Salta i links e vai al contenuto

Adsl, un calvario

Lettere scritte dall'autore  

G.le direttore, nel mese di agosto 2006 è stata attivata sul mio numero telefonico un servizio night  weekend. Dopo i primi 15 giorni il servizio non funziona ripetutamente,e chiamo l’assistenza a pagamento con frequenza settimanale, senza risolvere il problema, senza ricevere risposte esaudienti, rilevando, nonostante la mia pazienza, chiarezza e cortesia, il più totale caos e talvolta incompetenza.Con insistenza cortese ho ottenuto una visita a domicilio di un tecnico telecom(competente e simpatico) il quale ha rilevato che il problema è presso il CROSS CONNETION, che si sconfigura( ? ). Ripristinato il funzionamento, lo stesso è durato nemmeno 24 ore.Ho chiesto anche la disdetta del servizio:mi è stato detto che non è possibile! Sono ancora senza servizio,ma lo stò pagando. Devo provare a fare denuncia alle autorità per truffa? Alle associazioni dei consumatori? Agli organi d’informazione locali  e magari nazionali, convenzionali e non? Possibile che bisogna fare muro contro muro per risolvere problemi di carattere tecnico che sfociano nel disinteresse e nella truffa legalizzata? Il colmo di tutto questo: ricevere un sms da telecom che dice: telecom italia la informa che la riparazione della sua linea adsl è stata completata; salvo scoprire immediatamente che nonostante il modem allineato e funzionante ad ogni diagnosi, personale e tecnica del 892187(a pagamento) , la connessione non c’è….. come al solito. NELLA DISPERAZIONE TOTALE LA SALUTO… GUIDI MASSIMO

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili