Salta i links e vai al contenuto

L’ascesa di Attimo Ogi

Lettere scritte dall'autore  Attimo Ogi

Dopo molti post, molti quesiti e molte risposte, è finalmente giunto il tempo…

Attimo Ogi a breve non sarà più tra Voi. Questo infatti è l’ultima lettera.

Fedele e devoto Camerlengo del nobile Itto Ogami asceso ad altra dimensione, Attimo Ogi ha in questi anni continuato l’opera del suo maestro, con la speranza di vedere nuovi uomini virili e sicuri di se stessi, promulgatori e sostenitori del patriarcato e della pudicizia femminile.
Ed ecco che dopo questa seria e impegnativa battaglia, una luce si è aperta lassù nel cielo empireo, e Attimo Ogi sente la voce del suo maestro che lo sta chiamando.
E’ il momento dell’ascesa, così come fu per il nobile Ogami, altrettanto è per il suo valoroso Camerlengo Attimo Ogi.
Molto è stato compiuto, molto ci sarebbe ancora da fare, ma i rintocchi dell’orologio segnano la fine di un’epoca.
Lascio una mia ultima, a favore di tutte le donne che hanno capito l’importanza della propria integrità, e dei loro uomini che le apprezzano: “Siano per sempre benedette le donne che si mantengono vergini per il marito. Siano sempre fedeli i mariti che hanno ricevuto il prezioso dono della verginità dalla propria donna”.

Addio. Questo viaggio è finito. Un altro inizia.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: L’ascesa di Attimo Ogi

Lettere correlate a:

L’ascesa di Attimo Ogi

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Max -

    Carissimo Attimo, per curiosità: come fai a sapere che stai per raggiungere il tuo Maestro? Di solito la morte avviene in modo più o meno improvviso, per cui mi chiedo: Hai pianificato di suicidarti? Sei affetto da un male incurabile? O semplicemente, sia Itto che tu siete la stessa persona ma state mutando identità telematica per cui la “morte” di ciascuno di voi e la sua sostituzione con un “discepolo” son fatti puramente virtuali? Non lo chiedo per curiosità morbosa ma, che tu ci creda o no, anche se non credo nella verginità (nella fedeltà però sì), ebbene anche se dissento, su questo argomento, da ciò che dovrebbe pensare un “buon cristiano”, un minimo di preoccupazione umana per le sorti di persone i cui scritti ho letto e meditato, la nutro. Informami, illuminami e, se puoi, rasserenami, anche se magari, questi non sarebbero affari miei. Un saluto affettuoso e auguri di un viaggio non periglioso, qualunque esso sia.

  2. 2
    Bohemien82 -

    Attimo se te ne vai perchè hai trovato una vergine attento perché ora fanno anche la ricostruzione dell’imene😂

  3. 3
    Golem -

    Finisce un’altra epoca.
    Scompare, ma per…un Attimo.
    Addio, e che la patonza ti sia lieve.

  4. 4
    rossana -

    Attimo,
    benché, come sai, in linea generale non sia per niente in sintonia con te sulla verginità e sul patriarcato, mi ha fatto piacere conoscerti.

    apprezzabile l’intelligenza e la convizione, mai camuffata ma sempre espressa con chiarezza e onestà d’intenti. Evitando di creare cloni con cui interagire oppure da utilizzare per supportare le proprie tesi (abitudine rara, tuttora presente, e sempre vergognosamente scorretta).

    buon viaggio e auguri di bene!

  5. 5
    Attimo Ogi -

    Tutto è molto semplice.
    Ogni cosa ha un suo tempo, e una sua ragione d’essere.
    Quando iniziai a frequentare LaD trassi ispirazione dagli scritti del nobile Itto Ogami. Molto di ciò che egli voleva trasferire al mondo era condivisibile. Quando appresi della Sua ascesa, sapevo che sarebbe esistita una lacuna, una mancanza, e iniziai il mio percorso, non certamente in modo elevato e sapiente come Lui era, ma mi arrangiai.
    A seguito di ciò fui nominato dal Re di LaD (Golem) come “Camerlengo di Itto Ogami” e tale fu il mio compito.
    Non sparisco perché ho trovato “LA VERGINE” (mitologica creatura in via di estinzione); al contrario ho verificato che molti maschi moderni hanno smesso di cercarla, si sono rassegnati, hanno le palle rinsecchite, e di conseguenza quale funzione potrebbe avere Attimo Ogi nella moderna società ? Un vecchio zio brontolone ? Non voglio disturbare nessuno!
    Chi ha tratto giovamento da quanto scritto, ne goda i frutti. Zio Attimo ne sarà felice.

  6. 6
    Attimo Ogi -

    Chi ha desiderio, può leggere “Le ultime lettere di Attimo Ogi”….

    https://www.letterealdirettore.it/author/attimo-ogi/

    ed eventualmente quelle del maestro, il nobile Itto Ogami asceso ad altra dimensione, che hanno ispirato il mio percorso….

    https://www.letterealdirettore.it/author/itto-ogami/

    Un caro saluto e un abbraccio a tutti.

  7. 7
    Attimo fans club -

    (Cantato) – Attimo uno di noi, uno di noooooi, Attimo uno di nooooiii !!!

  8. 8
    Bottex -

    Ok, ognuno è libero di fare ciò che vuole. Buon viaggio.

  9. 9
    Attimo Ogi -

    Grazie a tutti.
    E’ stato un piacere dialogare con tutti Voi.

  10. 10
    Realtik -

    Penso che il nostro Attimo non sia né un promotore convinto della verginità tout court e manco un camerlengo asceso; a proposito, il suo Maestro chi sarebbe? Per me è solo un narcisista in cerca di attenzioni e utilizza questo sistema, cioè scrivere sul forum, perchè diversamente altri metodi gli sono preclusi ( forse per scarse qualità generali della sua persona ).
    Da parte mia lo ringrazio perchè mi fa sempre fare un sacco di risate, e confido che non ci abbandoni.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili