Salta i links e vai al contenuto

L’ansia può essere curata con il training autogeno?

Salve a tutti quelli che leggono questo sito, io sono nuova…. volevo chiedervi un consiglio ma prima devo un’attimo raccontarvi la mia storia. Circa 2 mesi fa ho dovuto lasciare il ragazzo con cui stavo. la storia è durata poco, un paio di mesi ma io me ne sono innamorata pazzamente. Risultato:ne sono uscita distrutta perchè sono stata costretta a lasciarlo in quanto lui non era interessato a me come lo ero io nei suoi confronti. oltre al Dolore per qualcosa di bello che è finito è comparsa anche l’ansia con tremori, vomito, nausea, paura di morire…. ho consultato uno psicologo e mi ha detto che al momento non ho bisogno di seguire nessuna terapia e che tutto passerà da sè….ma sono passati 2 mesi e io sono quasi nelle stesse condizioni. Questa mattina per caso ho trovato in rete degli esercizi di training autogeno che si possono fare anche da soli perchè sono quelli base. Lunedì ho una prova importante e l’ansia è già cominciata….. l’ultima volta sono fuggita e non voglio farlo di nuovo. La domanda è: qualcuno di voi ha mai fatto training autogeno o sa di qualcuno che ne ha tratto qualche beneficio? vi prego se sapete qualcosa informatemi ho davvero bisogno di aiuto…. Grazie a tutti quelli che mi leggeranno!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Salute

3 commenti

  1. 1
    leo -

    se ti metti a fare training autogeno in generale con le tensioni che hai dentro il cervello ti verrà più in fretta l’esaurimento nervoso con aumento della bolletta medica.
    il tuo problema è anzitutto razionalizzare quanto è accaduto e non continuare a viverlo come se ti avessero strappato il cuore.
    affrontato questo sforzo, puoi accompagnarlo con qualunque disciplina che significhi “cura del sé”, come complemento dello sforzo più importante. se fai così, il training generale ti aiuta nel recupero e nel riequilibrio energetico, se no ….
    visto che mancano pochi giorni alla “prova”, comincia ad accettare il fatto che se quel ragazzo se ne è andato è perché non era la persona giusta e quindi la cosa è di reciproco vantaggio. ciò che rende la cosa terribile è il tuo attaccamento a un’idea.
    perciò visualizza quest’attaccamento come se fosse una pianta carnivora o uno scorpione e poi allontanalo da te e te da lui.
    per dare forza a questo esercizio mentale fallo stando seduta su una sedia, in posizione eretta con le mani poggiate sulle gambe rilassate.
    quando pensi di aver respinto l’attaccamento, concentrati per 10 minuti sull’interno del tuo ombelico.
    se vi senti del calore non ti preoccupare, è tutto ok.
    mentre lo fai, blocca qualunque pensiero; se il pensiero viene, tu guardalo ma non ti ci attaccare.
    fai questo ogni giorno, lavora per la prova che ti aspetta, mangia leggero, soprattutto verdura come prima cosa e se fai fatica a dormire prenditi la valeriana.
    ricorda: se vi siete lasciati è per il meglio! non essere tu a trasformare questa cosa in peggio!

  2. 2
    mariasole -

    Ciao,
    innanzitutti preciso che sto seguendo una terapia comportamentale con una psicologa molto brava da circa 1 anno.
    Da poche settimane abbiamo cominciato col training autogeno e subitissimo mi sono sentita molto ma molto piu’ rilassata. Anzi direi che adesso è una delle poche cose che mi concedo per star bene .. è quasi una dipendenza benefica… riesco a visualizzare cuore e polmoni e far combaciare i loro battiti fino ad entrare in una pre ipnosi. Mi sono dovuta applicare molto pero’ nn è semplice ma con costanza e pazienza si vedono ottimi risultati!
    Quindo io personalmente ti consiglio di cominciare quanto prima 🙂
    Se vuoi altri chiarimenti sn a disposizione
    Saluti
    M.

  3. 3
    Francesco -

    Ciao a tutti. Mi interesserebbe iniziare Training Autogeno. Ho letto che alcuni di voi già lo fanno e con buoni risultati. Un amico mi ha spiegato che si deve “leggersi” una sorta di storia che ti fa volare con l’immaginazione e quindi ti aiuta a rilassare. Qualcuno potrebbe darmi quelle famose storie?
    Forse è una richiesta un pò assurda, quindi non fatevi problemi a dirmi di no.
    Grazie comunque vada. Saluti a tutti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili