Salta i links e vai al contenuto

L’amore da adulti… seconda parte

Lettere scritte dall'autore  mm81
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

44 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    rossana -

    Per Nicola e Marinella

    grazie per i vostri post (8 e 9), che comunicano maturità e speranza.

  2. 12
    Feanor -

    @ mm81

    Secondo me commetti degli errori!

    A trent’anni si è appena adulti. A leggerti sembra che si sia raggiunto l’apice e che la vita non abbia più segreti! E’ un pò, come quando sei in quinta superiore, ti senti grande, hai raggiunto l’ultimo anno, quasi fossi Dio… poi dopo qualche anno, ti rendi conto che eri solo un ragazzetto, ne più ne meno!
    Ora è la stessa cosa, credi di essere grande, ma vedrai quanta acqua dovrà passare ancora!

    Arriverà ancora l’amore? Chi lo sa? Non è una regola, può darsi di si, può darsi di no! Quando arriverà, te ne accorgerai è questo il bello!
    L’amore a vent’anni? E’ molto più semplice, sei più puro, più entusiasta e basta niente per animare il proprio cuore!

    A trenta o quaranta, la musica è un pò diversa, si è più formati, più solidi, con idee di vita! Quindi, sicuramente “trovare” qualcuno diventa più complesso, ma anche più importante!

    E’ anche vero, che spesso le persone hanno bisogno di avere qualcuno vicino, non è una colpa, bensì una caratteristica nostra, naturale! Tendiamo a socializzare, ad avere persone che ci vogliono bene che ci stanno vicine! Persone su cui contare, con cui condividere le nostre gioie, la nostra vita!

    Io non ti dirò, di cercare qualcuno, ma neanche di non credere che possa accadere!

    Insomma, tutto devi accadere con naturalezza!

  3. 13
    Condor -

    @mm81 aspetta di passare i 40 e vedrai come cambieranno ancora le tue certezze e il tuo saper tutto della vita.
    Scoprirai tante cose che non sapevi. E nulla di bello!
    Goditi i tuoi amici, finché ci sono, e la tua innocenza!
    Che poi arrivano i caxxi veri!!!!
    E la mia non è una critica, anzi per un verso, mi sa che stai cominciando a capire come gira il mondo, ma il peggio deve ancora venire!

  4. 14
    maria grazia -

    mm81
    io sono arrivata ai 40 anni e non sono nè scontenta nè sconvolta per quello a cui sto assistendo PER ME STESSA.
    in quest’ ultimo periodo ho scoperto tante cose che prima non sapevo e che mi saranno utili per il resto dei miei giorni, e sono tutte cose belle!..
    non credere a chi ( per la rabbia e lo scontento che prova ) ti dice che ti devi “accontentare” e cerca di riscattarsi dal suo magro destino sminuendo e “spaventando” gli altri. ACCONTENTARSI e STARE REALMENTE BENE sono DUE COSE DIVERSE! e purtroppo certi uomini non riescono ad accettare il fatto che non risultano interessanti.
    Non far mai dipendere la tua felicità da un ipotetico uomo. E’ giusto amare, ma dedicare COMPLETAMENTE la propria vita a un uomo solo perchè ti promette “sicurezza” non solo è altamente rischioso,ma è anche DELETERIO per la buona riuscita del rapporto. agli uomini DI VALORE piacciono le donne INDIPENDENTI, in tutti i sensi.
    vai per la tua strada e credi sempre in te stessa! oggi, come a 40 anni, come a 60!

    Feanor
    ottimo commento. mi associo.

  5. 15
    Golem -

    “…cosa è che vi fa innamorare in una donna ormai adulta?”

    Posso dirti di cosa mi innamorerei io. Proprio del fatto che sia adulta, perché solo con quella dotazione l ‘innamoramento potrà diventare amore.
    Sul come fare, segui le istruzioni contenute nel post numero 3.

  6. 16
    Condor -

    @MG guarda che mm81 è un uomo, quindi le baggianate che hai scritto, per LUI non valgono!!

  7. 17
    maria grazia -

    Condor, se è così mi scuso per la “svista”, ma il mio pensiero non cambia:
    voi uomini difficilmente troverete la donna giusta tra bellissime ventenni che hanno tutta la vita davanti, una marea di esperienze che devono ancora fare, e un’ immensa possibilità di scelta. è una legge matematica! per carità potrebbe anche succedere, e ad alcuni succede. Ma sono casi unici e isolati, e molte di queste ragazze tra l’ altro sono straniere disperate e affamate che scappano da paesi allo stremo ( e che quindi vedono nell’ accasamento con un italiano una soluzione di benessere ). Non potete stupirvi o incazzarvi se oggi le belle donne sotto i 35 anni preferiscono essere libere e svincolate da rapporti che presuppongono un impegno per la vita. perchè questo è GIUSTO, E’ NORMALE ED E’ NATURALE! è la normale evoluzione di una società post-partriarcale e non c’è da stupirsene o scandalizzarsene!
    Dovete capire che quello che una donna apprezza a 35/40 anni ( la storia tranquilla con l’ uomo “medio” ), NON E’ IN GRADO di apprezzarlo prima, per tutta una serie di ragioni fisiologiche che non hanno nulla a che vedere con la mancanza di serietà e di affidabilità.
    Una ragazza giovane CREDE di volere la storia stabile, ma in realtà non è adatta e predisposta a comprenderne davvero il senso e a viverla con responsabilità. E’ solo INNAMORATA DEL CONCETTO DI AMORE, tutto qui. e questo porta a tutti i disastri a cui assistiamo, e di cui leggiamo anche in questo sito. certo, so bene che un tempo le ragazze si sposavano ( vergini ) a 18/20 anni e stavano con quell’ unico uomo tutta la vita – quand’ anche lui le tradiva o le maltrattava – ma non erano situazioni SPONTANEE. ma bensì erano circostanze dettate da norme e convenzioni che costringevano le donne di allora a una situazione di “cattività”. era una situazione che, per la sua INNATURALEZZA, non sarebbe potuta proseguire per sempre, E’ OVVIO!

  8. 18
    mm81 -

    Ho letto gli ultimi commenti…ci sono posizioni che condivido altre un po’ meno…
    Provo a rispondere riprendendo e ampliando un punto a cui ho accennato solo brevemente: il perchè un uomo o una donna, ormai adulti, dovrebbero sentire il bisogno di trovare un partner. Io (ma lo dico serenamente, in tono tranquillissimo senza offendere nessuno) la vedo sempre più come una forzatura, o meglio non vedo altri motivi validi al di fuori della paura (o del non essere in grado) di stare soli, o per comodità o motivi “sociali”.
    Qualcuno ha parlato delle ventenni che si innamorano dell’amore…Non so, forse è vero, ma a me continua a sembrare quello l’unico possibile punto di partenza per una relazione. Essere attirati da una persona proprio spinti da queste emozioni irrazionali tipiche della giovinezza, vivere insieme quegli anni spensierati, rafforzare il rapporto grazie al tanto tempo libero che si ha a disposizione in quegli anni…lunghe estati, vacanze, serate…Poi pian piano crescere e quasi ritrovarsi adulti insieme, ormai legati da un sentimento che sicuramente non è più come un tempo ma che secondo me è comunque bellissimo.
    E lo vedo io per me stesso. Quanto vorrei ora avere una ragazza con cui sono dai tempi dell’università, avere con lei la confidenza (anzi ancora più profonda) che ho con i miei amici con cui ho vissuto quegli anni…avere vissuto con lei un primo periodo di emozioni a mille, forse sì “innamorati dell’amore” ma felicissimi…e ora pensare a un futuro insieme con lei. Mentre ora ripeto, questo desiderio di iniziare una storia e costruire qualcosa con una mia coetanea mi è completamente passato. Mi sembrerebbe soltanto di sforzarmi a imitare atteggiamenti e comportamenti ormai appartenenti a un’età passata. Esco, conosco ragazze nuove…magari mi fa piacere parlarci, qualcuna la trovo carina, interessante, qualcuna mi attrae fisicamente…Ma finisce tutto lì, al massimo ecco, diciamo la verità, con qualcuna andrei a letto…Ma…

  9. 19
    mm81 -

    [continua]…Ma tutto finisce lì. Non c’è nulla che mi spinge a volere stare con lei, combinare qualcosa nel weekend, andare al cinema ecc. così come capitava 10 anni fa. Mi sembra veramente senza senso ormai adulti mettere su questa sceneggiata della coppietta.
    E non capirei nemmeno perchè una donna adulta (sembra escludendo chi cerca un uomo per motivi egoistici come non stare sola o sistemarsi) dovrebbe “innamorarsi” di me. Ma anche nelle piccole cose…penso ad esempio a una eventuale cena al primo appuntamento…Cosa mai dovremmo dirci…cosa potrebbe sorprendere me o sorprendere lei…Di cosa potremmo parlare per arrivare poi a casa con la sensazione di aver conosciuto una persona interessante, che ci ha colpiti…A questa età chissà quante situazioni simili abbiamo già vissuto, quante “prime chiacchierate” con una persona, quanti discorsi…
    Qualcuno ha scritto…bè se inizi una storia con una donna adesso, a quarant’anni avrete insieme proprio quei ricordi che tu ora vorresti avere con una ragazza conosciuta a 20 anni…Ecco non è così purtroppo…In parte perchè come ho già detto la mentalità con cui si affronta tutto adesso è completamente diversa…E poi a quell’età è anche tutto il contorno che contribuisce a unire e far “sentire innamorati”…la spensieratezza di quegli anni, le vacanze con gli amici in cui ci si diverte un sacco, feste, serate, eventi…Adesso invece ognuno ha ormai la sua vita, i proprio impegni…Vedo bene le coppie di miei amici, spesso hanno difficoltà persino ad organizzare le vacanza d’estate insieme a causa del lavoro…
    Non so, io la vedo così… poi chissà, magari è semplicemente una questione di carattere, ma a me basta dire che tra tutte le coppie che conosco, tra quelle nate di recente non invidio nessuno, ma proprio nessuno, a vederli mi sembra proprio che stiano insieme per comodità, non mi è mai più capitato di pensare “che bella coppia!” come spesso era 10 anni fa

  10. 20
    maria grazia -

    mm81
    credo che tu viva l’ esperienza amorosa basandoti su convinzioni personali che finiscono per condizionare il tuo modo di porti con l’ altro. secondo me dovresti provare a fare il completo vuoto mentale dentro di te e a lasciarti andare, senza più badare ai pre-requisiti che secondo te la tua donna “ideale” dovrebbe avere ( età, aspetto, ecc… ). probabilmente sei rimasto emotivamente ancorato a qualche esperienza molto intensa e incisiva che hai vissuto in gioventù, e adesso – essendo mutati gli assetti – pensi di non poter più rivivere quelle sensazioni. In parte è così, perchè ogni storia è diversa dall’ altra. Ma è anche vero che quando troverai la situazione e la persona “giusta” ( che non hai ancora trovato ) da questo punto di vista, cadranno di nuovo tutte le tue barriere, e la nuova esperienza offuscherà tutte le altre.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili