Salta i links e vai al contenuto

6 mesi dall’Abbandono

Lettere scritte dall'autore  

La mia storia l’ho raccontata tante volte. Sono stata abbandonata dopo 7 anni per un’altra persona e dopo pochi mesi di convivenza, un impegno che IO avevo preso consapevolmente e con il massimo impegno. La sua crisi è durata poco, troppo poco per accorgermi di quello che stava succedendo, ma che non mi ha impedito di soffrire, disperarmi, cambiare anche. Sono passati quasi 6 mesi da quando ha fatto le valige, 5 da quando ho scoperto dell’esistenza della collega che si è insinuata tra di noi, chissà da quanto. Poche settimane da quando li ho visti insieme, 2 mesi da quando mi vedo con un’altra persona, un ragazzo più piccolo di 3 anni che mi fa stare bene, ma non abbastanza.
Ho 27 anni e la mia vita è sempre stata perfetta. Mi sono sempre ritenuta una persona fortunata, amavo la mia vita e, paradossalmente, nel momento in cui l’amavo di più l’ho vista scivolare via. Non sono qui per vittimismo, comprendo perfettamente che al mondo ci siano problemi maggiori, ben più gravi. Ma questo è il mio problema e, benchè minimo, soffro ancora molto . Non riesco a dimenticare il torto subito, le modalità di questo abbandono, le parole che mi sono state rivolte, da lui e da lei. Ho visto la persona che amavo trasformarsi in un estraneo. Ho parlato al vento per mesi, facendo leva su sentimenti che ho capito non essere mai stati reali, da parte sua. Ho sentito tante cose talmente spiacevoli che non credo potrò mai dimenticare la rabbia e la frustrazione che hanno generato. ho visto l’indifferenza e la freddezza sconcertante negli occhi di chi, prima, mi regalava solo gioia.
Non riesco a lasciarmi andare con questa nuova conoscenza. Non riesco neanche a capire quanto lui mi piaccia o quanto, invece, io dipenda da lui, come una sorta di riscatto. Non lo sto prendendo in giro però, lui sa tutto e io sono stata molto chiara. Ho paura di tutto e il mio modo di vivere e vedere le cose non è più lo stesso. Sono cambiata, in peggio e io stessa non mi riconosco. Lo odio per avermi illusa, tradita, presa in giro, maltrattata, minacciata, ma soprattutto per avermi portato via ciò che mi era più caro: la serenità di una vita che adoravo.
Come si superano rabbia e delusione?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    max -

    Ciao michi anche io mi sto ponendo le stesse domande, la modalità dell abbandono è uguale, li ho visti 2 giorni fa e lei aveva un senso si sfida guardandomi negando che stavamo insieme, e passato un mese e mi fa schifo la odio e una persona che non auguro a nessuno ma si e portata via un pezzo di cuore xhe poteva servivere x qualche altra migliore, spero passi presto perché anche io stp con un altra ma sn freddo nn sono amorevole come sempre mi sento devastato dentro

  2. 2
    Michi -

    Vorrei riportare qui una citazione, decontestualizzata, di una grande donna ( Lucia Annibali ) che ha pagato a caro prezzo le conseguenze di un amore sbagliato. Queste parole mi danno speranza, fiducia. Mi scaldano il cuore.

    “Il tempo trascorso lasciando che qualcuno ci ferisca non ritorna. Ho imparato che esiste un solo tipo di amore: quello buono, che ti rende felice, che ti sprona a migliorare, che è indipendenza e libertà. Per amare nel modo giusto non bisogna avere fretta. E’ necessario conoscere prima se stessi e darsi il tempo di conoscere l’altro”.

  3. 3
    Aton -

    “La serenità di una vita che adoravo”. Tu eri innamorata di questa, perciò riprenditi la serenità e volta pagina, il tuo caso è perfettamente nella norma.

  4. 4
    Incaxxato! -

    stessa situazione mia..vedo un’altra ragazza che sa tutto,una brava ragazza a cui ho detto tutto del mio passato.lasciato da 5 mesi di cui altri 3 mesi passati dietro di lei a farle capire quanto tenessi a lei e alla nostra storia,tutto inutile..abbandonato con la scusa del “ti amo ma sei la persona sbagliata” “ti amo ma ti lascio”,mi è rimasta rabbia dentro,rancore,rammarico x una persona che nella sua immaturità non ha saputo apprezzare tutti i gesti che ho fatto per dimostrarle il mio vero amore verso di lei,la delusione di aver parlato al vento ed essere passato da un giorno all’altro ad essere un totale estraneo da non salutare nemmeno + dopo aver dato cuore e anima,spero le possa tornare tutto indietro che possa mangiarsi le mani in futuro x quello ke ha perso senza aver mai dato un vero valore.nel mentre cerco di migliorare me stesso,provaci anke tu e prendi tutta la delusione come un punto di partenza x riemergere.non chiuderti.piangi ogni giorno e vedrai che con il tempo piangerai sempre meno,all’inizio è brutto dirlo ma devi odiare x il male subito,nn dare l’altra guancia e nn fare la zerbina,un abbraccio

  5. 5
    animafragile83 -

    Credo che per noi ci vuole parecchio tempo.. per me sono passati tre mesi..e non ho nessuna intenzione di stare conun altro non ci riuscirei..per adesso dovresti accantonare questa nuova cosa dicendo a lui che se ti aspettera’ avrete momenti migliori.
    Adesso la delusione è forte non si puo’ che pensare a noi stessi leccarci le ferite dedicandoci totalmente a noi quando saremo davvero pronti ad un nuovo amore tutto verra’ da se…un abbraccio da un cuore spezzato come il vostro..ce la dobbiamo fare per forza prima o poi…

  6. 6
    Andrea -

    Si superano banalmente solo con il tempo.
    Anzi, ritieniti fortunata, perchè per molte persone, soprattutto per gli uomini, passa forzatamente molto tempo prima che si abbia la possibilità di avere una nuova storia.
    Probabilmente apparterrai alla categoria dalla carina in su, per cui non avrai problemi, ed è già molto…

  7. 7
    serenella0immacolata -

    sono da poco su questo sito e in poco tempo, ho compreso, ke la vita, è una kiavica! Perchè si deve intromettere sempre una terza persona, per porre fine a una storia? È triste, vero? Bene, lascia stare, va avanti e cerca di prenderla con filosofia. Nonso perchè, ma siamo sulla terra, solo per soffrire.

  8. 8
    max.. -

    le donne non lasciano mai se non hanno un altro..

  9. 9
    jonnyno -

    concordo con quanto scritto sopra..il tempo è l’unica medicina per il male al cuore..il lato positivo è che comunque tu hai trovato una persona che sta al tuo fianco nonostante le tue preoccupazioni e insicurezze e che riesce comunque ad accettare la tua condizione sentimentale..io mi sono e sono tuttora abbattutto per molto meno..ma penso che poco conti il tempo trascorso insieme ad una persona..quello che più ti scassa la testa è il fatto di essere stati traditi nei propri ideali da una persona che ritenevamo essere una cosa sola con noi stessi..cogli questa disgrazia come un’occasione per costruirti una corazza, una tua idea dei rapporti e delle persone..secondo me sei già sulla buona strada! un augurio di buona fortuna!!

  10. 10
    Simo -

    Leggendo ciò che hai scritto non posso che tornare indietro di qualche anno e rivivere la mia esperienza….lasciata per un’altra dopo 8 anni di fidanzamento e l’inizio di una convivenza. Assurdo vero? soprattutto perché 2 giorni prima di scoprire che aveva un’altra mi ha ancora detto “ti amo”…falso e bugiardo fino alla fine! Ho sofferto tantissimo e ho tirato fuori il peggio di me stessa allontanando chiunque avesse un minimo di interesse per me. Poi un giorno è arrivato quello che oggi è mio marito, non è stato certo un colpo di fulmine ma un amore nato lentamente e che oggi mi rende serena e appagata.
    Mi capita di vedere il mio ex per la città ma non lo rimpiango e lo vedo per quello che è cioè solo un piccolo uomo che ancora non ha saputo costruire nulla nella vita.
    Vedrai che lentamente il dolore passa e la delusione lascia il posto all’amore per te stessa…riparti da lì e la vita farà il resto regalandoti altre occasioni migliori.
    In bocca al lupo e forza!!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili