Salta i links e vai al contenuto

Amore perso?

Lettere scritte dall'autore  sunsweet

Ciao a tutti/e,premetto che sto malissimo,e quindi potrei non essere del tutto chiaro in alcuni passaggi,e spero di ricevere numerosi commenti,sia da donne che da uomini,perché la situazione non la capisco più. Ai primi di marzo con un incontro casuale sul lavoro ho conosciuto una ragazza,che lavora dove lavoro io. Da premettere che alcuni miei colleghi da mesi mi dicevano che le piacevo e che ero il suo sogno da anni…tant’è che sotto natale un mio collega le diede il.mio numero e sporadicamente ci sentivamo ma parlavamo più che altro del lavoro. Lei era fidanzata quindi io non davo molto peso alla cosa. Fattosta che da quell’incontro abbiamo iniziato a sentirci sempre di più fino a sentirci quotidianamente…e a vederci 1-2 volte a settimana a casa mia. In poche parole é nato un sentimento enorme e lei mi diceva continuamente che una persona come me non la aveva mai conosciuta e che voleva lasciare il suo ragazzo. Diamo andati sempre più avanti anche in ambito sessuale,ma l’amore non lo abbiamo mai fatto. Il problema é che lei ha passato momenti brutti in passato,anoressia,depressione ecc…e per dieci giorni é andata avanti a dirmi che voleva ammazzarsi e cose simili…io disperato e nn volendo coinvolgere direttamente i suoi xk magari nemmeno sapevano di me,chiamai suo fratello,che qualcosa sapeva perché lei gli aveva accennato,e gli dissi che ero molto preoccupato…non tanto per me sul fatto che lei continuava con due anziché scegliere…ma sulla sua salute che avevo paura facesse pazzie. Questo fatto quando é venuto fuori ha provocato in lei una reazione di rabbia estrema nei.miei confronti,perché dice che ho agito alle sue spalle per manipolare o cose simili e che non si fida più di me. Ora è tre settimane che non ci vediamo e ci sentiamo poco e lei è molto fredda era arrivata a dirmi che tra noi era finita. Io sono disperato,la amo in maniera pazzesca e non capisco il perché di una sua reazione così…ho sopportato per mesi che lei si vedesse con il suo ragazzo in attesa che scegliesse me dato che di lui diceva solo male e a me diceva di amarmi e che voleva essere felice con me. Io non capisco più…se è finita…se è solo arrabbiata (anche se forse dovrei essere io arrabbiato con tutto ciò che ho fatto per lei…solo per puro amore e senza nemmeno mai avere la certezza che diventasse la.mia ragazza) o se si è stufata di me tantopiu adesso che questa storia é uscita in famiglia. Non lo so’ sono disperato non avevo mai trovato una persona con cui stare così bene…ma ora è come se avesse rigirato del tutto la frittata dando a.mr colpe che non ho…addirittura che la gente in giro la guarda male o le da della poco di buono…ma io cosa ne posso? Sto malissimo ho dentro un’ angoscia indescrivibile.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Amore perso?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Jumbo -

    Scusa Sunsweet, ma non ti basta quella reazione per capire che questa donna ha dei risvolti caratteriali che sicuramnte si faranno sentire anche in altre occasioni?
    Quando una relazione funziona lo si percepisce subito. Le cose scorrono senza intoppi o sicuramente senza le scenate che ti ha fatto per una cosa che una persona con un equilibrio normale, interpreterebbe come un’attenzione da parte di chi ci tiene a lei.
    Ho la sensazione che questa ragazza abbia solo bisogno di “prendere” e ha poche possibiltà di “dare”. Se poi tu te la senti di farle da infermiere o da psicologo va bene, purchè tu ne sia cosciente.

  2. 2
    Gabriele -

    Ciao ho letto il tuo sfogo.

    Una cosa, che si sconsiglia sempre è di avere relazioni in ambito lavorativo.

    Ora il punto è che molto probabilmente lei ha fatto una scelta e ha scelto di rimanere con lui.
    Tu sei stato solamente una parentesi.
    Lasciala perdere.

    Ciao.

  3. 3
    Beatrice27 -

    Ciao, io ho cercato di immedesimarmi in lei, e mi sono chiesta quali potevano essere le ragioni dietro tutta quella rabbia, perché francamente non è un tradimento, la tua era preoccupazione, quindi, mi sono data due risposte sostanziali:
    1- Io potrei reagire in quel modo se ho qualcosa da nascondere, se il gesto in se è rivelatore di qualcosa che o tu, o la sua famiglia non dovevate sapere..
    2- Io potrei reagire in quel modo se i miei sentimenti fossero superficiali, se non provassi un amore profondo che mi faccia dire a me stessa: ”ma guarda che dolce, era talmente preoccupato per me che..”

    Ti dico sinceramente, che io credo che nel tuo caso, la verità sia nella prima opzione, scusami se ti sembro ”cattiva”, ma non è per farti del male, ma solo per spiegarti il mio pensiero, che è comunque basato su praticamente null’altro che le tue righe, quindi, potrebbe essere completamente errato. Tuttavia, ti consiglio di ragionarci lo stesso.

  4. 4
    sunsweet -

    Ringrazio tutti e tre per le risposte/consigli. Purtroppo (o per fortuna…non lo so’) al momento sono innamoratissimo ed é difficilissimo per me non pensare a lei e non amarla. Spero che in un modo o nell’altro questa situazione di stallo si sbocchi,perché sto impazzendo.

  5. 5
    Laura -

    Ciao sunsweet, io credo che la sua reazione sia dettata esclusivamente dalla malattia. Vedi, la parola depressione ormai si usa troppo spesso e a volte si perde di vista il fatto che quando è patologica può alterare notevolmente l’approccio alla vita. Purtroppo ultimamente ho avuto a che fare con questa terribile malattia perché meno di un mese fa, un mio carissimo amico si è suicidato. In oltre, ne soffre anche l’uomo di cui sono innamorata e come te, anche io spesso mi trovo a non comprendere il suo comportamento.
    A mio avviso hai fatto benissimo ad esporre il problema a suo fratello. Hai capito la gravità della situazione ed hai cercato di aiutarla! Non è vero che chi dice che si vuole uccidere, poi non lo fa! Anzi, dirlo è quasi una richiesta di aiuto che troppo spesso passa inosservata! Lei ora se la prende con te, ma io credo che ce l’abbia con se stessa perché non riesce ad uscire dal suo stato e il fatto che altri ne siano al corrente, la “costringe” inevitabilmente ad affrontare il problema. La cosa triste è che tu puoi fare ben poco! Le persone depresse, sono intrappolate in meccanismi mentali che non gli premettono di vedere le cose per quelle che sono. Tendono a convalidare la “loro realtà” e qualsiasi cosa tu le possa dire, lei non ne terrà conto. Ha sicuramente bisogno di aiuto, ma di quello di uno specialista. Il guaio è che se non sceglierà lei di guarire, nessuno potrà aiutarla. E’ sicuramente una situazione molto delicata. Probabilmente ti ama, ma non riesce a superare questo stato. E il non lasciare il suo ragazzo potrebbe dipendere dalla paura del cambiamento. Però non è facile capire dalla tua lettera, per avere un idea un po’ più chiara ci vorrebbero i dettagli. Eh già…i dettagli! Che poi, sono quelli che fanno la differenza! Se ti va ne possiamo parlare in privato. Vivendo un’esperienza simile, magari insieme, riusciamo a comprendere meglio. La mia mail è flashlc@hotmail.it, se vuoi sono a tua disposizione.

  6. 6
    bonaparte -

    ciao, la tua storia è veramente simile alla mia, lei con problemi di depressione, disturbi alimentari passati, vittimismo, insomma non ha la più pallida idea di quello che vuole dalla vita e non si vuole di certo bene.
    ci siamo lasciati 8 mesi fa, lei dopo poco si è trovata uno che a dir poco è un fallito (non a detta solo mia), ma forse stando con lui lei si sente superiore… non è ha dicerto motivo comunque. nulla fatto sta che non mi capacitavo di quanto stesse accadendo, ero innamoratissimo, mi diceva cose così belle che mi toccava dentro come nessuna. insomma la credevo la donna della mia vita fino a quando di recente mi sto rendendo conto di quanto avrebbe potuto rendere miserabile la mia vita ma soprattutto dei nostri eventuali figli in quello stato psicologico. pensa che una volta mentre scherzavamo a letto ci stavamo mordicchiando per gioco e a un certo punto ha cominciato a mordermi la mano fino a lasciarmi il segno, se ne era accorta e mi ha detto “per qualche motivo pensavo di odiarti”. poi non so cosa sia successo, l’ho rivista di recente 4 volte a distanza di 6 mesi e mi sembrava inizialmente cambiata (lei è ancora con il ragazzo ma lui non sapeva nulla di noi), poi di nuovo la stessa solfa, e mi sono detto che dovevo capire e seguire ciò di cui ho bisogno e non ciò che voglio. non mi va di raccontare cose nei dettagli in pubblico, se vuoi scrivimi la tua email e ti rispondo privatamente.

  7. 7
    sunsweet -

    Ciao bonaparte. Ok…per te e per chi volesse contattarmi in privato la mail è: sunsweet.xy@gmail.com

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili