Salta i links e vai al contenuto

Amore… famiglia… dolore

Lettere scritte dall'autore  

Caro direttore,
sono un ragazzo di 23 anni, e fino al 4 marzo 2010 sono stato fidanzato per ben 7 anni e mezzo con la mia ormai ex ragazza… o almeno credo! Dico ciò perché sinceramente oltre ad essere il periodo più brutto della mia vita è anche il più confuso…
Fino a febbraio, anche fine febbraio, le cose erano andavano bene, certo un po’ di stress e qualche problemuccio, ma camminavamo insieme e pensavamo giorno dopo giorno al matrimonio ed ad una vita insieme… ma verso fine febbraio\inizi marzo le cose sono cambiate radicalmente, e a detta sua, a causa mia e della mia famiglia, perché il mio errore è stato tentare di metter pace tra lei e i miei genitori, qualsiasi cosa succedesse, tentando di sminuire o giustificare i miei per evitare litigate… ma ciò ha ferito col tempo la mia lei, facedola sentire poco rispettata fino a farla “scoppiare”! Ma la cosa peggiore è che addirittura mi ha detto che non sa più se mi ama… mi chiedo, dopo più di sette anni, nell’arco di 10 giorni, come fa un sentimento come l’amore a morire o diminuire così radicalmente!?!?
Inoltre ho scoperto che da un mesetto circa si sentiva di nascosto con un suo amico (perché lui ha un debole per lei da anni, e io le avevo proibito di sentirlo per gelosia) niente di malizioso però e son sicuro che è davvero solo amicizia da parte della mia lei, (ho letto tutto a sua insaputa) , però il pensiero che cercava affetto o attenzioni da lui, e la sera uscivamo e magari non stavamo bene insieme, mi distrugge!!!
Ora mi sta chiedendo di starle lontano, in modo da rendersi conto se le manco e se ha bisogno di me, mi ha detto che non vuole perdermi a causa della mia famiglia perche sente dentro qualcosa ancora per me, ma non sa se mi ama… io sono disposto a fare tutto per lei, sto andando contro i miei genitori per cambiare le cose, ma voglio che lei scelga liberamente!
Quando l’altro giorno ho scoperto dei messaggi all’amico di nascosto, l’ho lasciata io, e mi ha chiesto di darle una possibilità… dopo averlo fatto però, questa sera mi dice che le metto l’ansia, si sente limitata e che non sa se mi ama… ma cosa devo fare? Come devo comportarmi? Per lei ho azzerato l’orgoglio anche questa volta, ma ora non so più davvero cosa fare… e ciò mi distrugge, perché la amo davvero più della mia vita! Ormai la vedevo come mia moglie, come madre dei miei figli… ma ora vuole starmi lontano…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

3 commenti

  1. 1
    magirama -

    Ciao. Dicono che quando sposi una ragazza, sposi anche la sua famiglia… Io non so quanto sia vero e non so nemmeno se sia valido il contrario… Tuttavia bisogna dire la verità: se il rapporto tra suoceri e consuoceri è minato, fa diventare il matrimonio un inferno. La verità è che questi contrasti nascono per differenze culturali, differenze di abitudini, piccole intolleranze che fanno male, molto male. Di sicuro stare insieme per più di 7 anni e arrivare a far sbottare questi malumori solo ora, è grave, sei proprio sicuro che i problemi siano familiari? Sei proprio sicuro che non siano scuse? Io al tuo posto queste domande me le farei.
    La questione è che quando famiglia e fidanzata litigano bisogna mettere le cose in chiaro, dare una pedata nel sedere a entrambi e sforzarsi per far sì che vadano d’accordo. Il tutto senza che tu ti debba annullare, senza che tu debba fare giochetti, senza che tu debba ingoiare bocconi amari. Se la ragazza ha un atteggiamento scorretto o poco leale, la famiglia ha più ragione, se invece sono la mamma o il papà a non darti tregua e a criticare ogni cosa che fa lei, ha ragione la ragazza, in ogni caso bisogna essere maturi, sinceri, obiettivi.
    Devi valutare le ragioni di entrambi, capire perchè non vanno d’accordo e mettere i pesi giusti al posto giusto, poi tiri le tue conclusioni in tutta serenità. Mettiti comunque in testa che la ragazza perfetta, carina, gentile e adorabile che tua mamma tanto vorrebbe per te non esiste, avrà sempre qualcosa da ridire così come lei sarà sempre un po’ in soggezione.
    Io comunque al tuo posto mi farei un esame di coscienza e cercherei di esaminare a fondo anche l’atteggiamento di lei, guardacaso, ti ha appena lasciato e si sente con un amico… Secondo me puzza, poi vedi tu.
    In bocca al lupo, spero tutto ti vada al meglio perchè dopo 7 anni e rotti è una bella botta, fatti forza e ricordati che nella vita non tutti i mali vengono per nuocere.

  2. 2
    gio -

    non devi disperarti cerca di lasciarla libera di sciegliere stalle vicino nella misura giusta da non soffocarla ne da essergli indifferente, continua sempre ad amarla se è quello che senti.

  3. 3
    gigen33 -

    grazie mille per i suggerimenti, mi state aiutando tanto

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili