Salta i links e vai al contenuto

Nessuno dei due ha il coraggio di rivogere la parola all’altro

Ciao ragazze volevo esporre un mio piccolo problemino… io vado in classe con un ragazzo che mi piace e ha la mia età. Lui è timido, però solo in certe occasioni, perché con gli amici no… lui è il tipico ragazzo che fa tenerezza e fa un po’ il pagliaccio davanti alle ragazze… in pratica è divertente e non è volgare.. Alle ragazze non piace tanto.. solo che si fa adorare per il suo carattere.. quando una ragazza vuole scherzare va da lui.. e anche quando vogliono far le foto con qualcuno vanno da lui.. le ragazze ridono ad ogni sua battuta. me lui è un tipo abbastanza impacciato.. cade sempre! Ma invece quando è in gruppo con ragazzi diciamo che è l’ultima ruota del carro per loro.. (lo lasciano sempre indietro ecc) c’ è una ragazza in classe con noi che è abbastanza paperella! è fidanzata ma fa la papera con questo ragazzo.. che si chiama Cristian. Ora noi siamo in secondo superiore e lei è dall’ anno scorso che ci prova con Cristian.. lui all inizio del primo stava al gioco.. poi ci hanno messo come compagni di banco e ha cominciato ad essere strano.. mi fissa quando siamo in classe.. E appena lo scopro si gira dall altra parte.. parliamo.. dice di andare in palestra ma non è vero.. si avvicina a me eccessivamente (essendo nel banco insieme) e mi faceva scherzi a volte.. ma poi appena trovava l’occasione di andarsene dai suoi amici se ne scappava e quando gli mando qualche messaggio lui non risponde.. nn lo capisco.. Lui non è del mio paese.. è di fuori.. viene qui solo per la scuola.. è di un paesino qui vicino. E insomma è strano.. quest estate io e mia cugina abbiamo avuto un idea e gli abbiamo scritto un messaggio dal cell di mia cugina.. dato che non la conosce a mia cugina e li abbiamo scritto che c’era una ragazza che lo voleva e lui voleva sapere chi fosse e si è incuriosito! E non la finiva di chiedere anche se mia cugina gli diceva che non poteva dirgli chi fosse! e ha fatto un ipotesi e le ha scritto “ma chi è? Giulia? ” (il mio nome) e poi ha detto “oppure Francesca? ’ che sarebbe quella della nostra classe che fa la papera con lui.. e abbiamo negato a entrambe le sue ipotesi.. lui era disperato e voleva sapere assolutamente chi fosse e voleva il numero di questa ragazza così le scriveva… allora alla fine non gli abbiamo detto nulla perché io mi sono pentita di aver fatto questo imbroglio.. e gli ho mandato un messaggio coscritto come andava e lui mi ha risposto che andava male.. e che stava studiando per recuperare i debiti e mi ha salutato.. lí ho capito che era arrabbiato con me.. perche quelle poche volte che abbiamo parlato per chat era gentile con me… e credo che l’abbia capito che a me interessa… ora siamo ritornati a scuola e lui di comporta diversamente dall anno scorso.. mi fissa sempre… e questo non è cambiato.. e si gira agitato quando lo scopro che mi guarda.. poi ci guardiamo con la coda dell occhio.. Ma nessuno dei due ha il coraggio di rivogere la parola all altro.. stiamo continuando così da una settimana.. ogni battuta che faccio lui sorride. l altro giorno lo stavo fissando e lui mi guardava con la coda dell occhio.. poi di è girato e mi detto che cosa volevo.. e io ho risposto “niente! ”. Lui è un ragazzo abbastanza sensibile. Ma io non so proprio come sistemare le cose e capire se gli piaccio.. come faccio? cosa ne pensate?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

3 commenti a

Nessuno dei due ha il coraggio di rivogere la parola all’altro

  1. 1
    Gian88 -

    Alla tua età questi sembrano problemoni. É palese che anche tu gli piaci. Dichiarati e vedrai che andrà bene al 100%

  2. 2
    Rossella -

    Penso che due persone che si amano non abbiano bisogno d’interpreti; spesso mi capita di trovarmi nel bel mezzo di una discussione tra amici in cui uno chiede all’altro: -perché lei ha fatto in questo modo?- La perfezione di taluni che ostentano di essere dei granduomini mi fa sorridere perché penso che ciascuno di noi abbia un vissuto che non consente all’altro di prendersi determinate libertà. Detto questo penso che gli uomini e le donne debbano accettare la volontà di chi gli sta davanti senza pensare di avere chissà quali problemi esistenziali. Io ad esempio ho paura degli animali- anche di quelli domestici- e chi vuole stare con me non può pretendere che io superi la mia paura. Starà a lui –alla sua eleganza- fare in modo che nessuno si accorga di questa mia esigenza. Ma quest’uomo si sentirà veramente un granduomo… dall’altra parte se lui dovesse aver bisogno di andare ad una cena di lavoro, o se si trovasse in camera da solo con una donna, non mi curerei di quello che pensa la gente di me, non dubiterei di lui perché facendolo metterei in crisi la sua virilità. Un pacca sulla spalla potrebbe essere il frutto di un riflesso incondizionato… potrei avercela con lui perché non è stato attento ma non dubiterei mai della limpidezza delle sue intenzioni. Prima dovrei conoscerlo, capire se pensa che l’amore sia la fonte della conoscenza… se si sente in sintonia con me o se mi reputa una persona da conoscere con l’aiuto di altre persone. Quando a monte c’è rispetto ci si viene incontro, per quanto mi riguarda riuscirei anche a comprendere il bisogno di attenzioni e a distinguerlo dalla gelosia e dalla possessività. Non amo le discussioni, preferisco il quieto vivere… questa situazione è decisamente troppo ingarbugliata per me.

  3. 3
    innamorata15 -

    Sai cosa?che ho paura che dica di no…non sono sicura che dica di si.. E poi dovrebbe essere il maschio a fare la prima mossa..

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.