Salta i links e vai al contenuto

Il rapporto era morboso e soffocante, senza libertà

  

Buongiorno a tutti,
Direi che il buon potrebbe essere evitato visto che sto passando un momentaccio! Ho 22 anni e dopo 3 anni di storia, la mia prima storia d’amore, son stata lasciata. Premetto che già in passato c’erano state crisi da parte sua che però abbiamo sempre superato ma questa volta credo che sia la volta definitiva. Con lui avevo un legame molto forte, quasi, morboso e forse è stato proprio questo a logorare il rapporto. Lui per me è stato un punto di riferimento e io per lui. Un mese fa mi dice che ha paura di non amarmi più, di volermi solo bene e di essermi molto legato ma che la storia è diventata abitudine! Anche io ho sempre avuto queste paure ma cacciavo i pensieri! Per le tre settimane successive continuiamo a sentirci, o meglio lui cerca me dicendomi che gli manco, che senza me è dura continuare, che crede in noi e nella nostra storia e che è sicuro che torneremo insieme ma che vuole solo riflettere. Io credo alle sue parole, gli sto accanto perché lui mi chiede di non lasciarlo sol (lui!!! ) .. anche se io desidero risposte certe! Poi sparisce per 4 giorni, mi faccio sentire io e mi dice che: per il momento la sua scelta è di chiudere la storia, di star soli perché vuole tornare a star bene, perché il nostro rapporto si era rovinato dalle gelosie e dalla morbosità e che mi ama e gli manco ma la scelta giusta per entrambi è di lasciarsi! Beh… credo che se si ama veramente si sta insieme ma nonostante ciò io cado dalle piante, spiazzata! Mi aveva illusa per tre settimane, tenendomi legata a lui per attenuare la mancanza e per la sua solitudine! Ora sono alcuni giorni che non lo sento, io non mi voglio far viva per nessuna ragione e penso che purtroppo lui non tornerà… lui riesce a star senza me a quanto pare e questa consapevolezza mi fa morire. Sto male, mi sento fuori posto e mi stranisce questa vita senza lui accanto, mi manca un qualcosa che mi apparteneva! Dall’altro canto se tornasse che farei? Lo perdonerei ancor? Non lo so.. troppe volte ha messo in discussione il nostro amore, troppe volte mi ha lasciata e ripresa a suo piacimento e forse non cambierà mai finché non crescerà! Capisco che il rapporto era morboso e soffocante senza libertà, abbiamo provato a cambiarlo senza mai riuscirci…. forse è giusto star separati ma questa volta ho davvero paura che lui non fa più parte della mia vita! Che fare? Che pensare? Ditemelo voi….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

Il rapporto era morboso e soffocante, senza libertà

  1. 1
    autunno -

    Parti dal presupposto che se stai soffrendo allora lui non è la persona giusta.
    Come potresti essere felice con qualcuno che non lo è con te?
    Convinciti che chi deve starti accanto lo deve volere allo stesso modo in cui lo vuoi tu! Deve sceglierlo!
    Come lui è libero di lasciarti e vivere la sua vita, anche su sei libera di essere felice! E lui non è la tua felicità, ne hai dimostrazione ora!!
    Guardati attorno! Il mondo è enorme! Ma prima di trovare qualcuno che possa farti felice, rendi felice te stessa! Impara a stare bene da sola, coccolati, amati così come sei, solo allora potrai essere pronta per accogliere qualcuno nella tua vita con sincerità e rispetto!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili