Salta i links e vai al contenuto

Amore perduto (2)

Lettere scritte dall'autore  

Salve, ho scritto poco tempo fa. Non vi parlerò sempre dello stesso fatto, ma sto lottando tra due fronti: andarmene, o restare.
Sono passate più di 4 settimane, in queste settimane ci sono stati sms, e-mail, chiamate, incontri, baci, abbracci, sesso, lei a casa mia io a casa sua.
Continuiamo a sentirci ogni giorno, lei mi manda il buongiorno, e quando ha saputo che io dovevo partire per 3 settimane è rimasta male dicendomi “e come faccio io?… Mi mancherai.. “. Non capisco, mi sta iniettando dentro una dose di confusione esagerata. Non so che fare. Amo davvero questa ragazza, ma non so cosa le sia preso. Sapete mi sento una ragazza, quando viene lasciata fa di tutto per riaverla le corre dietro come un cagnolino, piange, scrive sui vari blog, non esce, sta a casa a ripensare. Ma poi ho capito che non sono una ragazzina.. sono solo innamorato. La storia è durata un anno e 6 mesi. Sono sicuro che lei ritorni, è solo stanza delle mie privazioni. Non sono esagerate ne ossessive. Insignificanti ai miei occhi ma ai suoi evidentemente significano molto. Le privavo di uscire con ragazzi, anche amici. Ai suoi occhi ero diventato ossessivo e possessivo, questo perché avevo perso i miei amici, la mia passione, i miei che divorziano.. e mi ritrovo solo lei, e mi rifuggo in lei. Ho perso tutto perché ho pensato solo a soddisfare ogni sua voglia, non chiamavo più gli amici, e quando mi chiamavano io li rifiutavo per lei, la mia passione era la musica erano 6 anni che ero in quel mondo e ad un tratto arrivata lei lascio tutto. Questo per lei è stato inutile.. e ora mi ritrovo con lei che mi dice “non stiamo insieme non puoi pretendere che non sto con i miei amici, non devi dirmi quello che non o quello che posso fare, non stiamo insieme ormai, se voglio fare una cosa la faccio”.. Mostra indifferenza ma allo stesso tempo si preoccupa per me. Ma io non so che fare, credo di sparire per un po’, niente sms, chiamate, uscite, baci, niente sesso. Voglio dargli la convinzione che me ne sono andato. Non sono un cane che aspetta a casa dopo che la padrona è uscita a divertirsi con i suoi amichetti. Sono un ragazzo che le ha dato tutto, troppo! Mi ritrovo nella merda, senza amici, senza passione, senza famiglia.. e senza cuore, lei. Non so cosa fare.. mi consigliate per favore? Grazie.

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

55 commenti

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Candida -

    Sarò breve.

    Sono stata lasciata 2 settimane fa, dopo 7 anni, non un anno e mezzo, e 2 di convivenza, da un ragazzo che ora sta con un’altra. A dispetto di quello che puoi credere, non sono così obnubilata da sparare a zero su tutto e tutti, anzi il dolore mi rende molto lucida.
    Tu hai fatto lo stesso errore che abbiamo fatto io ed il mio ex (azz stavo per scrivere “noi”), cioè uscire dal mondo. Lei ti ha imposto di uscire dal mondo della musica? Ti ha imposto di trascurare gli amici? Non mi pare, anche se non conosco il contenuto della tua prima lettera, andrò a vederla..
    Tu hai fatto dei sacrifici autoimposti, ed hai incomprensibilmente imposto gli stessi sacrifici ad una ragazza che aveva legittimamente voglia di coltivare amicizie ed interessi.
    Ora non puoi gridare al pianeta “ah, sacrifici inutili che lei non apprezza!”
    E’ fuori luogo, fidati.

    Quanto al resto fai bene a sparire, perché mentre stavate insieme lei era vitttima di un ragazzo egoista, possessivo ed immaturo (sto parlando di te), ma ora lei sta giocando sporco, prendendosi il sesso, le coccole ed i baci ma smarcandosi da qualunque benché minimo limite che “l’essere coppia” naturalmente impone. Insomma si sta comportando malissimo e tu ci starai sempre peggio. No contact, almeno per un bel po’.

    Se può interessarti, il mio ex ed io CI SIAMO esclusi dal mondo, di comune accordo.. è già un altro film, nessuno si è imposto all’altra e viceversa. E comunque è finita male. Se fai 2 + 2…

  2. 2
    Domenic -

    Credevo che rinunciando a molte delle cose a cui tenevo le avrei dimostrato un qualcosa di meraviglioso. Le ho imposto di non avere amici, e solo ora me ne rendo conto di quanto sia stato immaturo da parte mia. E ieri quando è uscita a mangiare fuori con delle amiche e degli amici suoi, mentre ci sentivamo, preso dalla rabbia ho detto “ah vedo che un giorno senza di loro proprio non ci riesci a stare” e la sua reazione è riportata nel mio testo. Sono stato immaturo davvero, me ne rendo conto. Proverò a non farmi sentire..ma dopo? dopo che non ci sentiamo per un po, se lei si farà viva, cosa che sicuramente farà, se la sera ci incontriamo per strada, cosa devo fare? passato il tempo del no contact cosa devo fare? chiederle di uscire? di vederci non so. aiutatemi

  3. 3
    Candida -

    No, non di uscire. Di vedervi per PARLARE. Se davvero hai capito i tuoi errori, dì a lei quello che hai detto a me. Parlale a lungo, non dirle “ho capito i miei errori” e stop.

    Buona fortuna!

  4. 4
    admul90 -

    anche io nel rapporto con la mia ex ragazza ci eravamo entrambi autoesclusi dalle amicizie e da tutti gli interessi personali..e tutto questo ci stava bene perchè ci bastavamo..arrivati in un momento in cui lei si è stancata di questa situazione ed ha iniziato a recuperare le sue vecchie amicizie di facebook e ora credo che esca tranquillamente..lei insisteva sul fatto che anche io ritrovassi le mie amicizie ma nn lo fatto xk avevo paura che lei si stesse allontando..ma forse era un suo modo x non farmi rimanere solo viste le sue intezioni di lasciarmi..cosa che poi ha fatto!! ora mi ritrovo solo senza amici con cui uscire e sfogarmi..cmq Domenic anche io ti consiglio di lasciarla perdere non farti sentire continueresti a soffrire sempre di più..se ti va ci possiamo sentire tramite msn!

  5. 5
    Candida -

    Sì admul, quando il partner esce dalla “bolla di coppia” (e la bolla di coppia è una cosa sbagliatissima!!!) e ti invita a fare altrettanto, è finita.

    Però c’è una cosa che non ti ho sentito dire.. ovvero che abbiamo sbagliato noi. Non possiamo dare più di tante colpe agli/alle ex, la gente cambia, cresce, mooooolto lentamente, ma arriva momento in cui “la bolla” diventa una prigione, per uno dei due. E’ già troppo tardi. Per evitare che certe belle storie non si concludano con un totale naufragio, bisogna impedire che la bolla si crei!

    Sono sicura che nella mia prossima relazione farò di tutto per evitare gli stessi errori, e se dovessi incontrare un lui che invece vuole proprio la bolla.. credo che lascerei perdere prima di innamorarmi/farlo innamorare troppo..

  6. 6
    Domenic -

    Gia, sono solo senza amici e senza nulla. Ora mi isolo per un pò, ma se lei mi contatta cosa devo fare? magari mi mostro indifferente quando la vedo con i suoi amici, potrebbe essere un idea per fargli capire che nn mi importa piu se ha degli amici. perchè ho capito che piu mi arrabbio che lei è in compagnia di ragazzi e piu la allontano. Cercherò di mostrarmi indifferente.

  7. 7
    Domenic -

    C’è un rimedio alla creazione di questa “bolla”? O un modo per recuperare questa situazione? in modo da dimostrare a questa persona che la bolla è stata un errore e si è pronti a rimediare? c’è o no un modo? una qualsiasi soluzione.

  8. 8
    admul90 -

    candida anche te ti era creata la “bolla di coppia”?? sicuramente è stato un errore che non ripeterò più in futuro..ho sbagliato a credere che ci potevamo bastare x entrambi ma è evidente che così non può andare avanti a lungo!! ma però è possibile che la stessa “bolla di coppia” possa far svanire un sentimento?? non potrebbe essere un periodo più o meno lungo di evasione? perchè se il sentimento cè prima o poi deve venir fuori..o sbaglio??

  9. 9
    Candida -

    Però salutala, cordialmente, col sorriso, da UOMO. A noi ragazze piacciono gli uomini, non i tremebondi alla Jacopo Ortis. Su dai, se no va a finire che devo invitarti a bere un caffé ed insegnarti un po’ di seduzione! Scherzo..

  10. 10
    Candida -

    admul caro, io ti parlo di una bolla di coppia durata 6 anni. Sia il mio ex sia io non ravvisavamo i pericoli. La bolla di coppia può durare al massimo nei primi 3 mesi, 4 mesi, poi bisogna uscirne subito e tornare, COME COPPIA, in società. Fidati, ne piango le conseguenze. Corna e umiliazioni.

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili