Salta i links e vai al contenuto

Alla ricerca della serenità

Ciao a tutti, sono una ragazza di 21 anni che, a causa di un’altra notte di insonnia finisce per scrivere una lettera di tristezza mista a speranza che probabilmente non interesserà a nessuno, ma spero comunque che la leggiate fino in fondo.
Sono insoddisfatta della mia vita.
Ho una famiglia che mi vuole bene ma non mi capisce. Non parliamo, non c’è mai stato un profondo legame tra di noi, ma questo disagio sono riuscita in parte a superarlo sperando che un giorno avrei creato una famiglia tutta mia. Non una famiglia perfetta, ma una famiglia unita, serena, nella quale se ci sono problemi, li si affronta insieme con dialogo e amore e non attraverso continue lotte di orgoglio.
La mia felicità sarebbe stata la miglior vendetta contro anni di ingiustizie, e invece vedo la mia vita sfuggirmi di mano ed io non faccio nulla per cambiarla.
Come posso pensare di crearmi una famiglia se non ho mai trovato un uomo che mi amasse? Lo so che sono giovane e qualcuno penserà che c’è ancora tempo per trovarne uno, ma io sono sempre più convinta che non sia così per me.
Ho sempre avuto un problema con l’altro sesso. Da piccola odiavo i ragazzi, perché ero una di quelle persone che disprezzava il concetto di “coppia” : il dover dipendere da un uomo era una terrificante limitazione della mia libertà. Poi crescendo sono cambiata e ho capito che l’Amore non è una gabbia, ma la cosa più bella al mondo è trovare un compagno con cui creare quella famiglia tanto desiderata. Ed è qui che mi sono accorta di non essere adeguata. Ho tentato di approcciarmi all’altro sesso, anche solo per trovare un amico, ma ho sempre fallito. Per non parlare dei miei amori platonici che non sono mai stati corrisposti.
Non capisco cos’ho di sbagliato. Non sarò bellissima, soprattutto ora con i lacrimoni agli occhi, ma mi reputo simpatica, autoironica e mi interesso delle vite altrui. Pretendo tanto se chiedo un ragazzo normale, che mi ami per quella che sono, che ami soprattutto i miei difetti, perché i miei pregi sono capaci tutti di amarli (li amo perfino io)?
Sì, forse pretendo davvero troppo chiedendo un bravo ragazzo col quale passare le serate al cinema, girare in bici d’estate, andare a vedere le partite di pallavolo, progettare viaggi in giro per il mondo, cucinare insieme, cantare canzoni stonate ai karaoke…Ma esistono ancora persone così o sono solo nei miei sogni??
Chiedo scusa per il piccolo sfogo, di solito sono io che faccio da psicologa agli altri, ma per una volta volevo concedermi un attimo per me.
Non so se con questa lettera troverò la mia serenità, anzi probabilmente no, ma almeno questo sfogo mi aiuterà a superare l’insonnia di stanotte e poi ho bisogno di sentire dei pareri da sconosciuti, i quali spesso si rivelano i migliori psicologi al mondo!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

6 commenti

  1. 1
    jonnyno -

    @Laura111 come avrai sicuramente letto approciandoti a questo sito, ci sono molti cuori infranti (me compreso)..
    mi fa piacere che ci siano persone che la pensano come te, perchè è quello che mi sto chiedendo anche io in questo lungo periodo di solitudine che sto attraversando dopo una relazione di due anni e mezzo..in te mi ci rivedo molto..da piccolo ho sempre avuto enormi problemi con le ragazze, nonostante fossero loro ad approciarmi a me non interessavano perchè (cosa indubbiamente troppo esagerate) a me bastava trovarne una sola che poi mi avrebbe accompagnato per il resto della vita..pensavo di averla trovata, anzi..pensavamo di esserci trovati..ma poi tutto è svanito per colpa di un altro..e le cose vanno cosi.. l’unica cosa che ti posso consigliare di fare è questa: la tua felicità non metterla mai nelle mani di una persona sola. sparpagliala nelle mani di molti amici e di molti interessi.
    io e te cerchiamo lo stesso tipo di persona, quella persona che sia in grado di capirci nelle difficoltà, che non scappi di fronte alle prime cose frivole, che non si lasci condizionare dalle situazioni.
    purtroppo persone come noi sono molto rare e questo è sempre di piu un dato di fatto. su questo blog si trovano persone meravigliose in grado di dispensarti utilissimi consigli..anche se poi quando chiudi il computer torni sempre a te stesso-a..e tutto riprende come prima..
    anche io come te, ho vissuto molti amori platonici, forse troppi..e non sarò bellissimo però mi reputo una persona abbastanza carina..ho svariati interessi. persone come noi ci sono e devono solo essere conosciute per essere apprezzate.e per conosciute non intendo andare ad una festa e chiacchierare due ore con noi. ma proprio organizzare attività, cose che ti facciano interagire molto di piu con le persone.
    sei una persona valida e con dei sani principi..cerca di conservarli anche se ciò significa andare controcorrente perchè prima o poi troverai una persona che sarà in grado di darti cio che vuoi.certo, magari ci metterai più tempo ma quando la troverai capirai quanto l’amore sia il sentimento piu bello in assoluto.
    io vorrei amare qualcuno, avere qualcuno con cui andare a fare compere, giri in bici, giornate in spiaggia o in montagna..non pretendiamo troppo..anzi..ci sono persone che pretendono ben di più eppure non sono mai contente..stai serena che tu la troverai una persona che ti possa dare queste soddisfazioni

  2. 2
    Laura111 -

    @jonnyno
    Condivido molto il tuo commento. Hai ragione a consigliarmi di sparpagliare la mia felicità tra amici e interessi, è quello che faccio. Ho la fortuna di avere dei veri amici e tante passioni, ma sento che non basta. Mi sembra sempre di non essere completa, mi manca qualcosa!
    Mi dispiace per la tua storia andata male..spero che i consigli che hai dato a me possano essere di aiuto anche per te! Non ti conosco ma penso che le persone dietro uno schermo comunichino la parte più sincera di sé, ed è per questo che mi sembri un bravo ragazzo che si merita un riscatto dalla vita. O forse dopotutto, tutti ci meritiamo di essere felici. In ogni caso ti auguro davvero di riuscire a trovare l’Amore che cerchi.
    Spero però che ti sbagli dicendo che le persone come noi sono rare. Voglio pensare che non sia così, ma che ognuno di noi sia speciale e che nasconda una persona meravigliosa dietro a quella maschera che ormai tutti abbiamo. Ho ancora la speranza dentro di me, ed è per questo che cerco sempre di conoscere le persone in un modo non superficiale, ma cercando di scavare nel profondo. Questo è l’unico consiglio che forse riesco a darti : cerca di conoscere le persone per come sono davvero e non per come appaiono o per come raccontano di essere. Magari in questo modo ci accorgiamo che di “persone come noi” ce ne sono tante ma si nascondono dietro visi apparentemente anonimi e trovare quella giusta non sarà poi così impossibile.

  3. 3
    jonnyno -

    @Laura111 si, dietro a questi schermi le persone mostrano il lato piu umano e sincero..ci saranno come dici tu anche piu persone come noi di quelle che noi pensiamo..il punto è che sono difficili da trovare, perchè sono persone che non amano mostrarsi, perchè sono persone riservate alle quali non interessa mettere in piazza il repertorio della loro vita. ho la tua stessa età e so di essere stato fortunato. però purtroppo nella vita deve capitare a tutti qualcosa di piu o meno brutto, in modo che cio sia in grado di farti maturare, di farti apprezzare tutti i momenti belli che prima non pensavi ci fossero perchè passavano inosservati.
    si sta un attimo a rovinarsi l’esistenza..e la nostra felicità, checchè ne dicano molte persone su questo sito è la cosa che dipende meno da noi e più dagli altri. io ho fatto l’errore di metterla nelle mani di una sola persona azzerando molte amicizie ed interessi..ora che a distanza di un anno ci penso su e mi accorgo di aver sbagliato enormemente.quindi secondo me fai bene a sparpagliare la tua felicità negli amici e negli interessi perchè quelli ci saranno sempre. mentre l’amore beh quello è solo questione di fortuna. c’è chi non ha fatto niente e gli è piovuta in testa la storia della vita e chi invece continua e continua a cercare per anni senza trovare una persona giusta..perchè?perchè la persona giusta non esiste. esiste solo una persona con cui entrare in equilibrio e rimanerci..tutto qui

  4. 4
    Novecento -

    Ci sono anche ragazzi maschi che si pongono queste domande.Troverò mai una che mi accetti così?Cos’ho di così sbagliato da non avere neanche una morosa con cui sbaciucchiarmi sul divano il pomeriggio?
    Tempo al tempo,penso che prima sia bene raggiungere la serenità economico e l’indipendenza da genitori o amici.Dopodiché dedicarsi alla vita sociale,perchè,anche se una storia finisce male,ci sarà sempre un altro uomo fra 7 miliardi disposto ad amarti per ciò che sei realmente.

  5. 5
    Laura111 -

    @jonnyno sì, sono difficili da trovare, ma forse è anche questo il bello che ci riserva la vita. Sono i momenti peggiori che ci permettono di maturare (come hai detto tu) ma anche di capire il vero valore delle cose. Probabilmente se non ti fossi lasciato con quella ragazza non avresti mai apprezzato l’importanza dell’amicizia.
    Non dico che tutto viene per un motivo, ma nel momento in cui accade qualcosa di spiacevole, solo chi le sfruttare al meglio la situazione riuscirà ad essere felice. Più sei stato infelice in passato e più sarai potenzialmente felice in futuro (o almeno spero sia così!)
    Concordo sul fatto che non esiste un’anima gemella (è un’idea troppo romantica per essere vera). Peccato che spesso la gente finisce per accontentarsi di un rapporto mediocre e sicuro piuttosto che rischiare tutto per una persona che potrebbe renderti una vita più felice. O almeno è quello che è successo a me, e allo stesso tempo non vedo questa moltitudine di persone con la quale potrei stare bene, perché o sono impossibili o sono impegnate e non vogliono rischiare.

    @Novecento, non metto in dubbio che ci siano anche uomini a pensarla così, non sono solo paranoie femminili!
    L’indipendenza economica sarà anche importantissima, ma a mio avviso è solo un mezzo per raggiungere un fine e questo fine sono le relazioni umane : amore, amicizia ecc..Cosa te ne fai di una casa se non hai nessuno con cui condividerla? Sarebbe troppo bello ragionare così razionalmente, ma ahimè siamo esseri umani e non possiamo rimandare al futuro la nostra vita sociale!

  6. 6
    Gabriele -

    Ciao laura, ho letto il tuo sfogo.
    Ciò che chiedo è umano e sensato, ma una cosa.
    Non idealizzare e non sognare una famiglia perfetta con un ragazzo, potresti rimanere delusa.
    Non riporre in lui quelle mancanze che hai, ma piuttosto fai affidamento solo su te stessa.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili