Salta i links e vai al contenuto

Un amore finito come tanti…

  

Ciao a tutti.
Per la prima volta mi trovo a scrivere su questo forum anche se ho già letto molte altre lettere.
Beh che dire…problema simile a moltissimi altri, lasciato dopo 3 anni di bellissima relazione. Io 31 anni, lei 25. Dopo una precedente relazione andata male causa giovane età di entrambi, conosco questa ragazza di cui mi innamoro lentamente. Lei sembra capirmi, ascoltare tutti i miei problemi e finalmente credo di aver trovato la persona giusta, perchè quando sei sulla trentina non dico pensi magari già di essere “sistemato” ma magari inizi a desiderare una maggiore stabilità sentimentale nella tua vita. Eh invece da qualche mese subentrano in lei dubbi e incertezze,non abbiamo mai litigato seriamente su nulla ma mi cita alcune prese di posizione mie caratteriali che secondo lei pian piano l’hanno allontanata da me. In sostanza non mi ama più, un classico 🙂 Quello che mi fa davvero male, oltre alla separazione in se, è questa freddezza nel comunicarmi la cosa…in poco tempo passi da amore della vita a “è finita, voglio cambiare pagina”. Per carità, non sono arrabbiato con lei,difetti ed errori ne avrò commessi ma davvero quello che mi sconforta è che le cose andavano davvero bene secondo il mio punto di vista. Rifarei esattamente le stesse identiche scelte. Mi sconforta che nonostante questa storia sia stata davvero bella e positiva mi ritrovo di nuovo solo senza un perchè ben delineato, che non sia riconducibile a presunte insicurezze e\o incompatibilità caratteriali mai espresse per altro. Ovviamente ho cercato di farle capire in tutti i modi quanto tenessi a lei ma niente, sembra non sentire più ragioni. Ho buoni motivi di credere che cmq non sia subentrato un nuovo interesse sentimentale per lei, anche se la certezza vera a propria non c’è l’hai mai. Non cerco da voi chissà quali consigli (di lettere simili ne ho lette tante), solo un po’ di conforto da chi vorrà darmene per vincere questa solitudine che ora mi attanaglia. Grazie a tutti

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

63 commenti a

Un amore finito come tanti…

Pagine: 1 2 3 7

  1. 1
    Fabrizio -

    99% ha un altro. E’ un classico !

  2. 2
    superficiale -

    Ciao caro. Non saprei come confortarti, io ho scritto diverse lettere nelle precedenti 2 settimane, mi ha lasciata il 29 marzo, all’improvviso. Ma non ha avuto la cortezza di dirmelo, mi ha eliminata dalla sua vita bruscamente, trattandomi male. Io ho sofferto moltissimo la solitudine, crisi di abbandono. Ho in pratica avuto la mia prima delusione d’amore. Ma a distanza di 17 giorni, anche se ci sto ancora malissimo, ho avuto modo di riflettere tantissimo. Purtroppo queste reazioni sono inspiegabili, io so che lui sta passando un periodo della sua vita molto difficile, ha 30 anni e una figlia, a cui non riesce a badare, non riesce a badare nemmeno a se stesso. Io ancora spero di poterci tornare insieme, io ne ho 20 e non ho un lavoro come lui neanche, e mi rendo conto adesso che sarà quasi impossibile poterci sistemare con i tempi che corrono. E io mi sento talmente stupida, ci siamo visti, ma di fronte a lui non so cosa dire per recuperare il rapporto, siamo proprio nella merda. Il sogno che abbiamo vissuto quando siamo stati insieme, appunto, era solo un sogno, un bellissimo sogno. Ma bisogna tornare con i piedi per terra, non si può sognare sempre. E la realtà indica che la mia vita e la sua vita non combaciano affatto. Io vorrei essere una donna matura e indipendente e potergli dare ciò che gli manca, ma purtroppo la verità è che ciò che manca a me, manca anche a lui. E una relazione non è fatta solo di coccole, baci e amore. Sono costretta a rinunciare, anche se ancora rifiuto quest’idea e spero che presto le cose si possano sistemare. Non essere triste e pensa alla tua vita e al tuo benessere. Io mi sto impegnando a fare questo, anche se la vita senza di lui è vuota, lo vorrei al mio fianco, ma mi rendo conto che lui non può, psicologicamente non è in grado di prendersi cura di me, ne io di prendermi cura di lui. La vita è una merda, ma è una sola e credo che fino a quando non venga a prenderci la morte, valga la pena viverla.

    Con tristezza, superficiale.

  3. 3
    Mario -

    A me è successo più o meno uguale, pensavo che eravamo fatti l’uno per l’altra, ma poi passata la passione e tornata la razionalità, ho capito che forse non lo eravamo. Probabilmente in voi l’amore c’era, forse c’è tutt’ora, ma un conto è l’amarsi, un conto è riuscire a vivere insieme la quotidianità. Comunque sia in bocca al lupo per tutto ed anche un augurio di trovare presto la persona giusta per te.

  4. 4
    Never -

    Mah, per rispondere a Fabrizio, se avesse un altro, per assurdo sarei quasi sollevato…mi darei almeno una motivazione 🙂 Diciamo che ho scritto che non credo in questa ipotesi per il fatto che frequentandoci assiduamente, sapendo bene o male tutto o quasi uno dell’altro non so davvero dove potrebbe essersi inserito questo fantomatico terzo incomodo 🙂 Chiaramente tutto può essere,non mi stupisco più di nulla. Cmq non so, non è così che dovrebbe funzionare credo…ora devo sforzarmi di dimenticare, ma come faccio?? 🙂 Più mi sforzo e più ci penso.
    Per superficiale, grazie delle parole di conforto, ogni storia è a se e mi spiace per la tua. Il fatto è che davvero nella nostra non sembravano esserci problemi esterni di nessun tipo, si andava daccordo, eppure non ha funzionato lo stesso. Non ne faccio un discorso del tipo”non troverò mai più nessuna ecc” ma se non ha funzionato ora come faccio a sperare che in futuro lo farà?
    Già la vita è dura per cose più grandi di noi, ma anche dove dobbiamo scegliere ci creiamo problemi quando non c’è ne sono (ma evidentemente c’erano ma non me ne sono accorto)

  5. 5
    Andrea -

    Ciao Never, cerchi conforto e mi unisco al conforto con una pacca sulla spalla 🙂
    Ironia a parte, che dire? Anche secondo me ha un altro. O meglio, c’è un altro. Magari non è ancora presente, ma nella sua testa c’è. Un collega, un conoscente, qualcuno che l’ha messa in crisi.
    Comunque sia, altro o no, so che è dura da accettare ma tutti o quasi ci siamo passati.
    In questo le donne sono sicuramente molto più spietate di noi.
    Mentre noi possiamo prendere la sbandata sessuale per la tizia x e quindi cornificare la partner solo per sfamare il nostro appetito, loro di contro quando trovano quello nuovo che fa battere nuovamente il cuore, chiudono al volo e ti dimenticano come se non fossi mai esistito.
    Fatti forza, bisogna cercare qualcuna per divertirsi e per avere compagnia, ma tolta la mamma, difficilmente saprai trovare una donna in grado di amarti tanto quanto ami lei, perchè appunto sono “progettate” per amare i figli..
    E’ il loro modo di essere..che ce voi fà?! 🙂

  6. 6
    Never -

    Grazie per i messaggi.
    Per Mario: ti capisco bene, il fatto è che davvero avevamo un’unità d’intenti che sembrava solida, gusti simili e principi alla base anche. Probabilmente in lei il sentimento è scemato pian piano senza che me ne accorgessi molto io.
    Per Andrea: grazie per la pacca e per la tua disamina molto razionale. Noto che insistete tutti molto sul fatto di un’altra presenza che si è fatta strada in lei, probabilmente da esperienze vostre o che avete visto direttamente. Solo che così è davvero disarmante…Spero col tempo di farmene una ragione perchè ora come ora dimenticarla mi sembra davvero impossibile. Dopo aver amato dovrei sforzarmi di cancellarla…come si fa? 🙂

  7. 7
    jose' -

    Io sono stato lasciato da un mese e mezzo dopo 4 anni.. Durissima! Me la sogno di notte, sono schiacciato dai ricordi, ci penso sempre, non riesco.s distrarmi .. Nel mio caso la crisi la percepivo, non c’era più entusiasmo. Lei ha voltato pagina con determinazione, non ci sentiamo mai, e’ anni luce oltre.. Che dire? Pare impossibile ma quando finisce va cosi

  8. 8
    Never -

    Caro josè, grazie per aver condiviso anche la tua storia…è chiaro che se ci penso bene anch’io qua e là distrattamente potrei trovare qualche cosa che non andava al 100%, però miseria, la perfezione non esiste! Non è possibile struggersi a pensare quando una storia finisce, di quando quella volta magari potevo fare così e non cosà ecc,potevo cambiare quella cosa e non l’altra ecc… quando stai insieme più che chiedere se va tutto bene, fare le cose di comune accordo e rispettare sempre l’altra persona non puoi fare!
    E cmq si, quando finisce davvero ti sembra di non aver più davanti la stessa persona.

  9. 9
    Elly19 -

    Caro Never mi dispiace tanto..vorrei esserti molto di conforto ma non saprei da dove iniziare perchè io ho 19 anni e non ho le esperienze che hai vissuto tu ma da quel che posso dirti dal cuore ti dico questo: Non credo ne ora ne mai che i sentimenti svaniscono da un giorno all’altro quindi secondo me lei ci rifletteva da tempo e quando ha capito di essere arrivata al limite,ti ha detto di non voler continuare più.Immagino come tu ti senta, soprattutto perchè come hai detto tu stesso già alla tua età si inizia a pensare alle cose più serie come appunto “sistemarsi”.Non si può sapere mai se aveva da tempo qualcun’altro in mente però tu dici che lei non e vuole più sapere,nonostante le hai fatto capire che ci tenevi tanto.Beh a questo punto allontanati e non cercarla vediamo se lo farà lei.Ti faccio una domanda: se lei tornasse da te chiedendoti scusa e che vorrebbe ritornare da te tu la perdoneresti?Ti ho chiesto questo per un motivo che ti spiego subito:(ad esempio:in questi tre anni vi siete conosciuti più o meno bene,sapete quali sono i punti deboli di entrambi ecc..)se lei sa che tu sei quel tipo di persona che per lei c’è sempre stato,forse è per questo che ha preso questa decisione e non vuole saperne nonostante tu le hai dimostrato che ci tieni più di ogni altra cosa al mondo.E’ probabile che vuole rifletterci.Magari capirà d aver sbagliato e,poi tornerà da te perchè sa che tu sei lì ad aspettarla(è una mia supposizione) tu,com’è giusto che faccia un uomo innamorato, le hai dimostrato tanto di quell’amore che lei si è sempre sentita sicura del tuo amore verso di lei e dunque adesso si sta allontanando forse,perchè “probabilmente” ha paura ancora di sistemarsi dato che ha 5 anni meno di te.Sembrano pochi ma in realtà non lo sono perchè può accadere di tutto in poco tempo figuriamoci in 5 anni.Tutto è possibile.Io sono ritornata con il mio ragazzo dopo 1 anno che eravamo stati lasciati.Quest’anno sono 6 anni che stiamo insieme.Nella frase nella quale dici che “ti senti solo senza un perchè ben delineato” io non penso che sei solo senza un perchè.Giustamente ti senti così perchè sei stato lasciato;chi non si sentirebbe così dopo essere stato lasciato?.Comunque il perchè a parer mio è che la tua ex ragazza forse nn s sente ancora pronta a sistemarsi.Forse si trova ancora in uno stato confusionale in cui sta cercando di capire cosa vuole davvero.Tutto questo è il mio pensiero e mi sento nessuno in confronto a te perchè sei più grande.Probabilmente penserai che io sia una ragazzina che ancora deve crescere,questo senza dubbio,ma spero di aiutarti e non farti sentire solo.Non possiamo comunque sapere quali siano i reali motivi della sua scelta,forse non li sa neanche lei.Secondo me lei tornerà da te,non so perchè ma ho questa sensazione..comunque never mi dispiace tanto e ti comprendo perchè so cosa significa stare male dopo essere stati lasciati da una persona che per noi era tutto ma non perdere la speranza che le cose possano sistemarsi!

  10. 10
    Never -

    @Elly 19. Grazie per le dolcissime parole 🙂 Il fatto di avere 19 anni non significa niente e sei autorizzatissima a darmi tutti i pareri che vuoi 🙂 Anzi magari sei più matura di me che ne ho 31 🙂
    Cmq la tua disamina credo sia perfetta nelle premesse…Mi ha dato dei motivi alquanto fumosi su aspetti caratteriali differenti e sul fatto che vuole fare chiarezza su se stessa. Ovviamente in molti casi queste sono solo scuse per dirti in realtà che non ti vuole più. Io di fronte alla sua richiesta di tempo all’inizio ovviamente non ho resistito e l’ho cercata, senza ovviamente cavare un ragno dal buco. Ora ho deciso di non sentirla più perchè mi aiuterà a riflettere e farà in modo che se lei si farà viva potrò decidere il da farsi, se non lo farà sarò almeno avviato verso un lento processo di guarigione. Secondo me non sono tanto io, è proprio lei che non è pronta a stare con qualcuno. Poi per carità,poco cambia…il risultato è che io sto male e lei cmq non sta facendo nessuna mossa per ora, per cui sembra decisa nella sua posizione. Quando l’ho cercata con frequenza mi ha trattato anche malino…quando l’ho lasciata stare era molto più calma. E’ che è veramente dura e spero di non aspettare per niente, che magari lei non ci pensa neanche più…

Pagine: 1 2 3 7

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili