Salta i links e vai al contenuto

Affidamento

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno, sono una mamma disperata, io sono separata ma non mi sono mai sposata. Ho un figlio col mio ex che è straniero e ha problemi con la legge ed è alcolizzato. Siamo separati da 6 anni e viviamo in 2 città diverse.
Ora io vorrei trasferirmi al sud col mio fidanzato che ho da un anno e mezzo, ma il mio ex mi da problemi, non vuole per via del bambino. Non è che gli importi gran che è solo gelosia la sua, siamo sempre andati abbastanza d’accordo ma da quando ho il fidanzato si comporta male, e non mi passa una lira per il bimbo mi ha sempre passato poco e niente e io non ho un lavoro fisso. Ora mi sta aiutando il mio fidanzato, mi mantiene anche il bimbo, insomma se non ci mettiamo d’accordo si ricorrerà al tribunale per l’affidamento, anche se io spero di non arrivare a tanto.
Non gli ho mai impedito di vedere suo figlio, anche se l’ha visto ben poco in questi anni, insomma per lui avrei dovuto stare sempre sola, e ora mi da molti problemi e devo aggiungere che lui ha da anni una donna vicino e io mai gli ho causato problemi perché non mi importa di lui.
Insomma io sono preoccupata perché dice l’assistente sociale che senza il suo consenso non lo posso portare via, ma è giusto che io non debba rifarmi una vita? quando lui l’ha già fatto da un bel pezzo? E ho paura ad andare in tribunale perché non ho reddito e lavoro e non posso permettermi un avvocato, anche se mi ha detto il mio fidanzato che ci penserà lui e che lotterà con me, siamo disposti anche a sposarci subito, 1 perché ci amiamo e 2 per dare una stabilità a mio figlio, che va d’accordo con il mio fidanzato si vogliono bene insomma, e meglio del padre.
Io non voglio togliere il padre a mio figlio, ma non può impedirmi il mio ex di essere di nuovo felice dopo anni di solitudine, perché io sono stata 5 anni da sola. Il mio fidanzato ha un lavoro fisso la casa sua la macchina, può dimostrare che ci può mantenere.
Non so che fare un po’ di paura ce l’ho e cattivo il mio ex specialmente quando beve, l’ho lasciato proprio per questo. Vorrei un consiglio, sono messa male lo so ma che faccio?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia - Mondo

3 commenti

  1. 1
    A sud -

    nessun tribunale affida mai il figlio ad uomo…non in italia
    in più lui è straniero e con l’aria che tira adesso figurati…
    è pregiudicato…è alcolizzato…ed in più non siete nemmeno sposati…il figlio è tuo..

    il consiglio è di farti una vita a Sud con il tuo uomo..che poi nel Sud certa gente non viene a romperti le balle…

    PS
    gli assistenti sociali non sanno fare niente che non sia complicare i problemi ci campano su queste cose…fidati

  2. 2
    AISHA66 -

    Grazie cerchero di stare piu tranquilla

  3. 3
    xAlexander117x -

    io dico, xke se hai gia la soluzione vieni a chiedere a noi?e poi io sono stato affidato a mio padre, è bugia che in italia nn affidano i figli ai padri

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili