Salta i links e vai al contenuto

Sente il bisogno di andare con me da un consulente di coppia

Salve, mi chiamo Rossella, sto con mio marito da 18 anni. Ci siamo conosciuti che eravamo adolescenti. I primi anni di matrimonio tutto perfetto, poi l’arrivo della mia prima gravidanza e la scoperta di gemelli.. tutto bello la felicità alle stelle, poi la nascita e la morte dei nostri bambini, ma nonostante tutto abbiamo superato alla grande perché ci amiamo tantissimo. . poi la nascita di una bambina ed infine di un bambino. . fin qui tutto apposto. . da un po’ di tempo lui ha iniziato a volersi appigliare a delle stupidaggini x litigate che prendendole x abitudini per farle ogni fine settimana.. fino l’altro giorno che mi ha detto che ha qualcosa che non sa.. e che sente il bisogno di andare con me da un consulente di coppia. .. io mi affliggo perché non ho mai visto il suo volto così spento nel guardarmi quasi come non ci fosse più amore, e gli faccio la domanda se lui sente la mia mancanza e il bisogno d me.. la sua risposta è stata non lo so.. mi ha anche accertato che non vi è presente un’altra relazione. Ma lui asserisce che non sa il motivo del suo umore nei miei confronti.. mi sento ferita e delusa dal suo comportamento, e lo vedo strano…non so cosa pensare. . da premettere che noi abitiamo da soli x motivi suoi di lavoro…e ci ricongiungiamo il fine settimana da dieci anni a questa parte. . ma mai è stato così spento. .. la prego mi risponda…sono veramente disperata.. grazie rossella

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

13 commenti a

Sente il bisogno di andare con me da un consulente di coppia

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Tuo marito prima di conoscerti era un uomo in balia della sua famiglia e del mondo. Tutti gli uomini prima di sposarsi non hanno la statura di un padre di famiglia. La donna è molto più potente da questo punto di vista. Il loro prestigio dipende dal rigore che comunica la loro immagine – di natura inestetica- dipende dal rapporto con la famiglia d’origine o da quello con la moglie. Ad un certo punto cominciano a contestare la famiglia e tutto il resto… fino a quando non escono dalla logica del “farsi credere” saranno delle marionette prive di consistenza. Non bisogna essere teneri perché intervenendo prontamente è possibile correggere una serie di abitudini. Molte donne tendono ad essere malleabili perché si fanno confondere dalla legge sul divorzio e pensano che l’uomo sia un interlocutore alla loro altezza. Oggi gli uomini hanno voce in capitolo, la loro parola ha un peso perché le donne hanno invertito le leggi della statica. Di natura l’uomo tende ad accontentare tutti ma superata una certa età diventa l’esatto opposto… quando smettono di contestare il genitore cominciano a contestare la moglie e la famiglia. Non si sentono mai liberi perché per libertà intendono la trasgressione… la trasgressione nell’uomo ha il volto dell’insoddisfazione. In teoria dovresti rinfacciargli che prima di conoscerti era schiavo del mondo… beh, siamo franchi, penso che nella babele in cui viviamo neanche ti capirebbe. Rinfacciarsi le cose è anacronistico… nel senso che oggi ti puoi invaghire anche di un ragazzo che in un’altra epoca ti avrebbe fatto un certo effetto. Siamo assuefatti all’antipatia… eppure questo registro (antipatia e simpatia) ha la funzione di farti cambiare strada in maniera pacifica.

  2. 2
    Golem -

    Ha un’altra in mente. E forse non solo lì. È quello il motivo, ci scommetto 1000 euri.

    Forse la tua omonima ha capito tutto, Se solo lo facesse capire anche a noi sarebbe bellissimo.

  3. 3
    Bibo -

    Rossella….sei un mito…. ;-)
    Devo solo trovare la chiave di lettura a quello che scrivi e poi è perfetto!!!!

  4. 4
    Sofia -

    Scusa ma ho capito bene? State insieme da dieci anni..avete due figli…ma non abitate insieme ma vi vedete solo nel wee kend? Stai scherzando?….questa è una cosa talmente senza senso che ti credo che il tuo uomo sia andato in crisi! E eccome se avete bisogno di un consulente di coppia! Attuamente non siete nemmeno una vera coppia….vi manca tutta la vita insieme e vivere insieme il quotidiano giorno per giorno…altroche’andare in crisi!
    C’è sempre un momento in cui una persona si sveglia e si rende conto di quanto non abbia un senso e una definizione la propria vita..tuo marito si è svegliato e ha capito che qualcosa non va che non è soddisfatto.. Non credo che abbia un altra assolutamente..( chi ha l’amante non è depresso e vuole andare dal consulente di coppia)penso che è proprio cosi in crisi perché ti ama davvero e ha capito che qualcosa non va!
    Sente il disagio dentro di lui …e la mancanza di qualcosa..io credo proprio la mancanza di normalità in una storia..cosa che a voi manca totalmente.. Stagli accanto. Non ti sta mentendo ..e se è in crisi è perché ci tiene veramente a te..e andate dal consulente..è un ottimo e valido aiuto..fatelo..ci farà bene

  5. 5
    Sofia -

    Bibo rinunciaci… Rossella vive nel suo mondo..
    È l’unica che quando leggo i suoi commenti ha una capacita’ di confondermi e perdere il filo subito! Ogni tanto nei suoi sproloqui ci azzecca in qualcosa e qualcosa di giusto lo dice…anche se ovviamente centra mai un cazzo con le lettere che ci mandano!
    Rossella sei mitica! Vorrei anche io vivere nel tuo mondo!!

  6. 6
    pollina79 -

    Grazie mille sofia, penso anch’io che sia così. ..la gente che pensa subito al tradimento mi fa tenerezza perché si ferma solo all’evidenza di quello che c circonda ormai in questa vita. ..grz♡♡♡

  7. 7
    pollina79 -

    Scusate, perché vivo ne mio mondo?

  8. 8
    Golem -

    Bé. Io i 1000 “euri” li scommetto che c’è di mezzo un’altra.
    Appena Rossellina sa qualcosa lo dica. Un uomo che vive fuori casa per 10 anni e si ritrova con la moglie solo per il fine settimana, ha tutte le caratteristiche in ordine per cedere alla “solitudine”. È chiaro che si sente combattuto tra il senso di colpa verso la famiglia e il suo “bisogno” di uomo, e cerca una soluzione dal “consulente”.Tempo perso, non c’è bisogno di buttare soldi da uno che ti dirà che quando ci si sposa sarebbe bene vivere insieme.
    In dieci anni fuori casa fai in tempo a farti un’altra famiglia.

  9. 9
    Gaudente -

    dopo 5 giorni al chiodo il pover’uomo vorrebbe un paio di pompini almeno nel week end e tu manco glieli fai …poi ti chiedi cos’e’ che non va….

  10. 10
    pollina79 -

    Gaudente secondo me, tu hai bisogno di chi te rompe il culo na vorta tanto. ..poi semmai parliamo d sesso orale ..sempre dipende la faccia d cazzo che te ritrovi….ciao

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.