Salta i links e vai al contenuto

Tattoo in cambio di……

Buongiorno. A settembre volevo fare il tattoo piccolo e ho detto mio marito. A lui non piace, pero in cambio mi ha chiesto andare in prive club per scambisti. Secondo me esagerato. Voi che pensate? Mi sembra richiesta assurda.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

10 commenti a

Tattoo in cambio di……

  1. 1
    sara -

    In realta nemmeno più di tanto. A parte il fatto che il Corpo è tuo e se vuoi farti un tatuaggio a tuo marito non deve fregare niente. Che poi lui, sia un patetico omuncolo che ha bisogno di privee x rizzarselo, è un altro discorso, quasi da ricatto. D’altra parte è pur vero che farti un tatuaggio è un po’ squallido, al di la del significato e della storia che può o meno esserci dietro.

  2. 2
    Sofia -

    Io penso che siete due che non so se mi fate più schifo o pena!
    Non era il caso di rifare un altra lettera dicendoci di nuovo tutto quello come nella prima!

    Quello che penso io te l’ho già detto….vattelo a rileggere!

    Poi ragazza sei veramente molto debole…e tuo marito veramente assurdo e patetico!
    Che vi fate i ricatti??!

    Il tuo matrimonio sta per andare affanculo e fate sti giochetti!?

    Vuoi un tatuaggio? Fallo!
    Sei donna e adulta…. Cos’è hai bisogno del permesso di tuo marito!?

    Be d’altronde lui ti ha chiesto il permesso di tradirti.. Scopando con un altra…

    Fate così… Tu ti fai il tatuaggio e vai a letto con il tatuatore!

    Lui va da solo al club e si scopa la prima che trova!

    Che dici!????
    Così vi mettete d’accordo!

  3. 3
    Yog -

    Comunque se vuoi io so fare i tatuaggi. Piccoli, grandi e anche medi. L’offerta di tuo marito non mi sembra affatto un ricatto, vai al club con fiducia e fai vedere a tutti il tattoo. Se no che spendi soldi a fare?

  4. 4
    Angwhy -

    ho come l’impressione che in questo club sia tu a volerci andare e tuo marito non ne sappia una beata cippa di niente

  5. 5
    gimmy -

    Secondo me è esagerato scrivere 2 lettere con lo stesso punto di domanda, mi chiedo cosa non ti è piaciuto della prima. Anche questo è assurdo!

    Sofia ti ha proposto un ottima alternativa, in caso contrario suggerisco di andarci a questo club e scambiare tuo marito con un tatuatore, cosi entrambi potete esaudire le vostre imprese. Mi raccomando il diritto di recesso, non sia mai che con la permuta ci dovresti rimettere.

  6. 6
    Rossella -

    Io penso che l’uomo possa arrivare a sentire l’esigenza di raccontarsi come un “sensuale” perche’ nel suo profondo sente come un bisogno ancestrale di sentirsi accettato. Dipende dal grado di consapevolezza di se’ del ragazzo in questione. In genere l’uomo ha paura di confrontarsi con un’immagine della sua mente ed e’ portato quasi istintivamente ad avere dei dubbi sui suoi sentimenti. I valori fanno la loro parte, ma l’ideale sarebbe incontrarsi a meta’ strada… ad ogni modo penso che un uomo innamorato dovrebbe riuscire a cogliere il risvolto buono… posso anche capire la gelosia (una gelosia contenuta), ma non ci sono ragioni per vivere l’indipendenza, il gusto nel vestirsi e anche qualche “capriccio” come un limite invalicabile… quando c’e’ armonia (ecco forse quella e’ piu’ difficile da conservare) il resto diventa un dettaglio.

  7. 7
    xleby -

    Scambismo? = Adulterio col tuo consenso. Tu lo tradiresti mai? Lui si ti tradirebbe. Uno stronzo cosi lo mollerei.

  8. 8
    Yog -

    Esagerato. In fondo mi pare equo, quella si fa il tatuaggio e poi a chi lo mostra? Al marito? Il marito minimo si adombra per via dei soldi buttati. A un estraneo invece gli viene uno squilibrio del baricentro in posizione antero-supina. Vedi tu. Siamo pragmatici, via.

  9. 9
    marina818 -

    Io credo fare un tatuaggio nell 2016 e una cosa normale. All’Italia è andato, per molto tempo, il primato di Paese più tatuato d’Europa. Invece la richiesta di mio marito e ridicola. Non credo a una cosa normale, e non sarà mai. E un tradimento consensuale. Uno può scrivere quello che vuole. Pero non può mettere a lo stesso posto fare un tattoo e andare club prive.
    La prima lettera non era completa. Non sapendo come modificare ho scritto questa.

  10. 10
    Marius -

    Premetto che i tatuaggi mi fanno schifo, mi danno l’idea di sporco e cattiva igiene personale.
    Potrei tollerarli solamente se molto piccoli e poco evidenti.
    Detto questo spero che questa lettera sia uno scherzo.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.