” di lei, e l’insicurezza della sottoscritta, preferisce lei… così chiude, e scompare. Passano due anni, durante i quali io mi rendo conto di essermi innamorata di quel ragazzo, come mai mi era successo prima, e durante quei due anni, non riesco, o forse non voglio, avere altre storie, qualcosa dentro mi dice che lui tornerà… lo scorso anno, a febbraio, lui torna a cercarmi, mi spiega in un attimo, che nei due anni trascorsi, si è sposato, proprio con la ex, e che lei dopo un mese di matrimonio, lo ha lasciato, dicendo di essere innamorata di un altro… questa almeno è la sua versione.
Ricominciamo a cercarci, al telefono, in chat, ovunque, e passiamo ore a raccontarci tutto. La cosa strana, è che sembra che quei due anni di stacco non ci siano mai stati, quei due anni sospesi, non pesano a noi, e riprendiamo esattamente dove abbiamo interrotto. Sono felice, immagino che lo sia pure lui.. però… nel frattempo, in quei due anni, la disperazione mi ha circondata, perchè se da una parte sentivo che tornava, dall’altra non ne avevo, ovviamente, la certezza, sono caduta in depressione… è per sopperire a quel dolore immenso, ho iniziato a mangiare… tanto, ma tanto davvero…. fino ad arrivare a pesare 116 kg!!!
Questa ero diventata, e lui aveva tra le mani solo delle foto di un book, da me fatto, dove si vede una ragazza diversa da quella che ero diventata, serena, bella se vogliamo…. ma quella ragazza non c’era più.
Lui insiste per incontraci, e pure io lo voglio, ma, come fare? ora che ho 40 kg in più? che penserà di me? non lo voglio ammettere, ma so quanto sia superficiale quel ragazzo… provo a spiegarglielo, che non sono più la persona che conosceva, ma lui dice che non gli importa, che “lo prendo molto di testa” dice lui… alla fine ci incontriamo… e come immagino la sua delusione è immensa, gliela leggo chiara negli occhi… sta da me 10 giorni, poi riparte, ed io sono certa che non tornerà più… invece, con mia grande sorpresa, mi chiama, e continuiamo a parlare, e dice che vuole tornare ancora da me ( lui è del centro Italia, io del nord) passano alcuni mesi, nel frattempo, io, motivata dal fatto di volergli piacere, inizio una dieta seria, e pian piano i risultati arrivano, lui torna da me, ma ancora non è abbastanza, non c’è nulla di “fisico” tra noi due, se non qualche bacio… lo capisco, lo accetto… si ferma ancora 15 giorni, poi riparte, nel frattempo, lui ha un lutto in famiglia, si allontana da me, ed io non posso fare altro che rimanere ad attenderlo, ognuno metabolizza a modo suo il dolore, ed io non posso che manifestargli la mia presenza, ed il mio sostegno, nel momento in cui ne avrà bisogno. Pian piano si riavvicina a me, arriviamo a ottobre dello scorso anno, e per il mio compleanno, viene da me, altri 15 giorni, nel frattempo io ho perso 20 kg!! sono contenta, perchè dal mio punto di vista è un modo importante per dimostrargli quanto ci tengo alla nostra storia… ma per lui non è ancora abbastanza… riparte, e sento netto il suo distacco nei miei confronti, cerco di parlargli, di capire che succede, ma lui non dice nulla, e si fa sempre più distante, più freddo…. decide poi di passare l’ultimo dell’anno con me, anche se io gli dico che non ha molto senso, visto come stanno andando le cose, lui non sente ragione, viene da me il 28 dicembre, e riparte l’8 gennaio di quest’anno…. definitivamente…
Questa volta non mi cerca più, per caso mi accorgo che intrattiene conversazioni con altre donne in chat, gli chiedo spiegazioni in merito, e lui risponde freddo:” se fossi innamorato di te, non chatterei con nessuna!” io continuo a cercarlo, troppo evidentemente, tanto che un giorno, mentre sono al lavoro, mi manda un messaggio dove scrive ;”sei un capitolo chiuso della mia vita, mi spiace ma non posso farci nulla!”… ho provato a parlargli, inutilmente, il mio carattere mi suggeriva di andare da lui per affrontarlo, dato che nemmeno al telefono ha voluto darmi spiegazioni, ma non mi è stato possibile…. di lui non ho più saputo nulla.

In questi mesi, ho avuto modo di farmi un esame di coscienza molto profondo, ho pianto tanto, ma proprio tanto, pensando che se fossi stata magra, forse ora saremmo insieme; pensando che avrei dovuto essere meno accondiscendente; che avrei dovuto essere meno innamorata…
Ma se non solo libera di innamorarmi e di vivere questo bellissimo sentimento a modo mio, che senso ha?
Davvero aver perso 20 kg, non hanno significato nulla? per lui no, evidentemente, ma per me si… certo, devo perderne almeno altri 20, ma non ho fretta, e credo che avere accanto un uomo che ti stimola in tal senso, sia una cosa molta bella, e piuttosto difficile… ma ci sono ancora persone così, ne sono certa…
Mi sono detta che in fondo, non c’ho rimesso molto, un uomo che spesso mi ha mentito, che non ha coraggio di assumersi le proprie responsabilità, che non conosce il significato della parola rispetto, superficiale… no, non c’ho davvero rimesso molto…
Anzi: devo ringraziarlo, perchè ho potuto conoscere me stessa, o meglio ritrovare quella me stessa che avevo nascosto e chiuso a chiave da qualche parte, per non urtare lui, quella me stessa determinata, bella dentro, immagino, e un po’ alla volta, bella anche fuori, io ho un book che lo testimonia… lui solo tante parole portate via dal vento….
Inoltre, ora so cosa significa amare, ed innamorarsi davvero di qualcuno, e anche se ha fatto un male immenso, questa “storia” mi ha lasciato molte cose positive… e sono solo quelle che voglio ricordare.

Ora penso di essere pronta per rimettermi in gioco, stavolta però si gioca a modo mio, con 20 kg in più!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Andrea -

    Ciao Lell, tante volte ci si rifugia nelle chat quando si hanno problemi nel relazionarsi con le persone che si hanno intorno. Penso che l’80% degli utenti delle chat sia costituito da persone frustrate, sole, arrabbiate, deluse. Con queste premesse è sempre difficile che nasca qualcosa di vero e di reale.
    Immagino che (correggimi se sbaglio) le tue giornate siano abbastanza vuote, i tuoi week end spesso solitari. Immagino invece che lui frustrato dalla relazione con la ex e con la voglia di guardarsi intorno, si sia buttato nelle chat con lo scopo di conoscere qualcuna. Niente di male, senonchè la conoscenza da chat spesso è oltremodo diluita nel tempo…mesi prima di vedersi, chiacchere su chiacchere senza contatto fisico. E purtroppo il fisico conta, nel bene e nel male. Per questo secondo me devi cercare prima di tutto di stare bene tu stessa..lascia perdere i giochi on line e le chat, almeno per un pò. Utilizza questo tempo facendo sport, leggendo un libro. Disintossicati da internet e starai meglio.

  2. 2
    Caracolito_ -

    Ci sarebbero tante cose da dire,ma solo una mi viene in mente: come puoi dire di esserti innamorata di lui ancora prima di incontrarlo? Secondo me ti eri solo invaghita di un uomo che esisteva tale solo nella tua mente.
    Le chat purtroppo portano a questo,si idealizza troppo,si perde il senso della realtà! Ma prima di lasciarsi andare alla fantasia e al “bisogno d’amore”,le persone bisogna viverle,anche per mesi e mesi a volte.Successivamente si fanno valutazioni,autoanalisi e progetti.
    La tua storia ti ha insegnato molto e ne sei uscita in un certo modo “vincitrice”,questo è l’importante.
    Sarebbe stato interessante sapere anche le vostre età…auguri per tutto,e pensa anche che oltre all’estetica,avere un peso pressapoco “forma”,significa tanta salute e vita in più! 😉

  3. 3
    RosaBlu -

    Ciao cara,
    Anche a me è capitato di fidarmi di una persona conosciuta in rete, quindi non posso giudicarti assolutamente. Questa tua storia tormentata ti ha fatto riscoprire te stessa, è vero, ma ti ha anche “tolto” degli anni della tua vita! Devi recuperarli e goderteli, più sicura di te! L’aspetto fisico può contare o passare in secondo piano, purtroppo molti uomini (ma anche le donne) sono superficiali, ma la moneta si rovescia per tutti prima o poi!
    Mi raccomando, cammina a testa alta! Un abbraccio

  4. 4
    Iell -

    Grazie per i commenti, e per rispondere ad Andrea, devo dire che prima si, le mie giornate erano vuote, ma da quando ho voltato pagina, mi sono circondata di amici, vecchi e nuovi, ed ho ricominciato a vivere.
    Caro Caracolito, abbiamo entrambi 38 anni… (io e lui) quindi non due ragazzini… ho imparato molto, certo, soprattutto quanto valgo, in tutti i sensi.
    Cara RosaBlu, di sicuro si raccoglie quello che si semina! Ora so chi sono e cosa voglio, e prima di tutto voglio essere in armonia con me stessa! Un abbraccio a te.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili