Salta i links e vai al contenuto

Possibile che la gelosia rende cattivi?

di

Più che una lettera,la mia è una domanda che voglio rivolgere a tutti gli utenti del forum,donne,uomini che siano etero o omo….

Conosco da una vita un uomo di 54 anni,fino a poco tempo fa (nonostante abbia sbagliato molte volte nei miei confronti)l’ho reputato un amico,ma da quello che ha fatto come si suol dire mi è uscito dal cuore.

Questa persona svolge un lavoro che gli ha permesso di conoscere tanta gente,e da come si propone,di come parla,di come si comporta nell’apparenza viene stimato da tutti,ma in realtà cova una serpe in senno che nemmeno io immaginavo.

Ho una sorella che è separata dal marito,mia sorella sapendo dell’amicizia che mi legava a questa persona decise di confidarsi con lui poichè come ho detto questo uomo svolge un lavoro che si occupa proprio di famiglia.

La casa di questo amico è frequentata da molte persone,frequentandola anche mia sorella,fece amicizia con un uomo.

Un’amicizia semplice,senza malizia…… Appena nacque questa amicizia tra mia sorella e quest’uomo,l’amico mio iniziò a diventare strano nei confronti di mia sorella.

La telefonava sul posto di lavoro,le chiedeva se aveva visto o sentito il nuovo amico,finquando non iniziò ad invitare più spesso a casa sua mia sorella.

Mia sorella ci andava volentieri poichè vedeva in questo amico mio e anche suo una persona di cui fidarsi cecamente.

Nel frattempo vedevo mia sorella cambiata,litigava in casa con tutti,soprattutto con mamma.

Tanto che addirittura durante l’ennesima discussione mia madre arrivò il punto di alzare le mani su mia sorella.

Comunque,dopo che le acque si calmarono decisi di prendere in mano la situazione,di parlare con mia sorella e di farmi dire cosa le era successo o meglio cosa le stava succedendo.

Cosi mia sorella mi raccontò tutto.Praticamente questo amico di cui io e mia sorella ci fidavamo,aveva detto a mia sorella un sacco di bugie,del tipo che:Mamma lo telefonava tutti i giorni chiedendogli di far ragionare mia sorella e di convincerla di farla tornare con il suo ex marito perchè in casa nostra nessuno la voleva.

Cosa assolutamente non veritiera,poichè mia madre non si è mai intromessa nella vita di noi figli.

Ma poi parlando ancora con mia sorella mi raccontò altre cose ancora..Del tipo che,sempre il nostro amico le aveva anche detto che doveva lasciare in pace l’uomo che aveva conosciuto a casa sua,perchè insieme a lei non poteva essere mai felice….Praticamente credeva che tra mia sorella e quest’uomo conosciuto c’era del tenero,ma in realtà non c’era mai stato nulla.

Comunque alla fine ho scoperto che:Questo amico in realtà è gay ed è innamorato di quest’uomo. L’uomo in questione è etero quindi tra i 2 non potrà mai esserci nulla.Appunto per questo l’amico (ex oramai)mio non potendo averlo per se,vuole che non sia di nessun altro.

Aveva raccontato a mia sorella un sacco di bugie facendola litigare con tutti noi,cosi facendo sperava che mamma cacciava fuori di casa mia sorella e lei non potendo andare in nessun posto avrebbe fatto pace con il marito interrompendo l’amicizia e dico amicizia nata con l’uomo conosciuto a casa del nostro amico.

Ora,la domanda che mi pongo e che pongo è:Si può arrivare ad essere cosi cattivi?Addirittura a mettere contro madre e figlia?

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Possibile che la gelosia rende cattivi?

  1. 1
    Rossella -

    Alla base penso che ci sia un problema politico. La gente evidentemente non si sente sicura e arriva a tollerare (almeno apparentemente) sistemi di videosorveglianza che a me sembrano abbastanza discutibili. Non ho fatto viaggi importanti e non posso fare un confronto tra questi sistemi di sicurezza e quelli degli altri paesi, fatto sta che se io (mettiamo caso) volessi tradire mio marito ci sarebbe il titolare di una pizzeria o il proprietario di una casa privata che avrebbe vita natural durante un documento che comprova il tradimento… ci rendiamo conto? Le chiacchiere bastano e avanzano, santo cielo. Si tratta di un paradosso ma il problema è serio. La gente con gli anni potrebbe arrivare a non sentire la mancanza del posto fisso, inoltre potrebbero aumentare i pregiudizi verso chi non è del posto… chiaro, si presume che non abbia ragioni per stare con due piedi in una scarpa. Ma questo non è senso civico… mi sembra uno scenario da Inghilterra vittoriana! Più la persona è in vista e più si sente in “pericolo”. Alla fine della fiera quando ci troviamo in un luogo pubblico potremmo fare cose che apparentemente non hanno senso e dovremmo poterle fare liberamente… penso allo snack che butti perché sai che tra trenta secondi ti passerà l’autobus… perché una telecamera deve far diventare di dominio pubblico un fatto privato? Se i vigili sono pochi potrebbero valutare un piano di nuove assunzioni. Le forze dell’ordine dovrebbero vigilare per garantire la sicurezza e tutelare la privacy. In caso contrario le nevrosi sono destinate ad aumentare in maniera esponenziale… siamo franchi, sul finire degli anni ottanta si arredavano le cucine con mobili che avevano il valore di tutti gli oggetti che stanno adesso in un appartamento. Posso capire che chi ha una mega villa su una strada privata a uso pubblico o su una strada provinciale! Dai… in che paese viviamo? Per questa ragione le pene dovrebbero essere più severe.

  2. 2
    maria grazia -

    la gelosia è terribile ! ti fa perdere la ragione. quelli che per indole non sono gelosi non possono capirci, non possono comprendere il dolore che proviamo noi “gelosi”.

  3. 3
    limonene -

    @ deluso: la gelosia e’ una brutta bestia. ne conosco un paio di persone gelose (purtroppo miei familiari!) che tendo ad allontanare perche’ dicono troppe cattiverie. hai fatto bene a “farti uscire dal cuore” quest’individuo, perche’ di certo non e’ stato un amico.
    @ maria grazia: e’ assolutamente vero che le persone di indole non gelosa non potranno mai capire quelle con indole gelosa, com’e’ anche vero il contrario. cmq credo fermamente che la gelosia patologica si possa affievolire con l’aiuto di psicologi o psichiatri, e ovviamente con una grande forza di volonta’ volta al cambiamento da parte dell’individuo geloso. in bocca al lupo.

  4. 4
    maria grazia -

    limonene
    non credo che la mia sia una gelosia PATOLOGICA. ma di sicuro non potrei mai adattarmi a un uomo che sfarfalleggia anche con altre o che mi parla tranquillamente delle sue “conquiste” ( anche se fossero solo a livello di “gioco senza peso” ) mentre sa che io sono innamorata di lui.

  5. 5
    limonene -

    @ maria grazia: scusa, devo essermi espressa male. non era assolutamente mia intenzione darti della gelosa patologica. il mio era un commento in generale sulle persone che soffrono di tale tipo di gelosia. e poi sinceramente dal tuo commento successivo mi pare di capire che la tua gelosia sia assolutamente sana e normale. pero’ il personaggio descritto nella lettera di deluso ha avuto un comportamento decisamente cattivo, il che secondo me denota una gelosia eccessiva.

  6. 6
    maria grazia -

    limonene
    non devi scusarti nessun problema. quello che volevo dire è che anche la cosiddetta gelosia “normale”, quella non patologica, a volte ci fa fare cose “riprovevoli” o inopportune. e io vorrei tanto liberarmene del tutto, ma non è possibile quando ti innamori intensamente di qualcuno :(

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.