Salta i links e vai al contenuto

Amore in crisi, vi prego fate una preghierina per me

Salve a tutti, sono Raffaella ed ho 25 anni… da circa 16 mesi vivo una storia molto seria piena d’amore (tanto da parlar spesso di matrimonio anche con le famiglie) con il mio fidanzato Raffaele. Siamo andati a convivere quasi subito a Lucca ( dove lavora, ma siamo entrambi napoletani) dopo circa 2 mesi di fidanzamento…. i primi tempi sono stati meravigliosi ci appoggiavamo e lui mi era sempre vicino mi spronava e incitava su tutto… MI ADORAVA.. poi pian piano con il subentrare di tante cose (i miei genitori un po’ pressanti, lui con un carattere molto forte… io troppo disorientata e ” chiacchierona”) siamo arrivati a questo punto… dove, lui più che altro, è come insicuro. Si è sempre lamentato del fatto che io fossi ” viziata” che non sapevo crescere e diventare una donna con un cervello pensante e con gli i “cosiddetti” per prendere di petto la vita. Fondamentalmente ha ragione, sono sempre stata la cocca di casa… ho sempre aspettato che le cose mi cadessero dal cielo… e forse ho dato troppo per scontato il suo amore che era, in realtà, immenso ma che è stato minato, cmq da alcuni comportamenti sbagliati… anche da parte sua.
Tra noi… nonostante gli alti e bassi, ci sono sempre stati amore, passione, appoggio, bene… anche se ripeto entrambi abbiamo un carattere forte e quindi spesso ci sono scintille… Ora lui ha ottenuto un trasferimento, diciamo vicino casa, ma ha deciso di non portarmi con lui… vuole che proviamo a fare i ” fidanzati” ciò che non abbiamo fatto prima.. poiché, da come ho capito, il suo pensiero è che probabilmente abbiamo bruciato un po’ le tappe; ha perso, forse, quello che è il pepe di un rapporto, dice che ormai mi conosce a memoria non ho più segreti. Questa situazione è esplosa a gennaio 2012, dopo che io sono andata a spifferare le nostre cose personali ad un amica, credendo che fosse una persona seria con cui potermi sfogare… e al momento opportuno, durante un litigio, quest’ultima va a raccontare tutto al mio ragazzo che ne rimane estremamente deluso. Ora mi sento confusa… non mi dice più che mi ama.. neanche se glielo chiedo, dice di volermi bene ma che ha bisogno di vederci chiaro che ha paura di passare la vita con me, quindi non si parla più di matrimonio.. Non crede più in me e qsta cosa mi fa malissimo ed alterna questi a momenti in cui mi accarezza e mi fa le coccole, si mostra geloso, gioca scherza, mi cerca… ed è carino. Poi essendo, per indole una ragazza molto insicura, vedendo il suo comportamento non faccio altro che farmi paranoie, chiamare la madre per chiedere consigli o tartassare lui… e di conseguenza stare male io, non mangio, dormo pochissimo e non riesco più quasi a vivere.. Concludo dicendo che, come dice lui, per ora stiamo insieme, ma io vi supplico con tutto il cuore di aiutarmi dicendo qualche preghiera per me. So che ci sono situazioni che ne avrebbero Più bisogno ma io sto davvero male, vi chiedo solo di pensare anche un po’ a me e chiedere a Gesù e la Madonna che adoro e prego tutte le sere, che il mio Raffaele riacquisti la stima e l’amore nei miei confronti, sperando che sia solo offuscato. Prometto di ricambiare assolutamente con qualche preghiera anche per voi. Vi supplico sono disperata, grazie in anticipo.. Raffaella

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    sarah -

    non sono le preghiere a cambiare le cose devi essere tu.Avete davvero bruciato le tappe,siete andati a convivere troppo presto e poi probabilmente avete bisogno di esperienze di vita che vi mancano,convivere non è una passeggiata e poi dovresti magari essere un pò riservata sull’intimità del tuo uomo invece di spiatterrarlo in giro, il tuo ragazzo ha fatto dei passi indietro e lo capisco,quello che puoi fare tu è crescere,cercare di andare avanti con le tue gambe invece di aspettare che gli altri facciano le cose per te,credo che questo sia l’unico modo per salvare la tua relazione,non si puà essere fidanzatini come li si è a 14 anni sei in una fase in cui hai sorpassato l’adolescenza e ora devi metterti in testa che sei un adulta a tutti gli effetti, rimboccati le maniche.

  2. 2
    brend@ -

    Certo,pregherò per te e se ricambiassi per BRENDA e DAVID mi faresti contenta.Nel frattempo continua a vivere il tuo rapporto serenamente,senza pensare al matrimonio,so che lo desideri ma è giusto che siate sicuri entrambi di andare d’accordo e di volerlo veramente.Vedrai che con la costanza e la continuità del vostro bel rapporto,sarà lui a parlarne di matrimonio.Auguri Raffaella,un abbraccio

  3. 3
    Cuoricina86 -

    …Sto davvero rivoluzionandomi, lui ora è come insofferente..e sto malissimo. Oggi sono stata a casa sua e alternava momenti affettuosi ad altri in cui era distante…vorrei tanto che dornasse come prima…sò di aver sbagliato me ne rendo conto…ho tanto bisogno di lui…il nostro amore è stato troppo bello…è nato in un modo meraviglioso e non può esser finito. Lui dice che non sa se può tornare ocme prima…ma cmq nn vuole lasciarmi, vuole cercare di far rinascere la cosa…….Vi prego aitatemi, mi è molto di conforto parlare qui e leggere i vostri consigli… Stasera come molte sere, da un pò, dirò le mie preghiere e reciterò il rosario…affinchè la Madonna mi aiuti a farsì che Raffaele veda i miei sforzi ed il mio amore per lui…e riscopra il suo di amore e la stima in me…. Vi supplico aiutatemi.

  4. 4
    Cuoricina86 -

    Per Sarah, ci tengo a fare un ultima precisazione..le cose , di cui mi son sfogata cn quest amica..riguardavan sia me che lui…ti spiego…circa sei7sette mesi dall inizio della storia, in un momento un po di crisi il mio ragazzo inizio ad essere un pò manesco…cioè spesso durante alcuni litigi volavano schiaffi, anche abbastanza pesanti…ed io nn sappevo a chi chioedere aiuto, lo amavo e sapevo che nn era così..che era un momento. infatti poi le cose si sono appianate e lui è tornato su i suoi passi… Quindi, voglio dirti anche lui non è che sia stato un angioletto..ma lo amo, e non riesco a portargl rancore…è stato ed è troppo importante per me. So che insieme possiamo crescere e maturare, come ora sto facendo…ce la sto mettendo tt…ecco perchè ho bisogno , disperatamente del vostro aiuto.

  5. 5
    sarah -

    sinceramente io starei attenta a chi mi mette le mani addosso.

  6. 6
    Cuoricina86 -

    …furono dei mesi molto stressanti per lui..l ho perdonato…infatti dopo tt tornò alla normalità…era estremamente pentito io provai anche a lasciarlo ma poi mi resi conto che davvero era cambiato qndi decisi di nn toccare + l argomento…

  7. 7
    aria85 -

    Mai sentito dire ‘aiutati che Dio t’aiuta?’
    Raffaella,forse la tua abitudine alle cose che piovono dal cielo ti porta a credere che solo il cielo possa mettere ordine nella tua vita?
    Dire ‘Signore aiutami e prometto che cambierò’ è il punto di partenza più sbagliato che esista.
    Semmai dovresti cominciare a cambiare e vedere se questo porterà buoni frutti.
    Forse iniziare una convivenza dopo solo due mesi,essendo a tuo dire, abbastanza viziata e quindi poco incline alla praticità e al cavartela da sola, è stato un passo affrettato,non credi?
    Certo,ora separarsi per fare ‘i fidanzati’ sembra strano,è un percorso al contrario,ma chi dice che non possa essere la cosa giusta in prospettiva?
    Cresci,soprattutto per te stessa.
    Quel Dio a cui non fai che chiedere favori forse ti ha già fornito tutti gli strumenti a te necessari per avere una vita felice.
    Eppure non te ne accorgi e continui a chiedere,come una bimba viziata col suo papà.
    Voglio questo e voglio quello…ma perchè non lavori per avere quel che vuoi?
    Un buon padre cresce ed educa i suoi figli affinchè siano in grado di costruire la propria vita,fornisce loro i mezzi giusti per tale scopo,non si limita a servirgli su un piatto d’argento tutto ciò che chiedono senza battere ciglio.
    Ti cito un vecchio detto cinese: se un povero ti chiede da mangiare non dargli del pesce,ma insegnagli a pescare.
    Buona Pasqua.

  8. 8
    abbandonato -

    se questo dio maschio (? che strano toh và) esistesse veramente…e fosse buono e misericordioso come dicono (chi lo dice?)…non permetterebbe che coloro che credono in lui si umiLIassero tanto e perdessero il loro tempo prezioso dietro ad una stronzo/a che non li considererà mai piu’…x lo meno non nel senso puro e buono e sincero che credono loro.
    Anzi li aiuterebbe a dimenticare in fretta e magari conoscere un altra persona di maggior valore.

    ma quali preghiere e preghiere…

  9. 9
    atego -

    Cara Raffaella lascia che le cose vadano per il loro giusto corso.
    Ciò vuol dire che almeno per un pò non dettare tu le regole, ciò ti aiuterà a crescere e aiuterà anche il tuo rapporto.
    Di certo a parer mio 2 cose non devi fare e sono: uno non stare ad aspettare che qualcuno o qualcosa cambi quello che è stato e di non permettere mai che nessuno usi le mani non c’è amore che possa far tollerare cose del genere.

  10. 10
    Cuoricina -

    Buongiorno a tutti, purtroppo vi informo che la sera di pasquetta c siam lasciati. È inutile dirvi ke ho il cuore a pezzi, cio che mi distrugge sn i ricordi..spero ritorni ma con un altra testa.soffrivamo troppo entrsmbi, lui , per le cose scritte nel post principale..era deluso, e io mortifivata e demoralizzata. Adesso sn due gg ke nn ci chiamiamo, ma lo penso e tanto…..aiuto, nn so coss fare, cosa pensare. Sn simcera, mi sento morire dentro, a volte mi fermo e scoppiò a piangere, mi capita di guardare le nostre foto meravigliose. Ma sento di poter resistere, di non cedere di dimostrargli almeno ora che ho una dignità…ripeto, mi sento morire e se dovesse tornare con altre premesse sarei felicissima. Altrimenti pregherò per non soffrire pii né per lui ne per nessuno. Però aiuto, mi manca immensamente.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili