Salta i links e vai al contenuto

Amore impossibile? Cosa dovrei fare?

Salve,
sono un ragazzo di 21 anni, studente fuorisede, e sto vivendo una situazione che mi logora.
Quest’estate, quando sono ritornato nella mia città natale, ho conosciuto una ragazza di due anni più grande di me, che aveva iniziato ad uscire col mio gruppo storico di amici.
Il motivo era che le piaceva uno di loro, ma questi è sposato con una figlia, e la situazione si è rivelata impossibile.
Nelle serate trascorse insieme ci siamo subito trovati in sintonia, ma non davo troppo peso alla cosa in quanto sono un single convinto, da ormai 2 anni.
Sono stato 3 settimane all’estero senza che ci fossimo mai sentiti, ma al mio ritorno lei ha cominciato a cercarmi spesso, a volte facendosi trovare nei posti in cui sapeva di trovarmi.
Io ho cominciato ad interessarmi a lei, la quale mi ha rivelato anche delle sue storie passate.
Quando poi mi è toccato ripartire per raggiungere la mia dimora universitaria, lei ha voluto salutarmi, dandomi un appuntamento la mattina stessa; un abbraccio, le carezze, ma quando ho provato a baciarla lei mi ha respinto.
Ndi giorni successivi ci siamo sentiti su facebook o whazzapp, a volte la contattavo io a volte lei, e questo mi ha portato a pensare che a lei comunque piacessi.
Sono tornato all’improvviso solo per lei, ma ancora una volta nel momento “clou” lei si è tirata indietro, dicendo che da me voleva solo una bella amicizia.
A questo punto, invece di fare come ho sempre fato in questi casi( cioè lasciar perdere), mi sono “incarognito”: l’ultima sera prima di ripartire ho continuato allo stesso modo, ricevendo la solita risposta, e lì mi sono un po’ spazientito, e gliel’ ho manifestato, dicendole che a me della sua amicizia non me ne fregava molto.
L’indomani lei mi mandò un sms dicendo che non voleva vedermi così, che io “valgo molto” e che lei “mi voleva bene”. Risposi lapidario, anche se (purtroppo!) però il mio cuore e la mia testa mi dicono che lei è quella giusta per iniziare una storia seria( o almeno fare un tentativo), cosa che mi manca da troppo tempo!
Nelle settimane sono fatto sentire sporadicamente, con argomenti “leggeri”, senza appunto toccare tasti che portassero sempre alle solite scene.
Sicchè, siamo giunti alle vacanze di natale, durante le quali è stata sempre lei a farsi sentire; abbiamo trascorso serate in compagnia con gli amici, nelle quali ho riso e scherzato con lei come con le altre ragazze della comitiva.
Il giorno della befana lo trascorriamo a casa sua, giochiamo a carte tutti insieme e io decido di restare quando gli altri se ne vanno; stavolta però, non ci provo e fingo dunque di essere “rassegnato”(pur rimanendo abbracciati sul divano a parlare per un quarto d’ora).
Lei mi confessa che è innamorata persa di un ragazzo fidanzato-quasi-sposato, con il quale ha una relazione segreta da oltre 2 anni: è la sua amante! Dice che non ha mai conosciuto un ragazzo come lui(?!?) e perciò non riesce a liberarsi da questa situazione.
Sono molto confuso, e ho dei dubbi:
a) se una ragazza non è interessata a te, non ti cerca e comunque se lo fai tu, farà in modo che tu ti allontani, invece lei mi cerca lo stesso; cosa vorrà dire? Lo farebbe solo per amicizia?
b) quanto può influire la sua relazione con il ragazzo ultrafidanzato? (tra l’altro pare che si vedano molto poco…..)
c) potrebbe essere una questione di tempo? Per me già ne è passato troppo ( ormai ci conosciamo da circa 6 mesi)…ma non so…ogni donna ha i suoi tempi ma a me sembra troppo….comunque chiedo a voi.
d) cosa ho sbagliato nei suoi confronti, cioè cosa può averla indotta a considerarmi solo un amico e non un possibile partner?
d) soprattutto, cosa dovrei fare per farla innamorare di me?
Grazie per l’attenzione

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    Andrea -

    a)Di solito le ragazze tendono ad allontanare chi non le attrae, è vero, ma alcune amano anche circondarsi di personaggi che le venerano e coccolano, che loro definiscono “amici”.
    b)influisce moltissimo. E’ la classica ragazza (fino a rasentare la banalità), che pur avendo la possibilità di vivere una bella storia con un ragazzo libero, preferisce struggersi dietro a quello impegnato, per spirito di competizione con le altre donne.
    c)si potrebbe essere. quando si stancherà di inseguire quello impegnato perchè non le darà più la stessa emozione, è possibile che ti verrà a cercare.
    d)da parte tua nessun errore. Sei stato la persona che sei, stop.
    e)ovviamente nulla. E’ ancora troppo testarda e cocciuta per capire.

    Detto questo, non so quanto potrà essere un affare per te frequentare una ragazza del genere, nell’ipotesi che lei ti scelta.
    E’ comunque una ragazza banale, che per sentirsi adulta insegue gli adulti, ma è anche infantile, perchè vive infatti non – storie d’amore. Storie non – concrete, fatte di zero responsabilità e da soli attimi fugaci che servono ad allungare il brodo in eterno.

  2. 2
    cogito -

    sei il suo zerbino. ha capito che le piacevi per via della sintonia e la tua singletudine convinta l’ha stuzzicata a giocare con te (ed ha vinto!!). come tutte le femmine ama le sfide (non vedi da chi è attratta?? fidanzati..sposati..) ora ti usa a comodo suo (sei il suo confidente personale.. ma ti rendi conto?? ti abbraccia sul divano mentre ti dice che è perdutamente innamorata di un altro!! e magari tu l’hai anche consolata!!) mentre si fa trapanare da sposati e fidanzati. è la solita tr0ia, come tutte le femmine. lasciala perdere e riprendi il cammino da single convinto! è la strada migliore. senti a me! inutile avere speranze, non ti amerà mai e non te la darà mai. Non farti prendere più per il cul0!

  3. 3
    Joshua -

    Presidente, benvenuto nel club. Il club di quelli che, anche solo momentaneamente, subiscono gli effetti di una sotto-cultura femminile imperante per cui ogni donna è socialmente spinta ad esercitare il diritto-dovere di fregarsene di qualsiasi relazione, propria o altrui, e di qualsiasi altrui sentimento al solo scopo di soddisfare le proprie esigenze dell’attimo di emozioni forti. In questo quadro, in cui questa ragazza si inserisce perfettamente, tu sei solo una comparsa, un contorno, un’appendice. Nota nel tuo racconto che nel giro di sei mesi questa ragazza è passata dal desiderio dell’uomo sposato con prole a quello dell’ultra-fidanzato. Ammettendo che tu riesca a ‘farla innamorare’ (brrr) di te, quanto pensi e come pensi possa svolgersi la tua relazione con lei?
    Tre consigli, prima di farti male sul serio:
    1) considerala (ma davvero!) come incompatibile per una relazione a lungo termine (almeno una in cui non vuoi essere lo zerbino/la girlfriend/l’orsacchiotto del cuore);
    2) nessun contatto in assoluto (neanche quelli che tu chiami argomenti leggeri che non sono altro che il suo modo di tirare un po’ il guinzaglio);
    3) altre donne, altre donne, altre donne.

  4. 4
    maschio -

    @Cogito

    Sei peggio di una suocera, falla finita con questa sorta di terrorismo psicologico nei confronti di tutti quei maschietti che hanno avuto una storia andata a male. Sei una lagna continua; se vai nella home page di questo sito, in basso scorrendo la pagina, trovi una lettera di una donna “lasciata e distrutta”, leggila, e come lei ce ne sono tante altre. Vuoi ficcartelo in quella testa che invece di parlare di femmine da te definite tr… pu… ecc ecc, devi parlare di persone?. Ci arrivi? ti ricordo che sei stato messo al mondo anche da una donna, accudito e coccolato, ma forse a te questo non ha insegnato niente, probabilmente ne hai pescata una tale e quale a quelle che definisci tu. Sei un pazzo

  5. 5
    COGITO -

    maschio maschio.. ti rispondo solo perché dal nick presumo tu sia uomo (non certo con la U) svegliati! apri gli occhi!! o ti arriveranno tante di quelle impallinate che non hai idea!!
    Vittima anche tu del femminismo, lo si capisce da come scrivi.. a parte che il rapporto lettere scritte da femmine e uomini è su per giù sull’1%.. a parte che non c’è il minimo paragone tra lo schifo che fanno queste sporche femmine e gli uomini vittime al 99.9%.. ma l’hai letta bene la lettera che mi hai citato? c’è un passaggio-chiave che forse t’è sfuggito:
    “…che non è l’uomo giusto per me… razionalmente lo so… ma con il cuore lo rivorrei”… lo sai che significa, ignorante di un omuncolo che sei?? che questa è la prova-provata che le femmine s’invaghiscono delle storie impossibili! degli stronzi che in fondo non le amano ma che ci stanno per soddisfare le loro (giuste) evacuazioni!!
    LUI NON LA AMA E LEI LO SA, lo capisci “maschio”?? ma lei non ci sta e pur sapendo che non è l’uomo per lei insiste per volerlo. il tipico capriccio femminile sul giocattolo proibito! insomma, l’ennesima riprova di quanto si legge qui da sempre.. che le femmine s’invaghiscono degli stronzi e delle storie impossibili!! mica s’è innamorata del classico, noioso, scontato bravo ragazzo?!? eh no!! troppo facile.. lei deve soffrire, struggersi e cercare di redimerlo secondo l’istinto di crocerossina.. se si fosse innamorata del tipico bravo, sincero ed onesto ragazzo mica avrebbe scritto quella lettera!!
    lo capisci maschietto che non sei altro??
    qui scrivono bravi ragazzi, seri, sinceri, fedeli, mariti/padri di famiglia distrutti da schifose senza pietà e mi porti come esempio d’ipotetica parità una lettera scritta da una deficiente studentessa innamorata del classico ragazzo irragiungibile??
    bah
    Fa’ un paragone invece con il tizio di sta lettera per esempio: lui capito che lei non è interessata GIUSTAMENTE si allontana e lei a quel punto che fa durante le vacanze di natale?? “..è stata sempre lei a farsi sentire..”. capisci?? lui correttamente abbandona e lei che non si sente più cagata lo va a stuzzicare di nuovo! schiave dell’apparire ed essere desiderate da tutti!! peggio di noi schiavi del sesso ma forti nello spirito!!
    svegliati!! te lo dico da Uomo!!! solidarietà maschile anche con te nonostante tutto, visto che sei particolarmente vittima del sistema femminista imperante!!
    Te lo ripeto: apri gli occhi o ti faranno soffire pene inimmaginabili!!
    [CONTINUA]…

  6. 6
    COGITO -

    …[CONTINUA]
    riguardo l’essere stato messo al mondo da una donna..infatti è l’unica che amo e che veramente mi ama! si sa! il resto è munnezza. già l’ho scritto, probabilmente te lo sei perso: l’uomo ama la femmina ed i figli, la femmina solo i figli! è unidirezionale! è un dato di fatto scientifico. leggiti la nostra storia, l’antropologia, la biologia, la genetica…è scritto li!

    ps: anche se non sei cattolico ti consiglio di leggere la bibbia! al di la dell’aspetto teologico c’è molto sulla natura della femmina

  7. 7
    Presidente111 -

    Grazie Andrea,Grazie Joshua!

  8. 8
    Almost-Imperfect -

    a) non è interessata a te ed è una situazione di puro comodo; nei momenti in cui si sente lo zerbino del tizio con cui si vede, le tue attenzioni la rendono migliore e l’equilibrio (suo) si mantiene. L’amicizia è ben altro direi…
    b) influisce tanto, proprio come scritto sopra e più lei soffrirà per l’altro, più cercherà te;
    c) no. E’ solo una questione di tempo perso; magari una sera che è particolarmente giù può succedere qualche cosa, ma non ci sono i presupposti per un sentimento vero;
    d) le piaci, ma non abbastanza, forse sei stato sempre troppo presente con lei, uno su cui si può contare;
    d) se non ti vuoi logorare l’esistenza, dovresti non pensare più a lei in questi termini, ma non come strategia temporanea per farla innamorare, ma proprio lascia perdere!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili