Salta i links e vai al contenuto

Alla fine lui se l’è ripresa

Ciao a tutti……. Sto da cane!!! Da un anno e mezzo senza alcuna interruzione. Se avete voglia di leggere tanto vi racconto la mia storia irreale con L. da cui non riesco a uscire e spero che qualcuno di voi mi dia qualche buon consiglio o mi faccia vedere le cose sotto una prospettiva che non ho ancora visto.
Tutto è cominciato nel febbraio dello scorso anno quando L., mia collega universitaria di 21 anni mi confessa un suo debole per me. Io (ho 26anni) nei primi mesi in cui ci eravamo conosciuti avevo trovato in lei una persona veramente speciale, con cui era nato un feeling mai avuto con nessun’ altra solo parlando e ridendo, insomma avevo capito che mi piaceva da morire!!! Qual era allora il problema se entrambi ci piacevamo e sentivamo questo feeling? Lei da 4 anni ha il ragazzo, il primo amore in tutti i sensi della sua vita; la loro storia stava attraversando un periodo di crisi anche motivata dal fatto che vedeva per motivi di studio piu me che lui e cosi si avvicina sempre piu a me fino a rivelarmi il suo debole. Lì ha inizio il mio calvario: lei mi dice subito che non vuole lasciarlo. capisco la decisione e la evito pensando che fosse solo un fuoco di paglia, mi sarebbe bastato poco per scordarmela…. il problema è che lei torna alla carica dicendomi che continua a pensarmi e sta malissimo in questa situazione… Da lì io non so perchè mi sono ufficialmente innamorato (aprile 2006). Allora comincio un corteggiamento spietato per metterla in crisi e farla mollare con lui, messaggi dolci, sorprese, ecc… Lei apprezza, è felice, rivela anche al suo tipo della mia esistenza e dei suoi dubbi, ma alla fine vedendo la sua reazione di dolore decide di non lasciarlo scrivendomi una lettera in cui mi dice che non può lasciarlo solo adesso, che qualcosa per lui sente ancora, che vuole rimanergli fedele, che le basta la nostra amicizia speciale, ecc… Io soffro tantissimo di questo e decido di mollare e uscire con un altra. Quando lei lo viene a sapere smente un po quanto scritto nella lettera: mi fa vedere gelosia e di tenerci a me non solo come amico!! Alche io organizzo una serata perfetta, romantica al 100% con la scusa di uscire da amici… Notare: il suo tipo sapeva bene che quella sera lei usciva con me….. alla fine della serata riesco finalmente a baciarla. Da li la storia si fa caotica: lei va in crisi nera, lo dice a lui che la molla, lei si pente del bacio, lo giudica un errore, dice che lui è la sua vita e vuole tornare da lui, io allora comincio a litigarci e a evitarla allora lei va in crisi non sa piu quello che vuole, ha dubbi su chi vuole visto che lui dopo una settimana voleva gia tornare da lei…. Una sera litigano: anche lui è insicuro, non stava piu bene da tempo con lei… Lei corre da me e ci baciamo ancora e da li incominciamo una storia che non è una storia in quanto non siamo mai stati insieme ufficialmente. Nei momenti in cui eravamo insieme stavamo da dio come sempre tra noi del resto! quando non è con me lei ha momenti di crisi, piange peche ha perso tutti i suoi amici(che sono amici di lui) piange perche lui sembra non stare male della loro separazione, piange per che sembra che i 4 anni insieme non siano per lui contati nulla… e io mi trovo a vivere 3 mesi cosi, malissimo, fino a agosto quando lei decide di lasciare perdere tutto con me, decide cmq di partire per la vacanza con lui e i suoi amici gia precedentemente a tutto organizzata, e quando torna mi dice che lo ama ancora(la settimana prima era lei che mi aveva assicutato di no…) ma lui non la vuole piu… IO CADO NELLA DISPERAZIONE PIU NERA, PASSO UN AGOSTO D’INFERNO!! la rivedo a settembre in giro con lui, faccio una scenata epica in mezzo alla strada…. alla fine lui se l’è ripresa! Non ci vediamo per un mese poi ricomincia la scuola… lei ha sempre la faccia triste, io la evito, penso che sta male perche io non voglio provare a essere suo amico e basta, solo a gennaio vengo a sapere che nel momento in cui mi aveva rivisto le piacevo ancora e questo la faceva stare malissimo… A gennaio infatti scoppia, mi dice che le piaccio ancora e che lei non sa piu se è ancora innamorata di lui… Io mi illudo ancora… Lei per l’ennesima volta lo dice a lui che la fa cadere la maltratta ma alla fine si danno l’ultima occasione… lei allora prova ancora ad avvicinarsi a me da amica ma non ce la fa perchè io non glielo permetto e perche appena lo fa come al solito esagera e si lascia andare scrivendomi e dicendomi delle cose non vanno bene per una che ha un ragazzo e lo ama e vuole un ultima occasione…”tu sei l’unica persona che mi ha mai fatto sentire felice…” “io sento il fascino di provare ad andare oltre”. Dopo che scrive queste cose si pente, sta da cane, si sente in colpa verso tutti: me lei lui e decide di non sentirmi piu per tutta la pausa degli esami!! quando ritorniamo io mi ero illuso che i due si fossero finalmente mollati una buona volta…. invece no, anzi li vedo insieme e sono pure costretto a incrociarli. al che la sera litighiamo a morte, lei dice che lo ama e che io non le piaccio neanche piu, io cambio numero di telefono… Dopo un mese di odio totale in cui entrambi stavamo malissimo ci riavviciniamo per forza per motivi scolastici… reiniziamo a parlare a ridere e scherzare a stare da dio come al solito. Io ero sempre innamorato ma ormai mi ero fatto una ragione e in piu avevo un altra tipa che mi faceva stare piu tranquillo. Intanto ci avvicinavamo smpre piu, lei ricomicia a dirmi le solite cose un po ambigue, a appoggiarsi a me di continuo… finchè un giorno preoccupata da una mia assenza a scuola recupera il mio numero!! il giorno dopo mi era vicinissima, quasi ci baciamo ma alla fine ci abbracciamo solamente e lei come al solito entra in una crisi nera, si sente in colpa verso di lui verso di me, dice ancora a lui che gli piaccio ma alla fine vuole stare con lui, non lo vuole lasciare come al solito, con me vorrebbe tornare indietro di qualche giorno: un bel rapporto ma cercando di controllarci e limitarci. Io allora le scrivo una lettera bellissima dove le rivelo i miei sentimenti, tutti. Lei piange e sta malissimo ma mi dice che ora non riesce, non vuole cambiare la sua vita e decidiamo allora visto che ci mettiamo così in crisi di evitarci il piu possibile. Ed eccoci finalmente alla fine… lei sta male a evitarmi come me del resto, a volte mi scrive ancora e mi dice che è in crisi con lui, io ormai le rispondo che non mi illudo piu e di cavarsela da sola… Ma sto da cane e continuo a pensare alla mia piccolina. Domani cosa succederà? ho finito. grazie per l’attenzione, qua c’è il grosso della storia per i particolari solo se me li chiedete x chiarimenti ma mi è bastato scrivere tutto per stare un po meglio!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Ari -

    Mamma mia! Sembra un film… certo che la signorina deve essere parecchio affascinante per menarvi tutti e due per il naso con tanto stile.
    Fossi in te ci ripoverei, in fondo è un fantastico modo di movimentarsi la vita.
    (Non sposarla però, altrimenti dovrai temere anche il lattaio)

    P.S. Quanto avrei voluto assistere alla scena epica in mezzo alla strada…

  2. 2
    radicedirubino -

    caro Robertoincrisi, non ne puoi uscire sino a quando non ti poni nei suoi confronti con un piglio più deciso, meno disponibile ad accettare le sue indecisioni che a distanza di tempo dovrebbe aver superato, se nei tuoi confronti avesse un reale interesse. Mi rendo conto che essendone innamorato sei in difficoltà ad assumere un atteggiamento meno flessibile, ma penso che solo rifiutandoti di assecondare le sue bizze potrai uscirne o vittorioso o perdendola per sempre, vero, ma sempre meglio del tormento che vivi oggi. Ti parlo per esperienza, io ho assecondato troppo a lungo e sai quale è stato il risultato? Che a distanza di anni sono ancora qui a soffrire per un tira e molla che non mi consente di far rimarginare la ferita… Ogni volta che la mia ferita si rimargina ecco che lui ricompare, io mi illudo ma poi nulla cambia..
    Mi sento usata , mi arrabbio con me stessa , gli chiedo di non farsi più vivo, tuttavia quando lui ritorna ecco che il gioco ricomincia, ma è un gioco che mi uccide e mi lacera l’anima. Prima di rovinarti l’esistenza con una relazione problematica, scappa, forse sei ancora in tempo se il sentimento non ha messo radici profonde nel tuo cuore . In alternativa, devi cambiare tattica, la modalità che hai utilizzato sino ad oggi, con prevalente connotazione di accondiscendenza , ti ha portato forse a qualche risultato?? In bocca al lupo, è una lotta dura!!

  3. 3
    SONIA83 -

    Ciao Roberto
    ankio ho vissuto un’esperienza simile in passato.. ero nei panni della tua lei… l’unica cosa che devi fare secondo me è dirle : “i miei sentimenti li conosci , io non ce la faccio piu a stare cosi… non cercarmi piu a meno che tu sia convinta e forse allora non lo sarò piu io” .
    Devi dare una svolta a questa storia perchè altrimenti non ne esci piu!
    Cerca di stare bene… un bacio!

  4. 4
    Elvis -

    Leggendo la tua storia ho capito molto di chi lascia dopo anni.grazie.Si sa la carne è debole.E se l’amore non è cosi forte succedono queste cose.

  5. 5
    luca66 -

    Classico esempio di carattere troppo labile! Non sapere cosa si vuole nella vita porta a situazioni di confusione tremenda. (riguardo la ragazza)
    Tu “Roberto” hai l’unica colpa di essere stato troppo buono con Lei !

  6. 6
    roberto -

    Grazie a tutti per le belle parole e i consigli… l’unica certezza che ho è che questa storia non sara un tira e molla infinito ma al max si potra prolungare ancora per un anno da adesso quando cioe ci laureeremo e non ci vedremo piu… glielo ho detto e lei lo sa… e allora sicuramente dovra svegliarsi e convincersi di quali sono i suoi sentimenti veri… Per il momento per me è difficilie evitarla, non solo per innamoramento ma perche x motivi scolastici ci vediamo x 10h al giorno… noi proviamo a evitarci ma una volta io o una lei ci riavviciniamo, non lo facciamo apposta… siamo felici insieme… anche oggi la sua amica mi ha detto che le cose con il suo tipo in questo week sono precipitate e infatti oggi mi era vicinissima con la solita ambiguita e con il suo modo di giocare… ma se prima mi illudevo ora non lo faccio piu perche ormai la conosco… non posso fare a meno di esserne innamorato. Evitarla mi è veramente dura ma lo faccio per quanto riesco… ma son sicuro che questa storia finira in un anno sia nel bene che nel male e questo un po mi rasserena…. Ciao e grazie ancora

  7. 7
    Bruno -

    secondo me, vuole avere un doppio legame e gli piace tenervi in corda.
    Fai cosi, portala a cena e subito di corsa al letto, trombatela per un paio d’ore e mollala subito dopo.
    Vivrai meglio e credimi in giro ci sono fiori di ragazze che non aspettano altro che una storia seria.

  8. 8
    radicedirubino -

    Caro Roberto, come hai letto un pò tutti tifiamo per te e ti suggeriamo di essere meno debole con la ragazza che sembra una banderuola, gira in funzione del vento! Tuttavia, per chi è innamorato non è facile porre degli aut-aut perchè si teme di perdere irrimediabilmente l’amato bene. Così si va avanti con la speranza che, come nelle favole, il lieto fine ci venga regalato quale compensazione di tanto soffrire. La vita però non è una favola e non sempre i buoni hanno la meglio, anzi, ad esser buoni spesso si ottiene solo di essere calpestati ancor di più, basta guardarsi attorno per riconoscere questa amara verità. Perciò attenzione, buono si, ma non farti mettere sotto i piedi, tira fuori un pò di autostima, starai meglio tu e forse , dico forse, diventi anche più interessante ai suoi occhi. Le persone deboli non hanno fascino, lo sai? Forza, Roberto, !!!!!!

  9. 9
    Gourry -

    Roberto ma a 26 anni ancora vai a scuola? Hai qualche problema?

  10. 10
    claudio -

    Per me dovresti prendere il tuo cuore e stringerlo tra le mani. Cercare di allontanarti il piu’ possibile e non vederla. E’ una storia che gia ha un fine:
    Lei stara’ per sempre con il suo raga e tu soffrirai. Ascoltami, non c’e’ altro fine.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili