Salta i links e vai al contenuto

Un amore morboso da parte sua e poi mi lascia

  

Ciao a tutti vorrei un consiglio perché mi sento morire….
Dopo 2 anni di smisurato amore nei miei confronti mi ha lasciata… ci siamo visti due giorni prima ed era tutto normale dopo due giorni noto un cambiamento non lo vedevo più come prima….
Ripeto due anni di amore morboso da parte sua.. Io ero quella forte lui invece si umiliava appena provavo a lasciarlo.. Credevo di non provare niente e di poter chiudere la storia quando io volevo ma non lo facevo perché lui mi minacciava che si sarebbe tolto la vita e perché a questo punto lo amavo io il mio era amore…
Lui moriva per me 500 telefonate al giorno 1000 messaggi insomma dava la vita per me… Sì io lo trascuravo forte di quel sentimento che pensavo che lui provasse invece 10 giorni fa cercava di lasciarmi ma di non farmi soffrire perché? Dopo 2 giorni io lo richiamo non lo riconoscevo più mi ha coperto di insulti tirando fuori solo le cose brutte dei due anni… e pure nei messaggi mi risponde ti amo…..
Cosa posso fare per non pensarlo più… sono stata umiliata ho provato a dire che mi sarei uccisa se lui non sarebbe tornata ma ho raccolto solo insulti… aiutatemi a capire….
L’ultima vota mi disse ti amo ma non voglio più soffrire fatti la tua vita…. Adesso è facile dirmi cosi.. io che per 24 mesi ho lottato con tutto e tutti per stare con lui… Mi manca.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti a

Un amore morboso da parte sua e poi mi lascia

  1. 1
    silvana_1980 -

    [Credevo di non provare niente e di poter chiudere la storia quando io volevo ma non lo facevo perché lui mi minacciava che si sarebbe tolto la vita]
    Non è amore quello che tiene legata una persona con le minacce, di qualsiasi tipo esse siano.
    [L’ultima volta mi disse ti amo ma non voglio più soffrire fatti la tua vita…]
    Non è amore quello che ti indora la pillola confondendoti invece di dirti che non ti vuole più
    [Dopo 2 giorni io lo richiamo non lo riconoscevo più mi ha coperto di insulti tirando fuori solo le cose brutte dei due anni… e pure nei messaggi mi risponde ti amo…]
    Non è amore quello che rinfaccia, che recrimina…si ama a fondo perduto, si investe 100 e si guadagna 10, ma quel 10 ci basta siamo contenti lo stesso… senza nessuna sicurezza, senza certezza di contraccambio, consapevoli che possa finire e possa far soffrire. Se si decide di farla finire, non si vanno a fare i conti. Non ci sono conti in amore. Sarebbe una perdita continua.
    In sostanza: questo non è amore, è tormento. Quasi andare in cerca di star male.
    Non farti coinvolgere ulteriormente da queste cose. Io non so come faccia a mancarti un tipo simile.

  2. 2
    sakura -

    guarda mi dispiace tanto e mi ricorda tanto il mio ragazzo e puoi anche leggere la mia lettera… fa danni su danni e poi torna indietro piangendo.. purtroppo io definisco sia il tuo ex che il mio ragazzo persone mentalmente disturbate e difficili da capire…!
    hai provato a chiedergli perchè con te non ci vuole piu’ stare? magari gli è successo qualcosa di brutto… certo essere ricoperta di insulti non piace a nessuno.. sai la tua lettera mi fa riflettere molto sul rapporto col mio ragazzo!
    sinceramente io vorrei spiegazioni per questo gesto e insisterei su questo e poi magari se proprio ci tieni a recuperare il rapporto…

  3. 3
    Prox86 -

    Leggiti questo post, ti riconoscerai al 100%
    http://www.letterealdirettore.it/gli-illusionisti/

  4. 4
    Francy -

    Fra77…Già se una persona mi dice,se mi lasci mi uccido..scappo come una freccia,e’,era un’amore malsano,dai e meglio per te che sia finita..ciao

  5. 5
    lena -

    e capitato anche a me di conoscere una persona di questo genere, queste persone soffrono di un disturbo narcisistico della personalita’
    vogliono essere al centro dell’attenzione,giocano con i sentimenti degli altri,ti fanno sentire in colpa con frasi che ti inducono ad avere schemi mentali sbagliati,ti cercano quando vogliono loro, quando loro sono in crisi, ma se lo sei tu, si assicuro che puoi crepare.odiano, vivono di rancore,vogliono che tu sia debole, per poter gettare sempre piu fango su di te.pensi che sia amore, ma non lo e, e invece un continuo assalto al massacro, alla distruzione di te che sei migliore di loro, te che sai amare, te che vuoi aiutarli, perche credi che sia la cosa piu giusta da fare, invece loro non vogliono che tu sia la loro ancora di salvezza, loro stanno bene nel loro mondo, sono persone apparentemente integrate nel mondo del lavoro,ma in realta’ dietro esiste un’altra faccia della medaglia. sono bravi attori,e difficile staccarsi da loro, perche prima sono teneri amabili, pensi che hanno sofferto per le disgrazie che ti raccontano per indurti a comprenderli,ti dicono che sei il loro punto di riferimento, tu ti senti speciale, compresa, capita,finalmente hai trovato qualcuno con la tua stessa sensibilita, le tue stesse attrazioni, ti sei piena, realizzata, ma poi arriva quando meno te lo aspetti una bella pugnatata dietro le spalle che ti lascia senza fiato, senza ossigeno, e non riesci a capire il motivo.ci va tempo per ingoiare tutte le parole offensive, e tutto l’odio che ti sputano addosso.tu ti chiedi ma questo non e un comportamento normale!il tempo ti fara’ capire che non sei tu ad essere sbagliata,ad essere malvagia,a creare solo nervosismo che nuocia alla loro salute,noi siamo noi ad essere negativi, ma sono loro, e il peggio e che loro sono convinti di essere nel giusto, non si rendono conto che tutto questo li portera’ ad essere soli e depressi.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili