Salta i links e vai al contenuto

La banalità del tradimento

Ho scoperto da poco che il mio compagno di vita è un traditore impenitente! Sostiene di amarmi, ma non può fare ameno di dedicarsi a storielle d’amore adolescenziali all’età di 50 anni! Insidia donne più o meno disponibili, le fa invaghire, sostenendo di essre in crisi con sua moglie cioè la sottoscritta, poi le lascia. Una ha tentato il suicidio, un’altra estremamente giovane (rumena e del 1989) si è trasferita in un altro paese poi lo ha contattato su f.b.ed hanno ricordatola loro storia a suon di Renato Zero. Insomma un porco travestito da rispettabile professionista, con una copertura inossidabile il matrimonio con me. Sto per lasciarlo, attendo solo che nostra figlia termini gli studi e sia più matura per comprendere tutto!Nel frattempo vivo male, oltraggiata da lui che sostiene di amarmi! Così come ama le altre! In realtà ama forse solo se stesso e le parole “ti amo”, “Ti voglio bene”, oltre il sesso al quale dà questa parvenza di sentimento! La coscienza? Inesistente…Gli scrupoli? Inesistenti…
Il Dio me stesso sopra ogni cosa, alla faccia del buonismo di cui si ammanta, dell’abito impeccabile che indossa e dell’estrema pulizia della persona! No, la pulizia morale non la conosce…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

La banalità del tradimento

Pagine: 1 2

  1. 1
    4lexia -

    Ma che uomo!! Certe volte la mente umana è incomprensibile… soprattutto quella maschile……

  2. 2
    Zingaro22 -

    Massima solidarietà! gli uomini di quella specie li odio pure io, mi dispiace tanto.

  3. 3
    nicole60 -

    Grazie per la solidarietà. L’uomo di “quella specie” purtroppo mi è toccato in sorte e purtroppo è il padre di mia figlia alla quale non intendo rivelare che schifezza di uomo è suo padre!Per me c’è solo sofferenza… e la sensazione di oltraggio e di raggiro!

  4. 4
    Emul -

    Guarda,io sto dall’altro lato.sto con uno che ha sempre tradito la moglie,scoperto e buttato fuori di casa. Ora che ci son io fa la stessa cosa ma non arriva mai al dunque con loro. Dice di esser malato e che lo fa quasi per inerzia.gli voglio un bene profondo e lo accetto x quello che è ma a volte è dura. Si vede chiaramente che io sono x lui la cosa più importante dopo i suoi figli ma è dura a volte. Secondo me è davvero malattia

  5. 5
    nicole60 -

    Per Emul: il tuo lui almeno riconosce che qualcosa non va in se stesso. Il mio invece no! Trova giustificazioni illogiche, si arrampica sugli specchi e nega,nega fino ache è possibile, ammette solo innanzi all’evidenza e a quel punto scarica le sue responsabilità su di me! Arrogante sempre!
    Ma tu perchè continui a stare con uno così. Non meriti qualcuno che sia migliore? Io penso di meritare rispetto ed amore e se ancora non lo scarico è solo per mia figlia.

  6. 6
    Eve2011B -

    nicole, ma perché aspettare la fine degli studi di tua figlia? scusa ma non lo capisco. E’ una questione economica o temi che lei non si concentrerebbe più sugli studi? E quanto manca, due anni, sei anni?
    Sei sicura che per lei sia meglio la situazione attuale?

  7. 7
    nicole60 -

    Eve, hai centrato entrambe le problematiche. Quest’anno mia figlia conseguirà la maturità classica, inoltre non ho una sufficiente autonomia economica!Lei non sa niente di tutte le nostre problematiche! Sono riuscita a tenerla fuori, lei non sa dei tradimenti del padre, nè le direi mai che ha avuto una relazione con una allora 19enne.Secondo te che effetto le farebbe una tale rivelazione: un “papy ” che ha seguito l’esempio di qualcuno che fino a qualche mese fa aveva la responsabilità del Paese!

  8. 8
    Eve2011B -

    Nicole, comprendo che sia meglio mantenere la tranquillità in casa in vista della maturità di tua figlia, e comprendo che la non indipendenza economica possa essere un problema, ti rende meno libera di sicuro nelle scelte. Quando tua figlia si sarà diplomata credi di poter affrontare la separazione? ma poi sarà il momento in cui dovrà iniziare l’università e allora ti si ripresenterà il problema, sia di tranquillità che di fondi. Onestamente non condivido il fatto che tua figlia sia all’oscuro, io ben prima della sua età avevo già capito di che pasta era fatto mio padre (traditore, giocatore d’azzardo, bugiardo) ma forse tuo marito é stato e continua ad essere un papà amorevole ed un marito apparentemente esemplare e lei non si rende conto di cosa accade, ma mi sembra strano. Sei sicura che lei non intuisca il tuo dolore e la tua rabbia? E non pensi che potrebbe in seguito offendersi per non essere stata considerata adulta e matura abbastanza da poter sapere?
    Ma tu ce la farai a sopportare la sua vicinanza per così tanto tempo? Non riesco a capire se lui nel frattempo ha smesso e sta cercando di recuperare con te (e quindi si potrebbe lavorare sul perdono e ricostruzione del vostro rapporto) o se prosegue come prima (quindi nessuna possibilità di recupero del vostro matrimonio e tantomeno del rispetto).

  9. 9
    nicole60 -

    Per Eve 2011B: non prosegue come prima, ma non è stato sincero quando ha confessato la relazione con quella che aveva tentato il suicidio, perchè la voleva lasciare e ritornare da me. A quell’epoca e cioè nel 2009 ha solo confessato questa relazione e su questa base, ho creduto al suo pentimento, ho fatto la mia autocritica di quanto era successo ( perchè quando si è in due le colpe non sono mai di uno solo)e siamo ripartiti per una nuova vita…. con grande impegno da parte di entrambi( almeno apparentemente lui mi appariva coinvolto e deciso )Ma successivamente ho scoperto che in realtà la relazione con la suicida era solo la punta di un’iceberg, perchè inrealtà le sue relazioni sono state molteplici. infatti a novembre scorso ho scoperto che una giovane rumena ormai lontana dall’Italia lo ha cercato su f.b. e che avevano avuto una relazione nel 2008.Quindi puoi immaginare in che situazione sono io ora. Sono schifata per la mancata sincerità, farmi credere che vi fosse stato unsolo tradimento e illudersi che io non avrei mai scoperto altro é stato l’ennesimo grosso errore che ha commesso. Inoltre ho trovato particolarmente oltraggioso e deludente scoprire che si era scopato una diciannovenne che lavorava in un bar….e comunque ha cercato di negare e di farmi credere che era stata una cosa platonica.O pensa che io sia un’idiota oppure pensa che tutto gli può essere perdonato.
    Per quanto riguarda mia figlia, preferisco non farle vivere situazioni di conflitto estremo, già vissute da me come figlia di un padre che aveva una relazione extra coniugale (UNA non uno stuolo di donne)e di una madre che ha litigato per anni senza ottenere nulla, se non il risultato di un clima familiare terribile da vivere per una bambina.

  10. 10
    Eve2011B -

    Ciao Nicole come va? Spero meglio.
    Prima del grande tsunami che ha travolto la mia vita l’estate scorsa, vedevo che mi stavo trasformando in mia madre, e cioé proprio quello che non volevo diventare, come donna. L’ho amata tantissimo e rispettata, ma i tradimenti di mio padre, le sue sbornie cattive, i debiti costanti per il vizio del gioco, le scommesse, i cavalli, le puttane …. l’avevano resa una donna senza entusiasmi, delusa e cinica. Era indipendente economicamente ma non ha voluto separarsi da lui per questioni banalmente culturali, perché non se la sentiva.
    Ricordo che non le perdonavo questa scelta, perché così facendo costringeva anche me e mio fratello a vivere quell’incubo.

    Tornando a te, lui lo sa che una volta che tua figlia avrà la maturità tu vuoi separarti da lui?
    Ti verrà incontro o pensi che opporrà resistenza?

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati dopo 48 ore; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, puoi però rispondere in Chat segnalandolo eventualmente con un commento in questa lettera.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.