Salta i links e vai al contenuto

Mi piace una mia collega di lavoro

Mi piace da tempo una mia collega di lavoro, ho notato che quando mi faccio bello e vado a lavorare lei mi guarda il meno possibile, perché?

Ultimamente abbiamo avuto una discussione per motivi di lavoro, adesso sto cercando un po’ di ignorarla…

ps: lo sa cosa provo per lei…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Lavoro
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

Mi piace una mia collega di lavoro

  1. 1
    Rossella -

    Quando due persone sono libere non hanno bisogno di consigli. In genere sui banchi di scuola nascono tanti amori e sembrano tutti belli da vivere; proiettano ottimismo e positività anche nell’ambiente circostante, poi arriva un momento in cui si tirano le somme e si decide di comune accordo di lasciarsi. Si tratta di ragazzi che non vivono la fine di un amore in maniera traumatica perché, per motivi caratteriali, la rottura non viene vissuta come l’inizio di una nuova fase della vita che porta ad essere rigidi sotto tutti i punti di vista. Non si tratta d’una scelta. I grandi contrasti che si vivono dipendono proprio da questo desiderio inappagato che fa capire l’importanza della fede davanti all’eternità (ad un perennemente). A me, sono sincera, non è capitato, perché avevo una mia timidezza insieme ad altri condizionamenti dell’età. Ma la sensazione non è bella neanche se ti sembra di esserci abituato. Io ti consiglio di vivere in prima persona! Un abbraccio :)

  2. 2
    massimo -

    Cosa intendete per vivere in prima persona … forse che le dovrei dire in faccia quello che provo? Non glielo ho detto ma fatto capire …

  3. 3
    Piccola78 -

    Diglielo chiaramente e aspettati una risposta. Non accettare l’ambiguità e se la cosa non si può fare, vira verso altri lidi sentimentali.

  4. 4
    Golem -

    Vediamo cosa ti risponde Rossella. Poi ti dico come la penso io.
    Nel frattempo invitala allegramente per un caffè fuori “ambiente”, e vedi come butta. Se accettasse, dopo un paio di ripetizioni diglelo serenamente, e come va va.

  5. 5
    Sofia -

    Massimo ma sai quel che ti dici?? Non ti cagA e non ti guarda neanche un attimo quando ti fai bello! Figuriamoci allora quando sei normale! Non gli piaci affatto! Non fare la cagata di umiliarti a chiedergli di uscire o peggio ancora dichiararti per carità!!

  6. 6
    Piccola78 -

    [Yo soy piccola! Che ne pozzo sapere della grammatica italiana!

    Firmato

    *Mastro-pannolino!* ]

    La tua collega non ti vuole, se no, già si sarebbe fatta avanti! Fidati!

  7. 7
    Piccola78 -

    (Detto anche Mastro-pandorino!)

Scrivi un Commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.