Salta i links e vai al contenuto

A proposito di fannulloni…

  

Sono una docente che ha lavorato 34 anni tra privato e pubblico, ho dato al lavoro sicuramente più di quanto abbia dato a marito figli e ho visto lavorare con serietà molti colleghi. Nel 2009 compirò 60 anni e poichè le mie condizioni di salute non sono buone, ho un’invalidità e una 104 che nessuno mi ha regalato, per non cominciare ad assentarmi troppo ho deciso di andare in pensione per la gratificante somma di…1000 euro!!! conquistati in 34 anni tra scuola di stato,scuola privata, ancora scuola di stato e…. ruolo a 56 anni! A scuola in tutta la mia storia di sevizio mi sono assentata solo per interventi chirurgici.
La mia patologia attuale è seria, soffro di epilessia associata a sindrome ansioso-depressiva con crisi e attacchi di panico che si fanno sempre più frequenti.Lo specialista mi dice di non stare chiusa in casa e se mi prendo qualche giorno il signor brunetta mi tiene agli arresti domiciliari e mi dà l’ora d’aria come i carcerati. Se mi prende un attacco, una crisi claustrofobica e ho bisogno di uscire che faccio? potrei risolvere buttandomi dalla finestra del terzo piano. Sono andata alla mia ASL , la stessa che mi ha riconosciuto la patologia ed ho chiesto chiarimenti sulla legge nuova e sulla possibilità di chiedere in malattia la visita ambulatoriale. La risposta è stata che non si è ancora capito, che la eventuale visita ambulatoriale non è proprio contemplata e che se ho bisogno di uscire posso anche farlo, tanto se il medico fiscale non mi trova mi dovrò giustificare e… forse capiranno.
E se quando vado a giustificarmi trovo un qualcuno che non ha ben capito nemmeno lui o non gli sono simpatica oppure è nervoso per fatti suoi o magari becco proprio un fannullone che non ha voglia di starmi a sentire? Possibile che si facciano le leggi e cominci sempre dopo il lavoro di interpretazione che non si sa quanto durerà? Io nel frattempo cercherò di arrivare alla fine dell’anno scolastico per non lasciare una terza media e deciderò volta per volta se stare a scuola malata per uscire di casa e pesare sulla classe o se rischiare di andare in pensione come fannullona perchè il medico fiscale non mi trova agli arresti domiciliari.
In effetti però devo riconoscere che una soluzione il ministro me la dà, potrei programmare i miei malori dale 13 alle 14!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che tristezza

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Salute - Scuola

3 commenti a

A proposito di fannulloni…

  1. 1
    Isis_tigris -

    Credo che il tuo caso sia a parte, Lux..nel senso…mi domando comea una persona con la patologia che hai tu debba avere queste difficoltà… dovresti avere delle agevolazioni… ma sai l Italia è strana… magari c’è gente che lavora per sbaglio nel tuo settore ed è causa dei tuoi problemi ora…
    Spero però che presto ci sia l interpretazione chiara..poi scusa se tu prendi malattia, con certificazione medica…non credo, visto ciò che hai, ti si facciano casini proprio a te…
    Onestamente però, devo dire , da lavoratrice privata, che, visto che io se faccio troppe assenze, se non sono li quando passo visita etc ho dei risvolti poco carini…mi sembra giusto che sia così anche per i pubblici dipendenti, mica siete una categoria privilegita eh… lavorate come noi…
    Ti lagni di 1000 euro di pensione?
    Ma… ti rendi conto che c’è gente che ha lavorato 40 e rotti anni in condizioni orribili (anche con la 104 e con l handicap) prendendo una paga da fame e prende la minima di pensione…. scusa ma non sta in cielo ne in terra la lagnanza sui 1000 euro… anche se credo che per la tua condizione psicofisica dovresti prendere qualcosina perchè comunque è invalidante…

  2. 2
    Ari -

    Fossi in te lascerei la scuola che ti ha dato così poco, mi cercherei un lavoro come operaia, sono solo 40 ore settimanali tutte di braccia, così riposi la mente e ti passa la depressione, e se lavori altri 5 anni irrobustisci anche la pensione. Ok?

  3. 3
    luc -

    e già, cercare lavoro come operaia a 60 anni e con malattia, ma come vi vengono ste idee geniali? 1000 euro sono troppi, il BAGONCHI vive con molto meno…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili