Salta i links e vai al contenuto

Amore impossibile o paura di ammettere come stanno realmente le cose?

Salve a tutti. Come tutti gli adolescenti anche io mi sono presa una cotta per un ragazzo. Il nostro rapporto è molto semplice, insomma siamo buoni compagni di classe. : D
Stava andando tutto bene tra noi e la nostra amicizia stava diventando qualcosa di più importante, anche se devo dire la verità non era esplicita come cosa. Era tutto un gioco di intesa: sguardi, piccoli gesti, sorrisi, qualche frase dolce..
Era come se ci fosse della magia. Sì, c’era proprio qualcosa di magico tra di noi. Mi emozionavo per qualsiasi cosa mi dicesse; ogni volta che il mio sguardo incontrava il suo sentivo un brivido salire per tutta la schiena; è capitato anche che qualche volta mi venisse a trovare nei sogni (i più bei sogni che abbia fatto! : D)
Ma come tutti i bei sogni, purtroppo è finito. Così all’improvviso. Quella magia sembra essersi dissolta..
È come se all’improvviso avessi capito che non si può andare avanti nella vita basandosi solo su sguardi e sorrisi. C’è molto di più in serbo per ogni persona, e quello che mi dava lui non mi sarebbe bastato. Forse ho bisogno di certezze, ma da un altro lato vorrei che quello che cerco sia lui a darmelo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili